A2F> Playoffs, impresa Olbia!

Pool Salvezza, Modica e Sant’Elia in cinque set
Partono forte anche Macerata, Busto Arsizio, S.Giovanni e Sassuolo
Tie-break decisivi per siciliane e ciociare contro Altino e Catania

Completate la Gara 1 dei Playoffs e la prima giornata d’andata della Pool Retrocessione per il campionato di vivo Serie A2 Femminile. Pronostici rispettati per Macerata, Busto Arsizio e S.Giovanni, che vincono in casa contro Soverato, Montecchio e Martignacco, mentre Sassuolo fa valere il fattore “campo invertito” nella Gara 2 trasformata in Gara 1 contro Albese. La vera sorpresa del weekend è l’impresa di Olbia, che da sesta in classifica batte al tie-break la più quotata Mondovì, cancellando il fattore campo delle monregalesi. Tie-break che è il mantra della Pool Salvezza, dove dopo Vicenza-Marsala, anche Modica e Sant’Elia superano proprio al quinto set Altino e Catania.

PLAYOFFS

Parte subito fortissimo la Cbf Balducci Hr Macerata, che in Gara 1 regola senza ansie la Ranieri International Soverato 3-0. Combattuto solo il terzo set, con le ragazze di mister Paniconi sciolte e concentrate per il primo impegno che permette l’1-0 nella serie. Malik top scorer con 14 punti per le marchigiane, accompagnata dai 5 muri di Cosi (9), nessuna prestazione di particolare rilievo lato calabro. “Mi prendo il bicchiere mezzo pieno – ha dichiarato coach Bruno Napolitano di Soverato – Dopo due set giocati ad un livello impossibile per noi, non era scontato reagire nel terzo. Abbiamo sfruttato un piccolo calo loro e ce la siamo giocata dopo due parziali chiusi, soprattutto per merito di Macerata”.
Così invece coach Paniconi: “Ho visto grande determinazione e pazienza, soprattutto in avvio del primo set e per buona parte del terzo. Il rischio era quello di avere troppa fretta, è stato importante aver mantenuto una certa serenità, ma accompagnata dal giusto agonismo. Ne è nato un risultato importante per iniziare bene. Ovviamente non abbiamo fatto nulla, adesso raccogliamo le energie e pensiamo a mercoledì”.

Inizio a mille per l’Omag-Mt S.Giovanni In Marignano, che vince in scioltezza i primi due set ma poi si rilassa forse troppo perdendo il terzo e rischiando troppo nel quarto, poi portato a casa ai vantaggi (27-25) contro l’Itas Ceccarelli Group Martignacco. Un inizio utile per ricordare che i Playoffs sono un’altra competizione rispetto alla Regular Season, dove l’attenzione deve essere sempre massima, soprattutto considerate le poche partite di margine per sbagliare. Successo arrivato soprattutto grazie ai 51 punti in combinata di Coulibaly (top scorer con 20), Brina (17) e Mazzon (14 con due muri), mentre lato Martignacco ottima Mazzoleni con 7 muri e Rossetto miglior marcatrice delle sue con 15 punti. Il commento a caldo del capitano Sara Ceron: ”Nei primi due set siamo partite carichissime e poi loro hanno fatto un cambio importante tenendo la banda titolare in panchina quindi la differenza si è vista. Nel terzo parziale noi siamo calate un po’, però ce lo sentivamo dentro da qualche giorno che fosse una partita da vincere. Quindi abbiamo dato tutto e nonostante la quarta frazione sia finita ai vantaggi abbiamo portato a casa il match”.

Partenza sprint della Futura Volley Giovani Busto Arsizio in questi Playoff: davanti al numeroso pubblico amico del PalaBorsani, Lualdi e compagne conquistano il 3-0 sulla Ipag Sorelle Ramonda Montecchio che consente alle biancorosse di portarsi avanti negli ottavi di finale, serie al meglio delle tre partite. Le Cocche non hanno mostrato segni di emozione nella prima apparizione alla post-season della loro storia: se la prima frazione ha visto il gruppo di Lucchini sempre avanti, nella seconda la Futura ha dovuto soffrire per avere ragione della Ipag. Montecchio ha tentato di riaprire la contesa nel terzo set portandosi immediatamente in testa con un certo margine, ma la manovra casalinga non si è arrestata: una grande concentrazione è stata determinante per impattare ancora una volta nelle battute conclusive e per non guardarsi più indietro dal 20-19 in poi, fino alla meritata vittoria. Angelina strappa i titoli di top scorer (20 punti) e di MVP della gara; da segnalare, come detto, la grande gara della coppia centrale Lualdi-Sartori e la quantità di muri (13) messi a segno dalle bustocche. Così Daris Amadio: “Il primo set non è partito benissimo e l’interruzione ha rovinato il ritmo, nel secondo non ho visto un divario enorme ma in certi frangenti Busto ha fatto la differenza; ripartiamo sapendo che sarà veramente l’ultima spiaggia e che non avremo nulla da perdere, rischiando di più in certe situazioni”. Contento Matteo Lucchini: “Abbiamo lavorato bene sul cambio-palla, avevo paura che concretizzassimo meno ma oggi l’attacco ha funzionato bene, sono soddisfatto che il lavoro in settimana abbia dato i propri frutti. Anche questo avvicinamento alla gara non è stato facile per situazioni fisiche, abbiamo però reagito di squadra e di gruppo; ora dovremo giocare una bella partita fuori casa, osando il più possibile per continuare il nostro percorso”.

Una strepitosa Volley Hermaea Olbia è la prima formazione a ribaltare il fattore campo in questi Playoffs, avendo la meglio sulla più quotata Lpm Bam Mondovì al quinto set. Le biancoblù sono state capaci di dominare in avvio, vincendo il primo set sul 25-14. Nel proseguo però, le padrone di casa si sono riscattate vincendo il secondo e il terzo parziale, rispettivamente per 25-20 e 25-15. La strada sembrava spianata verso il successo delle monregalesi, che, però, hanno dovuto fare i conti con la reazione delle biancoblù, capaci di strappare Gara 1 con una sensazionale rimonta (25-18 e 15-5 nel quinto set). Decisive per mister Guadalupi la solita Renieri con 19 punti, accompagnata da Babatunde (15) e Barbazeni (14), mentre la top scorer della partita è Taborelli per le piemontesi. “È stata una partita dai due volti – spiega coach Guadalupi – l’abbiamo portata a casa ribaltando una situazione che era diventata difficile. Siamo partiti benissimo, sorprendendo avversario con la nostra fase break iniziale. Poi Mondovì è stata brava a rientrare abbassando il rischio, sbagliando poco e scegliendo con maggior lucidità i colpi. In quel frangente abbiamo faticato in tutti i reparti, ma siamo stati bravi, in seguito, a far valere nuovamente i nostri punti di forza ritrovando a pieno l’identità. Siamo davvero orgogliosi di questo risultato. Ora proveremo a riposare, perché il tie-break è stato molto dispendioso. Ci prepareremo al meglio per la gara di mercoledì, in cui cercheremo di opporre costanza alla grande qualità di Mondovì”.

Parte con il piede giusto l’avventura della Green Warriors Sassuolo nei Playoff: questa prima Gara 2 (a causa dei campi invertiti) se l’aggiudicano infatti le neroverdi di Coach Venco, che superano 3-1 la Tecnoteam Albese Volley Como al termine di un match dal doppio volto. Per Civitico e compagne, l’avvio è tutto in salita: le neroverdi partono contratte, soffrono in ricezione ed Albese – concreta al servizio ed in difesa – ne approfitta e si aggiudica con merito il primo parziale. Dal secondo set, la musica cambia: Sassuolo cresce in ricezione ed in battuta, Rasinska (19 con 3 ace) e Gardini (super prestazione da 29 punti con 3 muri) sono scatenate ed in match torna presto in parità. Il terzo ed il quarto parziale sono – di fatto – una fotocopia del secondo, con Sassuolo sempre avanti. Al termine del match, questo il commento di Capitan Civitico: “Queste gare sono un terno al lotto ogni volta, sono partite secche ed ogni volta bisogna sempre cancellare tutto: per cui andiamo avanti con calma, bisogna avere ancora tanta testa perché potrebbe essere ancora molta lunga. Adesso abbiamo due giorni per preparare Gara 2: ci riposiamo quanto possiamo, poi ci alleneremo a mille per la prossima partita, poi vedremo quale sarà il risultato ed agiremo di conseguenza se poi ci sarà da giocare Gara 3 domenica”.

POOL SALVEZZA

La sfida tra i due fanalini di coda dei Gironi A e B si risolve in favore dell’Egea Pvt Modica, che ribalta il 2-1 della Tenaglia Altino Volley vincendo al tie-break dopo una bella partita tra le due squadre. Top scorer per le abruzzesi Kavalenka con 28 punti, per le siciliane ottimo contributo della coppia formata da M’Bra (25 con 3 muri) e Longobardi (19 con 2 muri). Due punti che permettono alle siciliane di piazzarsi a -5 da Aragona che ha perso ieri la sua gara. Questa la dichiarazione di mister Collavini per le padrone di casa: “C’era una grande convinzione di poter vincere questa partita. Modica ha tirato fuori il meglio e quindi non è stato semplice, ma dobbiamo essere comunque soddisfatti perché non era mai successo che ottenessimo punti in due match consecutivi. Ci vuole umiltà, in alcuni momenti abbiamo perso la testa, Modica si è dimostrata più libera e più concentrata di noi. C’è però tanto di positivo, e speriamo di farlo vedere nel proseguo della Pool”. Così invece mister D’Amico: “E’ stata una partita particolare, ci sono stati degli alti e degli bassi. Altino ha giocato molto molto bene, mantenendo lucidità fino alla fine, la differenza forse l’ha fatta l’esperienza. Vincere era molto molto difficile, e finalmente ho vinto anch’io nel palazzetto di Lanciano. Mi aspettavo una squadra agguerrita e così è stato, siamo state brave noi a reggere il colpo e a sviluppare il gioco”.

L’Assitec Volleyball Sant’Elia vince la partita di esordio della Pool Salvezza per 3-2 contro la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania in una gara sofferta ed intensa. Le gazzelle conquistano, tra le mura amiche del Pala Iaquaniello, i primi due punti che danno sicuramente morale e fiducia nei propri mezzi, soprattutto per com’è arrivato il successo, dopo la rimonta delle siciliane sotto di 2-0 e la grande forza messa in campo nel tie-break per ribaltare le sorti dell’incontro. A distinguersi per le ciociare due ottime Lotti (21) e Costagli (18), ma la top scorer è la rossoblu Bulaich Simian con 25 punti accompagnata dai 18 di Bordignon. “E’ stata una bella partita, giocata intensamente da tutte e due le squadre, – ha detto Chiappafreddo, coach di Catania – Sant’Elia ha avuto la meglio ed ha portato a casa i due punti. Abbiamo giocato bene in difesa, ma abbiamo concesso un po’ troppo in attacco. Faremo tesoro degli errori e cercheremo di dare il massimo nelle prossime gare”. “Non abbiamo fatto una grande partita in attacco, – ha detto invece coach Giandomenico – ma abbiamo fatto una straordinaria prestazione in battuta e a muro. Le ragazze sono state brave a mantenere la calma nei momenti di difficoltà e a non uscire mai dal match. Abbiamo conquistato questi due punti contro una buona squadra. Andiamo avanti con fiducia”.

VOLLEYBALL WORLD TV

Tutte le gare del Campionato di Serie A2 e della Coppa Italia saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

vivo SERIE A2 FEMMINILE
PLAYOFF
GARA 1 – DIRETTA YOUTUBE VW
Sabato 19 marzo ore 20:00
Cda Talmassons – Olimpia Teodora Ravenna 3-1 (22-25 25-22 25-13 28-26)
Domenica 20 marzo ore 17:00
Cbf Balducci Hr Macerata – Ranieri International Soverato 3-0 (25-18 25-12 25-23)
Omag – Mt S.Giov. In Marignano – Itas Ceccarelli Group Martignacco 3-1 (25-12 25-12 21-25 27-25)
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 3-0 (25-20 25-20 25-21)
Lpm Bam Mondovì – Volley Hermaea Olbia 2-3 (14-25 25-20 25-15 18-25 5-15)

GARA 2 – DIRETTA YOUTUBE VW
Domenica 20 marzo ore 17:00
Green Warriors Sassuolo – Tecnoteam Albese Volley Como 3-1 (15-25 25-17 25-15 25-10)
(Qui il calendario completo)

POOL SALVEZZA
1^ GIORNATA DI ANDATA – DIRETTA YOUTUBE VW
Venerdì 18 marzo ore 20:30
Antea Vicenza – Sigel Marsala Volley 2-3 (25-17 20-25 18-25 25-18 13-15)
Sabato 19 marzo ore 14:30
Club Italia Crai – Seap Dalli Cardillo Aragona 3-0 (25-11 25-22 25-10)
Domenica 20 marzo ore 17:00
Altino Volley – Egea PVT Modica 2-3 (25-21 20-25 25-23 16-25 13-15)
Assitec Volleyball Sant’Elia – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 3-2 (25-19 25-22 20-25 21-25 15-13)
(Qui il calendario completo)

I TABELLINI
PLAYOFFS
CBF BALDUCCI HR MACERATA – RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO 3-0 (25-18 25-12 25-23) – CBF BALDUCCI HR MACERATA: Pizzolato 9, Ricci, Fiesoli 9, Cosi 9, Malik 14, Michieletto 9, Bresciani (L), Stroppa 3, Ghezzi 1, Martinelli 1, Peretti, Gasparroni. All. Paniconi. RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO: Saveriano 1, Badalamenti 7, Riparbelli 4, Buffo 7, Quarchioni 5, Taje’ 8, Ferrario (L), Gabbiadini 4, Foucher 1, Mennecozzi. Non entrate: Ascensao Silva, Ascensao Silva. All. Napolitano. ARBITRI: Polenta, Somansino. NOTE – Spettatori: 350, Durata set: 26′, 20′, 28′; Tot: 74′.

Top scorers: Malik P. (14) Pizzolato V. (9) Fiesoli A. (9)
Top servers: Taje’ S. (2) Michieletto F. (2) Riparbelli C. (1)
Top blockers: Cosi F. (5) Riparbelli C. (2) Malik P. (2)

OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO – ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO 3-1 (25-12 25-12 21-25 27-25) – OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO: Turco 1, Brina 17, Ceron 4, Kriskova’ 10, Coulibaly 20, Mazzon 14, Bonvicini (L), Bolzonetti 2, Biagini. Non entrate: Aluigi, Penna, Zonta. All. Barbolini. ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO: Rossetto 15, Cortella 9, Mazzoleni 8, Ghibaudo 2, Pascucci 1, Eckl 7, Tellone (L), Milana 14, Zorzetto, Mussap, Barbagallo. Non entrate: Zanussi, Sangoi (L). All. Gazzotti. ARBITRI: Cruccolini, Grossi. NOTE – Durata set: 21′, 19′, 25′, 29′; Tot: 94′.

Top scorers: Coulibaly S. (20) Brina M. (17) Rossetto A. (15)
Top servers: Brina M. (2) Coulibaly S. (2) Ceron S. (2)
Top blockers: Mazzoleni M. (7) Brina M. (4) Eckl K. (3)

FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO – IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO 3-0 (25-20 25-20 25-21) – FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Angelina 20, Sartori 13, Bici 11, Biganzoli 3, Lualdi 11, Demichelis 3, Garzonio (L), Sormani, Badini. Non entrate: Bassi, Landucci, Milani (L), Morandi, Casillo. All. Lucchini. IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO: Jeremic 7, Brandi 3, Mazzon 10, Fiorio 11, Meli 9, Bortoli 1, Mistretta (L), Frigerio 1, Bartolucci, Orlandi, Muraro. Non entrate: Magazza. All. Amadio. ARBITRI: Marconi, Selmi. NOTE – Durata set: 38′, 23′, 25′; Tot: 86′.

Top scorers: Angelina G. (20) Sartori B. (13) Fiorio C. (11)
Top servers: Fiorio C. (2) Meli D. (2) Bici E. (1)
Top blockers: Angelina G. (5) Demichelis I. (3) Sartori B. (2)

LPM BAM MONDOVI’ – VOLLEY HERMAEA OLBIA 2-3 (14-25 25-20 25-15 18-25 5-15) – LPM BAM MONDOVI’: Populini 11, Molinaro 10, Taborelli 21, Hardeman 1, Montani 12, Cumino, Bisconti (L), Trevisan 13, Pasquino. Non entrate: Ferrarini, Bonifacio, Giubilato (L). All. Solforati. VOLLEY HERMAEA OLBIA: Miilen 7, Barbazeni 14, Renieri 19, Maruotti 10, Babatunde 15, Allasia 2, Caforio (L), Minarelli 2, Severin 1, Formaggio 1, Gerosa. All. Guadalupi. ARBITRI: Mazzara’, Marigliano. NOTE – Durata set: 21′, 25′, 22′, 24′, 13′; Tot: 105′.

Top scorers: Taborelli V. (21) Renieri S. (19) Babatunde M. (15)
Top servers: Renieri S. (4) Babatunde M. (2) Minarelli E. (2)
Top blockers: Montani M. (5) Babatunde M. (4) Barbazeni K. (4)

GREEN WARRIORS SASSUOLO – TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO 3-1 (15-25 25-17 25-15 25-10) – GREEN WARRIORS SASSUOLO: Busolini 5, Balboni 4, Gardini 29, Civitico 7, Rasinska 19, Moneta 8, Rolando (L), Zojzi. Non entrate: Semprini Cesari, Colli (L), Fornari, Mammini, Cantaluppi. All. Venco. TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Zanotto 6, Gallizioli 9, Cialfi 3, Nardo 10, Veneriano 4, Oikonomidou 1, De Nardi (L), Baldi 6, Pinto 2. Non entrate: Ghezzi, Scurzoni, Bocchino. All. Mucciolo. ARBITRI: Pasin, Pristera’. NOTE – Spettatori: 131, Durata set: 22′, 24′, 24′, 20′; Tot: 90′.

Top scorers: Gardini B. (29) Rasinska A. (19) Nardo A. (10)
Top servers: Cialfi C. (3) Rasinska A. (3) Gardini B. (3)
Top blockers: Gardini B. (3) Gallizioli M. (1) Veneriano M. (1)

POOL SALVEZZA
TENAGLIA ALTINO VOLLEY – EGEA PVT MODICA 2-3 (25-21 20-25 25-23 16-25 13-15) – TENAGLIA ALTINO VOLLEY: Lestini, Zingoni 2, Kavalenka 28, Comotti 7, Spicocchi 10, Gatto 2, Mastrilli (L), Olleia 3, Ollino, Di Arcangelo, Natalizia (L). All. Collavini. EGEA PVT MODICA: Antonaci 13, M’bra 25, Longobardi 19, Gridelli 10, Brioli 1, Ferro 15, Ferrantello (L), Saccani, Salamida. Non entrate: Salviato (L), Bacciottini. All. D’amico. ARBITRI: Morgillo, Angelucci. NOTE – Durata set: 26′, 26′, 29′, 27′, 18′; Tot: 126′.

Top scorers: Kavalenka J. (28) M’Bra J. (25) Longobardi M. (19)
Top servers: Kavalenka J. (3) M’Bra J. (2) Antonaci S. (2)
Top blockers: M’Bra J. (3) Antonaci S. (2) Longobardi M. (2)

ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA – RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA 3-2 (25-19 25-22 20-25 21-25 15-13) – ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA: Saccani 3, Costagli 18, Vanni 8, Fiore 14, Lotti 21, Montechiarini 10, Lorenzini (L), Tellaroli 2, Nenni, Cecchi. Non entrate: Muzi. All. Giandomenico. RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA: Bridi 3, Bulaich Simian 25, Catania 4, Conti 12, Bordignon 18, Bertone 15, Oggioni (L), Poli 3, Conti. Non entrate: Picchi. All. Chiappafreddo. ARBITRI: Verrascina, D’Argenio. NOTE – Durata set: 25′, 28′, 29′, 28′, 18′; Tot: 128′.

Top scorers: Bulaich simian D. (25) Lotti S. (21) Costagli C. (18)
Top servers: Bordignon M. (3) Saccani F. (3) Conti A. (2)
Top blockers: Montechiarini A. (5) Costagli C. (5) Bertone S. (3)

LA CLASSIFICA DELLA POOL SALVEZZA
Sigel Marsala Volley 32 (12-9); Club Italia Crai 22 (8-13); Anthea Vicenza 21 (6-15); Assitec Volleyball Sant’Elia 17 (6-15); Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 15 (5-16); Seap Dalli Cardillo Aragona 14 (4-17); Egea Pvt Modica 9 (3-18); Tenaglia Altino Volley 4 (1-20).
*Punti (Vinte-Perse)

GLI APPUNTAMENTE DELLA SETTIMANA
PLAYOFFS
GARA 1 – DIRETTA YOUTUBE VW
Mercoledì 23 marzo ore 19:00
Tecnoteam Albese Volley Como – Green Warriors Sassuolo

GARA 2 – DIRETTA YOUTUBE VW
Mercoledì 23 marzo ore 20:00
Olimpia Teodora Ravenna – Cda Talmassons
Mercoledì 23 marzo ore 20:30
Ranieri International Soverato – Cbf Balducci Hr Macerata
Itas Ceccarelli Group Martignacco – Omag – Mt S.Giov. In Marignano
Ipag Sorelle Ramonda Montecchio – Futura Volley Giovani Busto Arsizio
Volley Hermaea Olbia – Lpm Bam Mondovì

EV. GARA 3 – Domenica 27 marzo ore 17:00

POOL SALVEZZA
2^ GIORNATA DI ANDATA – DIRETTA YOUTUBE VW
Domenica 27 marzo ore 16:00
Tenaglia Altino Volley – Club Italia Crai
Domenica 27 marzo ore 17:00
Egea Pvt Modica – Assitec Volleyball Sant’Elia
Seap Dalli Cardillo Aragona – Anthea Vicenza
Sigel Marsala Volley – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania

SPAREGGIO PROMOZIONE
GARA 3 – DIRETTA YOUTUBE VW
Domenica 27 marzo ore 17:00
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Banca Valsabbina Millenium Brescia

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Play Off Promozione Serie A2 Femminile: impresa Ornavasso a Frosinone, api in finale.
  2. A2F> Sassuolo, missione compiuta: 3-1 ad Olbia e quinto posto
  3. 68° Campionato Serie A2 Femminile: impresa Soverato, Novara al tappeto.
  4. CEV Volleyball Champions League: la Liu Jo Nordmeccanica s’inchina alla Dinamo Mosca nell’andata dei PlayOffs 6
  5. Play Out A2: Soverato e Olbia si affrontano da domenica per la permanenza in Serie A2

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002