A1F> Novara prova la fuga, solo un punto per Roma

Le wolves cedono al tie-break contro Busto dopo una bella rimonta,
nulla da fare per Trento che però lotta fino alla fine

Doppia vittoria in trasferta nell’opening dell’undicesima giornata di vivo Serie A1 Femminile. Non sorridono le due squadre in zona retrocessione, Roma e Trento, che escono sconfitte da questi anticipi nonostante le giallorosse possano almeno esultare per il punto conquistato al tie-break contro Busto Arsizio, che muove un po’ la classifica dietro. Davanti prova la prima mini fuga Novara, ora a +4 su Conegliano e Monza in attesa delle partite di domani.

Muove la classifica ma non nel modo in cui avrebbe voluto l’Acqua & Sapone Roma Volley Club, che contro la Unet E-Work Busto Arsizio cede al tie-break dopo due ore di gioco al Palazzetto dello Sport di Roma Eur. Da portare a casa sicuramente la veemente reazione dopo aver lasciato le prime due frazioni alle farfalle, con i successivi due set portati a casa con cuore e fatica. Equilibrio anche nel quinto parziale, risolto però in favore delle bustocche grazie a super Mingardi MVP da 29 punti e 46% in attacco, servita per la seconda partita di fila da un’ottima Lucia Bosetti in cabina di regia. Per le giallorosse 50 punti in combinata per Stigrot e Klimets, sempre sul pezzo e sicuramente cariche per questo finale di stagione, che vede ancora le wolves penultime ma a -1 adesso da Bergamo e -2 da Casalmaggiore e Vallefoglia. Camilla Mingardi nel post partita: “Sono molto fiera della mia squadra. Per noi stasera è stato molto difficile. Siamo in una situazione difficilissima perché abbiamo fuori entrambe le palleggiatrici quindi dobbiamo giocare con Lucia (Bosetti,ndr) in palleggio alla quale devo fare i miei super complimenti perché ha gestito due partite in maniera superba, è stata bravissima. Stasera siamo partite super cariche perché sappiamo che in questa situazione dobbiamo fare così però Roma ha alzato moltissimo il livello del muro difesa e noi a lungo andare abbiamo avuto difficoltà a giocare palla alta ed abbiamo sofferto un po’ di stanchezza”. Così invece Lena Stigrot: “Ovviamente c’è un po’ di delusione perché era una grande occasione che abbiamo perso. La grinta era gusta, abbiamo combattuto fino alla fine per questo sono orgogliosa della mia squadra”.

La Delta Despar Trentino spaventa l’Igor Gorgonzola Novara, ma alla fine i valori in campo vengono fuori e permettono alla squadra di mister Lavarini di vincere 3-1. Parte benissimo Trento conquistando il primo set, con una grandissima Piani che a fine partita risulterà top scorer con 26 punti, ma già dal secondo le zanzare tornano sul taraflex con il piglio giusto lasciando poco margine per i sogni di punti avversari. Ottima partita di Washington, MVP grazie a 14 punti con ben 7 muri, accompagnata dalla solita Karakurt con 21 e da Daalderop con 14. Tre punti che permettono a Chirichella e compagne di volare a +4 su Conegliano e Monza, in attesa delle partite di domani, dove la pressione sarà tutta sulle inseguitrici. Milo Piccinini, vice allenatore della Delta Despar commenta così: “Abbiamo offerto una buona prestazione, chiaramente quando Novara è salita d’intensità ci ha messo maggiore pressione, soprattutto con la battuta, e gli ingressi di Herbots e Bosetti nel quarto parziale hanno dato frutti importanti. Nonostante la sconfitta abbiamo tuttavia dimostrato di essere ancora vivi e per lunghi tratti del match siamo stati in partita contro la prima della classe. Resta un pizzico di rammarico per il finale del quarto set che con un po’ di cattiveria in più avremo potuto fare nostro”. Queste invece le parole di Sofia D’Odorico: “Complimenti a Trento, che ha fatto un’ottima partita e ci ha messe in difficoltà, mentre da parte nostra non ci sono scuse: avremmo dovuto spingere di più e mantenere quella lucidità che spesso invece ci è mancata. Ora guardiamo ai prossimi impegni, in cui faremo di tutto per conquistare punti e mantenere la posizione che ci siamo costruite al momento in classifica”.

SKY SPORT
La novità televisiva della stagione è rappresentata da Sky Sport, che trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato, ovvero il posticipo della domenica. Per la 24^ giornata, l’appuntamento è per domenica alle ore 20.00 su Sky Sport Uno e Sky Sport Action (canali 201 e 206 del bouquet Sky) con la sfida Il Bisonte Firenze – Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano. Telecronaca affidata a Stefano Locatelli e Francesca Piccinini.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

vivo SERIE A1 FEMMINILE
11^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 19 marzo ore 17:00 (VBTV)
Acqua & Sapone Roma Volley Club – Unet E-Work Busto Arsizio 2-3 (19-25 16-25 25-22 26-24 12-15)
Sabato 19 marzo ore 20:30 (Rai Sport Web e VBTV – Differita Rai Sport + HD ore 00.20)
Delta Despar Trentino – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (25-23, 13-25, 22-25, 21-25)
Domenica 20 marzo ore 17:00 (VBTV)
Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Reale Mutua Fenera Chieri ARBITRI: Rossi-Prati
Volley Bergamo 1991 – Bosca S.Bernardo Cuneo ARBITRI: Boris-Bassan
Vero Volley Monza – Bartoccini Fortinfissi Perugia ARBITRI: Jacobacci-Cappello
Savino Del Bene Scandicci – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia ARBITRI: Armandola-Carcione
Domenica 20 marzo ore 20:00 (Sky Sport Uno, Sky Sport Action e VBTV)
Il Bisonte Firenze – Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano ARBITRI: Salvati-Rolla

I TABELLINI
ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 2-3 (19-25 16-25 25-22 26-24 12-15) – ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Arciprete 5, Trnkova 5, Bugg 2, Stigrot 26, Cecconello 7, Klimets 24, Venturi (L), Decortes 3, Rebora 2, Pamio, Bucci, Avenia. All. Mafrici. UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Ungureanu 11, Mingardi 29, Stevanovic 13, Bosetti 2, Gray 15, Olivotto 8, Zannoni (L), Battista 1. Non entrate: Bressan, Monza (L), Herrera Blanco, Colombo, Poulter. All. Musso. ARBITRI: Mattei, Feriozzi. NOTE – Spettatori: 950, Durata set: 25′, 21′, 26′, 32′, 16′; Tot: 120′. MVP: Mingardi.

DELTA DESPAR TRENTINO – IGOR GORGONZOLA NOVARA 1-3 (25-23 13-25 22-25 21-25) – DELTA DESPAR TRENTINO: Rivero 10, Furlan 8, Piani 26, Nizetich 2, Rucli 7, Raskie 1, Moro (L), Mason 5, Botarelli 1, Stocco. Non entrate: Quiligotti (L), Berti. All. Bertini. IGOR GORGONZOLA NOVARA: Hancock 2, D’odorico 5, Chirichella 7, Karakurt 21, Daalderop 14, Washington 14, Fersino (L), Bosetti 4, Montibeller 2, Herbots 2. Non entrate: Imperiali (L), Battistoni, Costantini, Bonifacio. All. Lavarini. ARBITRI: Lot, Papadopol. NOTE – Spettatori: 213, Durata set: 29′, 20′, 31′, 28′; Tot: 108′. MVP: Washington.

LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara 58 (20-2); Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 54 (19-3); Vero Volley Monza 54 (17-6); Savino Del Bene Scandicci 50 (18-5); Unet E-Work Busto Arsizio 49 (16-8); Reale Mutua Fenera Chieri 36 (12-10); Il Bisonte Firenze 32 (11-11); Bosca S.Bernardo Cuneo 32 (11-12); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 20 (6-15); Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 19 (6-16); Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 19 (6-17); Volley Bergamo 1991 18 (6-16); Acqua & Sapone Roma Volley Club 17 (6-17); Delta Despar Trentino 16 (4-20).
*Punti (Vinte-Perse)

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. A2F> Pool Promozione, l’Acqua&Sapone Roma batte 3-0 Vallefoglia e prova la fuga.
  2. A1F> Imoco sa solo vincere, 11^ vittoria consecutiva nel big match contro Novara.
  3. 68° Campionato Serie A2 Femminile: Casalmaggiore ko a Soverato, Novara in fuga verso l’A1
  4. Coppa Italia Frecciarossa Serie A1 Femminile: Conegliano, Chieri e Novara qualificate alle F4 di Roma.
  5. Samsung Galaxy Volley Cup: l’Igor Gorgonzola Novara concede un solo set al Saugella Team Monza.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002