BM> La Canottieri Ongina e il suo “jolly” Lorenzo Paratici

Classe 2000, nella sua prima presenza da titolare l’opposto ha ripagato la fiducia con 14 punti nella vittoria di sabato sul campo dell’Acv Miners

MONTICELLI (PIACENZA), 17 MARZO 2022 – Con i suoi 14 punti ha dato un contributo più che rilevante alla causa giallonera nell’economia della delicata vittoria di sabato scorso a Cognola contro l’Acv Miners (1-3), ma soprattutto ha saputo farsi trovare pronto nel caso del bisogno, onorando al meglio la sua prima partita da titolare della stagione. Senza l’opposto Henry Miranda e la banda Sandro Caci (schierato in posto due contro Crema per sopperire all’assenza del giocatore di origini cubane), in serie B maschile (girone C) la Canottieri Ongina ha potuto far leva sulla prestazione di Lorenzo Paratici, vice opposto che si è rivelato un’ulteriore freccia a disposizione di coach Gabriele Bruni.

Classe 2000 e alto due metri e 2 centimetri, il giovane piacentino è alla sua seconda stagione consecutiva (la terza totale a Monticelli), venendo confermato in estate dopo aver sfiorato nella scorsa stagione la promozione in A3. La sua carriera è particolare, essendosi avvicinato alla pallavolo soltanto all’età di 16 anni dopo aver praticato pallanuoto.

“Non mi aspettavo – confessa Lorenzo – di riuscire a far così bene, anche se ovviamente ci tenevo molto a dare un contributo alla squadra in questo periodo di emergenza. Era la mia prima partita da titolare e sinceramente non sapevo neanche cosa aspettarmi. Mi ha aiutato molto il supporto della squadra anche nei momenti di difficoltà e sono molto contento di aver contribuito alla conquista dei tre punti in un match che si presentava spigoloso. Sono riuscito a essere efficace a muro e in attacco, fondamentali su cui sto lavorando molto, mentre devo continuare a crescere ancora in tante cose, tra cui il posizionamento in campo e in difesa”.

Sabato alle 18 a Monticelli altra sfida probante per i gialloneri (attualmente secondi e nel vivo della zona play off), attesi dal confronto contro i veronesi dell’Arredopark Dual Caselle. “Sicuramente – conclude Paratici – l’avversario ci aggredirà e per noi sarà importante mantenere una certa costanza nella concentrazione, aspetto che non sempre ci riesce bene”.

Nella foto di Deborah Frittoli, Lorenzo Paratici (Canottieri Ongina) in azione contro Miners

Ufficio stampa Canottieri Ongina

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. BM> Lorenzo Paratici confermato alla Canottieri Ongina
  2. BM> La Canottieri Ongina è più forte delle assenze
  3. BM> La Canottieri Ongina cala il poker e consolida il secondo posto
  4. BM> La Canottieri Ongina all’esame-Dual
  5. BM> Si completa il mosaico dei recuperi della Canottieri Ongina

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002