CEV Champions League, Conegliano troppo forte: è finale!

Al Palaverde finisce 3-1, nulla da fare per la Vero Volley Monza

Si spengono al terzo set i sogni di finale di CEV Champions League per la Vero Volley Monza: troppo più forte l’A.Carraro Imoco Conegliano, che nonostante la sconfitta nel secondo parziale torna in campo con molta più concretezza e precisione delle avversarie chiudendo i conti con il 3-1 finale. Al Palaverde, la squadra di coach Gaspari perde la prima frazione, nella seconda pareggia i conti ma proprio quando avrebbe dovuto far valere le proprie motivazioni si scioglie di fronte alla forza delle pantere, con una Egonu fantastica da 30 punti e i 27 in combinata di Plummer e Sylla. Non bastano alle rosablu una Van Hecke da 18 punti e una Davyskiba da 12, che non riescono a compensare la deludente prestazione di uno dei fari della squadra Stysiak. Conegliano si qualifica così per la terza finale di fila in CEV Champions League grazie all’esclusione delle russe, e proverà a difendere il massimo trofeo europeo contro la vincente della semifinale tra VakifBank e Fenerbahce. La squadra di mister Santarelli arriverà all’appuntamento da imbattuta, con 26 risultati utili consecutivi in Europa dopo la finale persa a Berlino nel 2019, tra le altre cose proprio contro Paola Egonu che andrà a caccia del suo terzo premio da MVP consecutivo alle Super Finals. Parla così a fine match un deluso Marco Gaspari: “Il primo set abbiamo capito solo alla fine come dovevamo battere, non possiamo permetterci di non essere aggressivi al servizio contro una squadra come Conegliano. Nel secondo set abbiamo messo più fisicità e abbiamo gestito meglio i colpi d’attacco. Complimenti ai nostri avversari che nella doppia partita hanno meritato di passare il turno. Unico rammarico? Non aver eseguito al meglio quelle cose che dipendevano solo da noi: battuta, ricezione e qualche break preso. Dopo tre sconfitte di fila c’è subito da ritrovare le giuste energie mentali per affrontare al meglio le ultime gare di Regular Season”.

IL TABELLINO
A. Carraro Imoco CONEGLIANO – Vero Volley MONZA 3-1 (25-19, 22-25, 25-16, 25-17) – A. Carraro Imoco CONEGLIANO: Plummer 14, De Kruijf 5, Folie 3, Wolosz, Sylla 13, Egonu 30, De Gennaro (L), Caravello, Courtney 1, Frosini 3, Gennari 1, Vuchkova 3. Non entrate: Omoruyi, Fahr (L). All. Santarelli. Vero Volley MONZA: Stysiak 1, Gennari 4, Orro 1, Danesi 4, Rettke 3, Larson 6, Parrocchiale (L), Negretti (L), Lazovic 2, Boldini, Van Hecke 18, Zakchaiou 4, Davyskiba 12, Candi 3. All. Gaspari. ARBITRI: Santi, Vagni. NOTE – Durata set: 25′, 28′, 26′, 24′; Tot: 103′.

QUARTI DI FINALE ANDATA
Developers RZESZOW – VakifBank ISTANBUL 3-2 (13-25, 29-27, 19-25, 29-27, 15-13)
Vero Volley MONZA – A.Carraro Imoco CONEGLIANO 0-3 (21-25, 21-25, 19-25)

QUARTI DI FINALE RITORNO
VakifBank ISTANBUL – Developers RZESZOW 3-1 (25-15, 25-19, 23-25, 25-23)
A.Carraro Imoco CONEGLIANO – Vero Volley MONZA 3-1 (25-19, 22-25, 25-16, 25-17)

SEMIFINALI ANDATA
VakifBank ISTANBUL – Fenerbahçe Opet ISTANBUL 30/03

SEMIFINALI RITORNO
Fenerbahçe Opet ISTANBUL – VakifBank ISTANBUL 06/04

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. CEV Champions League, l’urna dice derby: sarà Monza-Conegliano
  2. CEV Champions League: ai quarti di finale la Vero Volley Monza pesca l’A. Carraro Imoco Conegliano
  3. CEV Champions League: Conegliano a un passo dalla finale
  4. Champions League: Troppo Eczacibasi per l’Imoco Volley Conegliano
  5. CEV Champions League Volley 2020: sorteggio dei quarti di finale

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002