A1F> Monza cade al tie-break contro Firenze

Novara non sbaglia: 1-3 a Vallefoglia e primato!
Giornata no per le squadre in coda: perdono tutte senza ottenere punti

Cominciano ad accelerare davanti e tenere il ritmo diventa sempre più complicato per le squadre che lottano per la retrocessione, che in questa decima giornata di vivo Serie A1 non raccolgono alcun punto. Ma non sono tutte le prime a sorridere: la nuova capolista è infatti Novara, che vince soffrendo contro Vallefoglia e approfitta della caduta di Monza al tie-break contro Firenze. Rosablu agganciate in classifica da Conegliano, prossima avversaria di giovedì in CEV Champions League, che non lascia punti né set contro Perugia, come una splendida Busto Arsizio che senza palleggiatrici ha la meglio su Trento. Sconfitte anche per Casalmaggiore e Bergamo, che hanno la peggio contro le piemontesi Cuneo e Chieri.

Non c’è storia al PalaBarton, dove la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano mostra la proprio superiorità vincendo 0-3 contro le padrone di casa della Bartoccini-Fortinifissi Perugia. Netti i parziali, con le umbre che hanno chiuso il primo set a 14 e gli altri due a 18. Per le ospiti da registrare il ritorno in campo di Sarah Fahr, autrice di 8 punti, con Egonu solita top scorer con 18 e Plummer MVP grazie ai suoi 16. Solo Guerra a quota 10 per le maglie nere. Nel dopo gara le parole dei due coach, per primo Luca Cristofani. “Abbiamo giocato contro una squadra che oggi non ci ha lasciato nulla, loro sono al top della condizione, stanno giocando i momenti decisivi della stagione e quindi sono ad un alto livello di forma. Oggi poi hanno recuperato anche Sarah Fahr che per me è una delle migliori centrali del mondo. In certi momenti abbiamo saputo dare una buona intensità solo che non riusciamo a dare la stessa continuità loro”. Per concludere anche le parole dell’umbro Daniele Santarelli: “Sin da subito siamo stati molto attenti ed ordinati, ci è voluto un po’ per rompere il ghiaccio ma poi una volta iniziato a difendere, le ragazze sono state bellissime nel muro-difesa ed hanno sbagliato molto poco. Sono contento perché la squadra in questo momento si sta esprimendo bene, dobbiamo solo continuare così per altri due mesi perché è adesso che viene il bello”.

La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia regala un’altra splendida prestazione ai tifosi di casa, impensierendo e non poco l’Igor Gorgonzola Novara, che però esce alla distanza ottenendo i tre punti in quattro set e anche la vetta della classifica. Combattutissima la prima frazione che termina 26-28 in favore delle zanzare, ma le urbinati mantengono alta la concentrazione e riescono ad avere la meglio nel secondo parziale, cedendo però nei successivi due ad una concentrata e concreta Novara. MVP di giornata Herbots con 19 punti, uno solo in meno della solita Karakurt, mentre lato biancoverde molto bene il trio formato da Bjelica, Carcaces e Jack-Kisal che combina per 41 punti. Così al termine della partita Fabio Bonafede: ”Sono orgoglioso delle mie ragazze, partite come queste sono una iniezione di morale e di fiducia. Certo, cercavamo punti con tutte le nostre forze, e finire la partita senza avere raccolto nulla è un’ingiustizia dal punto di vista sportivo per noi. Ma questa è la strada giusta, e le ragazze hanno dimostrato di potersela giocare sino alla fine”. Così Britt Herbots: “Prima di tutto, complimenti a Vallefoglia, hanno giocato una partita bellissima dall’inizio alla fine, mettendoci in difficoltà e lavorando molto bene a muro e in difesa. Non ci stupisce tutto ciò, il campionato italiano è molto equilibrato e ogni partita presenta difficoltà. Noi siamo state brave a reagire ai loro tentativi di metterci sotto, in settimana avevamo spinto molto in sala pesi, ma questo non è certo una scusa. Bravissime loro, noi brave a portare a casa la vittoria”.

Ancora un tie-break per Il Bisonte Firenze che però va nel verso opposto di quello di mercoledì contro Bergamo: a Palazzo Wanny infatti, le bisontine riescono ad avere la meglio sulla capolista Vero Volley Monza, dopo una partita da oltre due ore. Alternate le vittorie di set, con le padrone di casa che vincono il primo 26-24 e il terzo 25-22, mentre le rosablu hanno la meglio nettamente nel secondo (15-25) e con più difficoltà nel quarto (23-25). Il quinto parziale finisce anche ai vantaggi, con i festeggiamenti di tutto il palazzetto fiorentino grazie soprattutto ai 50 punti combinati di Van Gestel e Nwakalor (MVP a fine gara, 30 per lei). Monza accusa il colpo dopo la sconfitta di CEV Champions League contro Conegliano e non si prepara nel migliore dei modi in vista del ritorno di giovedì. Così mister Bellano a fine gara: “Sicuramente una partita giocata bene, dobbiamo avere un po’ di rammarico per il quarto set perché potevamo chiuderla prima e lo avremmo fatto legittimamente. Ancora ci sono degli errori ma dobbiamo tenere conto che abbiamo una squadra giovanissima e con tutte queste gare le possibilità di allenarci sono poche. Dobbiamo essere ancora più cinici, aspettiamo quell’attimo in più a colpire facendoci toccare e difendere tanti palloni, ma questa capacità si acquisisce con il gioco e con l’esperienza quindi prendiamo quello che abbiamo fatto di bello questa sera e il resto lo mettiamo apposto col tempo”. Lato Monza, rammaricata Sonia Candi: “Sicuramente siamo mancate nei momenti chiave di alcuni set. Ci è già capitato di perdere cinismo nelle fasi calde delle gare, basti pensare al tie-break perso a Casalmaggiore, e questo deve farci riflettere. Se permetti a squadre giovani e talentuose come Firenze di alzare il morale e l’entusiasmo poi diventa difficile riuscire a fermarle. Stasera ci è mancato questo: dovevamo portarci a casa il 3-2 ed invece ci siamo perse sul più bello”.

Prova di estremo carattere per la Unet E-Work Busto Arsizio che in piena emergenza e senza palleggiatori titolari, schiera niente di meno che Lucia Bosetti (MVP) in regia e vince benissimo contro una spenta Delta Despar Trentino. Il risultato del match non è mai stato in discussione, con Mingardi (23 punti) e Gray (14) a trascinare la squadra in attacco al cospetto di una Trento volenterosa ma a sua volta arrivata all’evento con problemi di formazione (out il libero titolare Quiligotti e Botarelli schierata fuori ruolo al centro). Proprio l’MVP ha parlato a fine partita della particolare settimana delle farfalle: “E’ stata una settimana difficile e la cosa di cui vado più fiera è che la squadra si è unita ed ha saputo far fronte alla difficoltà di essere senza registe. Io mi sono messa volentieri a disposizione, provando a fare del mio meglio: fare il palleggiatore è qualcosa di diverso rispetto a qualsiasi altro ruolo, ma oggi è andata bene”. Così invece mister Bertini: “Abbiamo approcciato non bene la partita e non abbiamo approfittato delle loro difficoltà. Non abbiamo lavorato bene con il muro-difesa e anche in attacco non siamo state sufficientemente aggressive permettendo al loro muro di limitarci notevolmente. Non possiamo permetterci di affrontare partite in questo modo e dovremo velocemente cambiare registro perché mancano solamente tre gare, in cui dovremo assolutamente strappare punti. A questo livello non basta giocare a sprazzi, ci rimbocchiamo le maniche e iniziamo a preparare la difficilissima partita di Novara”.

Obiettivo vittoria da tre punti centrato per la Bosca S.Bernardo Cuneo, che supera agevolmente una VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore in partita soltanto nel terzo parziale. Le gatte si aggiudicano senza patemi i primi due set limitando al massimo Rahimova (12), nel terzo parziale l’opposta azera è protagonista della rimonta che porta le rosa fino al 22-21, ma Gicquel (14) non è da meno e con tre punti consecutivi consegna alle sue l’undicesimo successo stagionale. L’opposto di Cuneo si prende il quarto titolo di MVP della stagione con una prova solida e risolutiva nei momenti chiave, accompagnata anche dai 15 punti di Degradi e i 12 di Stufi. L’MVP di giornata commenta così a fine match: “Abbiamo commesso pochi errori e battuto molto bene. Una vittoria frutto di una ottima prestazione corale che ci dà tre punti importanti in chiave playoff. Ora dobbiamo vincere anche con Bergamo e con Perugia”. Un po’ di delusione per la centrale Zambelli: “Questa sera è mancato un po’ tutto. Cuneo ha spinto tanto in battuta e ci siamo sempre trovate a rincorrere. C’è un po’ di rammarico per il terzo set, in cui se fossimo partite meglio avremmo potuto giocarcela e provare a riaprire la partita. Ora ci aspetta uno scontro diretto fondamentale con Perugia”.

Dopo l’1-3 a Perugia, la Reale Mutua Fenera Chieri replica il punteggio anche tra le mura amiche del Palafenera contro la Volley Bergamo 1991. Il successo arriva al termine di 2 ore di gioco che vedono le biancoblù aggiudicarsi primo, secondo e quarto set, mentre il terzo set va alle orobiche. Una partita intensa e molto combattuta che in larghi tratti ha visto le due squadre protagoniste di un serrato punto a punto. Le padrone di casa ottengono un successo sofferto ma meritato, mostrandosi più continue ed efficaci in attacco, trascinate da Villani e Grobelna che con 21 e 20 punti sono di gran lunga le migliori realizzatrici. Il premio di MVP va invece a Bosio, protagonista di un’eccellente lavoro in regia che conduce le ragazze di Bregoli a una convincente affermazione di squadra. Proprio l’MVP rilascia una dichiarazione nel post partita: “Sono contentissima. Tre punti importantissimi per noi per continuare a tenere la nostra posizione in classifica. Ben venga che questi tre punti sia venuti anche un po’ sudando, credo stiamo dimostrando sul campo che ci siamo riprese alla grande, e siamo tornate a giocare bene e a lottare”. Sentimenti opposti per l’orobica Khalia Lanier, autrice di 11 punti come le compagne May e Butigan: “Per noi è stata una settimana molto lunga, anche se ovviamente non è una scusa. Sappiamo di non aver raggiunto il punteggio che volevamo, ma continuiamo a lottare e a lavorare sodo per migliorare».

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

vivo SERIE A1 FEMMINILE
10^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 12 marzo ore 20:30 (Rai Sport + HD e VBTV)
Savino Del Bene Scandicci – Acqua & Sapone Roma Volley Club 3-1 (25-19 23-25 25-22 25-18)
Domenica 13 marzo ore 17:00 (VBTV)
Bartoccini-Fortinfissi Perugia – Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 0-3 (14-25 18-25 18-25)
Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (26-28 25-21 19-25 23-25)
Il Bisonte Firenze – Vero Volley Monza 3-2 (26-24 15-25 25-22 23-25 16-14)
Unet E-Work Busto Arsizio – Delta Despar Trentino 3-0 (25-17 25-22 25-21)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 3-0 (25-15 25-12 25-22)
Domenica 13 marzo ore 19:30 (Sky Sport Uno e VBTV)
Reale Mutua Fenera Chieri – Volley Bergamo 1991 3-1 (26-24 25-20 23-25 25-18)

I TABELLINI
BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA – PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (14-25 18-25 18-25) – BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA: Havelkova 2, Bauer 7, Diop 8, Guerra 10, Melandri 3, Bongaerts, Sirressi (L), Melli 4, Provaroni, Galkowska, Guiducci, Nwakalor. Non entrate: Rumori (L). All. Cristofani. PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Fahr 8, Egonu 18, Courtney 8, Vuchkova 3, Wolosz 2, Plummer 16, De Gennaro (L), Frosini 3, Gennari 1, Caravello. Non entrate: Omoruyi, Sylla, Folie (L), De Kruijf. All. Santarelli. ARBITRI: Verrascina, Caretti. NOTE – Spettatori: 965, Durata set: 22′, 24′, 27′; Tot: 73′. MVP: Plummer.

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA – IGOR GORGONZOLA NOVARA 1-3 (26-28 25-21 19-25 23-25) – MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Berasi 4, Newcombe 10, Mancini 9, Bjelica 14, Carcaces 14, Jack-kisal 13, Cecchetto (L), Kosareva 1, Alanko, Tonello, Fiori (L). Non entrate: Botezat. All. Bonafede. IGOR GORGONZOLA NOVARA: Chirichella 9, Hancock 2, Bosetti 5, Bonifacio 4, Montibeller 10, Herbots 19, Fersino (L), Karakurt 20, Washington 5, Daalderop 2, D’odorico. Non entrate: Costantini, Battistoni, Imperiali (L). All. Lavarini. ARBITRI: Sessolo, Florian. NOTE – Spettatori: 431, Durata set: 33′, 25′, 31′, 33′; Tot: 122′. MVP: Herbots.

IL BISONTE FIRENZE – VERO VOLLEY MONZA 3-2 (26-24 15-25 25-22 23-25 16-14) – IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 20, Belien 7, Cambi 5, Enweonwu 4, Graziani 2, Nwakalor 30, Panetoni (L), Sylves 11, Knollema 4, Bonciani, Lapini. Non entrate: Diagne, Golfieri (L). All. Bellano. VERO VOLLEY MONZA: Orro 7, Larson 10, Danesi 18, Van Hecke 17, Gennari 15, Rettke, Parrocchiale (L), Davyskiba 8, Candi 7, Stysiak 6, Boldini. Non entrate: Negretti (L), Moretto, Lazovic. All. Gaspari. ARBITRI: Saltalippi, Toni. NOTE – Spettatori: 502, Durata set: 29′, 24′, 32′, 32′, 19′; Tot: 136′. MVP: Nwakalor.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – DELTA DESPAR TRENTINO 3-0 (25-17 25-22 25-21) – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Olivotto 4, Ungureanu 5, Mingardi 23, Stevanovic 5, Bosetti 3, Gray 14, Zannoni (L), Battista, Bressan. Non entrate: Herrera Blanco, Poulter, Colombo. All. Musso. DELTA DESPAR TRENTINO: Rivero 10, Botarelli 8, Piani 15, Nizetich 2, Rucli 6, Raskie 1, Moro (L), Mason 8, Stocco 1. Non entrate: Quiligotti (L), Berti, Furlan. All. Bertini. ARBITRI: Venturi, Clemente. NOTE – Spettatori: 1023, Durata set: 24′, 27′, 24′; Tot: 75′. MVP: Bosetti.

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE 3-0 (25-15 25-12 25-22) – BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Squarcini 11, Gicquel 14, Giovannini 5, Stufi 12, Signorile, Degradi 15, Spirito (L), Jasper 2. Non entrate: Testa (L), Gay, Zanette, Basso, Agrifoglio, Kuznetsova. All. Pistola. VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: Szucs 1, Zambelli 3, Bechis, Shcherban 4, Guidi 2, Rahimova 12, Carocci (L), Malual 7, Braga 4, Di Maulo 1, White 1, Mangani, Ferrara (L). All. Volpini. ARBITRI: Papadopol, Braico. NOTE – Spettatori: 1322, Durata set: 23′, 24′, 29′; Tot: 76′. MVP: Gicquel.

REALE MUTUA FENERA CHIERI – VOLLEY BERGAMO 1991 3-1 (26-24 25-20 23-25 25-18) – REALE MUTUA FENERA CHIERI: Cazaute 2, Mazzaro 10, Grobelna 20, Villani 21, Alhassan 10, Bosio 3, De Bortoli (L), Frantti 9, Perinelli 1, Guarena 1, Bonelli. Non entrate: Weitzel, Armini (L), Karaoglu. All. Bregoli. VOLLEY BERGAMO 1991: Di Iulio, May 11, Butigan 11, Lanier 11, Loda 14, Ogoms 5, Faraone (L), Schoelzel 7, Cagnin 5, Borgo 1, Turla’, Cicola (L). All. Micoli. ARBITRI: Luciani, Carcione. NOTE – Spettatori: 762, Durata set: 28′, 27′, 28′, 26′; Tot: 109′. MVP: Bosio.

LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara 55 (19-2); Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 54 (19-3); Vero Volley Monza 54 (17-6); Savino Del Bene Scandicci 50 (18-5); Unet E-Work Busto Arsizio 47 (15-8); Reale Mutua Fenera Chieri 36 (12-10); Il Bisonte Firenze 32 (11-11); Bosca S.Bernardo Cuneo 32 (11-12); Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 19 (6-16); Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 19 (6-16); Volley Bergamo 1991 18 (6-16); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 17 (5-15); Acqua & Sapone Roma Volley Club 16 (6-16); Delta Despar Trentino 16 (4-19).
*Punti (Vinte-Perse)

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA
13^ GIORNATA DI ANDATA
Mercoledì 17 marzo ore 20:30 (VBTV)
Bartoccini-Fortinfissi Perugia – Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore

11^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 19 marzo ore 17:00 (VBTV)
Acqua & Sapone Roma Volley Club – Unet E-Work Busto Arsizio
Sabato 19 marzo ore 20:30 (Rai Sport Web e VBTV – Differita Rai Sport + HD)
Delta Despar Trentino – Igor Gorgonzola Novara
Domenica 20 marzo ore 17:00 (VBTV)
Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Reale Mutua Fenera Chieri
Volley Bergamo 1991 – Bosca S.Bernardo Cuneo
Vero Volley Monza – Bartoccini Fortinfissi Perugia
Savino Del Bene Scandicci – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia
Domenica 20 marzo ore 20:00 (Sky Sport Arena e VBTV)
Il Bisonte Firenze – Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Samsung Volley Cup: la Saugella Monza rimonta da 0-2 e batte Il Bisonte Firenze al tie-break
  2. A1F> Una grintosa Saugella Monza stoppata al tie-break da Firenze nel “Trofeo Città di Follonica”
  3. A1F> La Saugella Monza cade al tie-break contro Cuneo
  4. A1F> Scandicci espugna Trento e raggiunge Monza in testa, Cuneo doma Firenze.
  5. A1F> La Saugella Monza batte Il Bisonte Firenze nel recupero della 3^ giornata.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002