A3M> L’Opus Sabaudia torna con un punto dalla trasferta in casa del Palmi.

Saccucci: «Due ore a questa intensità ci confermano che siamo una squadra in crescita»

SABAUDIA – L’Opus Sabaudia torna con un punto dalla trasferta calabrese in casa dell’Omi Fer Palmi. I pontini costringono i padroni di casa al tie-break ma cedono nel finale (3-2) al termine di un match inteso, valido per il recupero della 18esima giornata del campionato di pallavolo maschile di serie A3. Alla luce di questo risultato il Sabaudia guidato da coach Marco Saccucci sale a 18 punti nella classifica del girone blu, gli stessi del Falù Ottaviano ma con due partite in meno, mentre il Palmi consolida il quinto posto con 40 punti e si porta a meno uno dalla seconda posizione.

«È stata una partita molto lunga, durata due ore, per noi questo è un punto guadagnato perché venire in casa del Palmi e giocare per tutto questo tempo a questa intensità fa capire che siamo una squadra in crescita e con tutta la rosa coinvolta, perché in questo match ciascuno con il suo ruolo ha dato un contributo notevole – chiarisce coach Saccucci – In settimana avevamo lavorato tanto sull’approccio ai set, perché sappiamo bene che tutto quello che lasciamo in avvio poi lo subiamo in finale e il secondo set è la conferma di questa tesi. Domenica ci giocheremo una sfida importante in cui sappiamo di dover allungare. Siamo felici di trasmettere emozioni ai nostri tifosi, mi aspetto una grande spinta domenica in casa».

In avvio di partita coach Saccucci ha schierato Schettino in palleggio in diagonale con Calarco, di banda Zornetta e Rossato, centrali Miscione e Tognoni con Torchia libero.

Zornetta e compagni hanno vinto il primo set 19-25 con un avvio molto determinato (6-11, 10-15) e a metà set i pontini riescono a prendere un margine di vantaggio di sette punti (12-19), il Palmi non riesce mai a piazzare un break e Sabaudia continua a macinare gioco e punti: dal 16-23, dopo una lunga interruzione di gioco, i calabresi provano a ricucire lo svantaggio fino al 19-23 ma dopo il time-out di Saccucci Zornetta si guadagna il set-point (19-24) e Miscione chiude con un primo tempo nei tre metri dopo un servizio notevole di Zornetta che ha contribuito alla chiusura del parziale.

Il Sabaudia cede il secondo set 25-20 ma ha dimostrato di saper lottare e recuperare dopo un avvio sprint del Palmi: dal 9-2 al 13-11, lo svantaggio di due lunghezze è arrivato a suon di break dei pontini. A metà set la sfida è stata equilibrata (16-15, 18-17) ma nel finale il Palmi ha fatto valere la qualità passando agevolmente dal 23-20 al 25-20. Stesso andamento anche nel terzo spicchio di gara con il Palmi che accelera nella seconda parte del set: dal 17-13 al 21-13 e fino al 25-16 che porta i padroni di casa avanti.

Sotto 2-1 il quarto set diventa decisivo e Sabaudia lo conquista con determinazione, guidando le operazioni fin dai primi momenti: il 4-6 arriva con l’ace di Ferenciac, poi ancora Sabaudia con Miscione che trova il 6-8 e costringe il Palmi a ricorrere al time-out. A metà set questa volta sono i pontini a scappare (8-12, 9-14, 10-14) e il finale è in discesa con il 21-15 che regala il punto a Schettino e soci. Il tie-break rispecchia l’andamento della partita: equilibrio per tutta la prima fase (4-6 e 7-6), dopo il cambio di campo ancora tanta intensità da entrambe le squadre (10-8) ma la chiusura è dei calabresi che salgono fino al 13-10 e l’ace di Zornetta (13-11) e l’attacco di Rossato (14-12) non servono ad arginare il Palmi che chiude 15-12.

Il Sabaudia tornerà di nuovo in campo il 13 marzo, in casa, con l’Efficienza Energia Galatina, la sfida è in programma alle 18:00, ed è valida per la nona giornata del campionato, a seguire mercoledì 16 marzo (con orario ancora da definire) l’Opus Sabaudia riceverà il Casarano nel recupero della sesta giornata di campionato (saltata il 13 febbraio scorso), poi domenica 20 marzo (alle 16:00) i pontini saranno impegnati a Modica mentre domenica 27 marzo (alle 18:00) l’Opus Sabaudia riceverà la visita del Falù Ottaviano. A seguire le ultime due che vedranno la squadra guidata da coach Marco Saccucci impegnata ad Aci Castello (il 3 aprile alle 16:00) mentre l’ultima sfida della regular season è in programma a Sabaudia il 10 aprile con il Tuscania.

OMI FER PALMI – OPUS SABAUDIA 3-2
OmiFer Palmi: Paris 3, Rosso 9, Marra 8, Laganà 28, Soncini 17, Remo 5, Filanoti (L), Fortunato (L), Russo 4. N.E. Nicolò, Gitto, Pellegrino, Prespov. All. Polimeni. Opus Sabaudia: Schettino 0, Zornetta 23, Miscione 10, Calarco 7, Meglio (L), Tognoni 6, Recupito (L), Rossato 9, Torchia (L), Conoci 0, Palombi 0, Ferenciac 8, De Vito 0, Pomponi 2. N.E. All. Saccucci
ARBITRI: Spinnicchia e Palumbo.
PARZIALI: 20-25, 25-20, 25-16, 21-25, 15-12
Durata set: 29′, 26′, 26′, 27′, 18′; tot: 126′.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CF> Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia torna con un punto dalla trasferta romana in casa del Volleysport.
  2. A3M> L’Opus Sabaudia lunedì, alle 16:00 recupera il match in casa del Palmi
  3. B2F> La Caffè Circi Sabaudia torna con un punto dalla trasferta di Palau
  4. CF> Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia torna con un punto dalla trasferta di Cerveteri.
  5. B2F> Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia torna con un punto dalla trasferta di Minturno

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002