A2F> L’Assitec Volleyball porta a casa i primi due punti del Pool Salvezza

L’Assitec Volleyball vince la partita di esordio del Pool Salvezza per 3-2 contro la Pallavolo Sicilia Catania in una gara sofferta ed intensa. Le gazzelle conquistano, tra le mura amiche del PalaIaquaniello, così i primi due punti che danno sicuramente morale e fiducia nei propri mezzi per il proseguo della competizione.

Coach Emiliano Giandomenico schiera la diagonale Saccani-Fiore, al centro Montechiarini e Vanni, Schiacciatrici Cotagli e Lotti, Lorenzini libero. Coach Mauro Chiappafreddo risponde con Bridi-Conti, Bertone-Catania, Bulaich-Bordignon, libero Oggioni.

Parte bene Catania nel primo set e si porta subito sull’1-4. L’Assitec però si scuote e comincia a giocare. Pian piano recupera lo svantaggio e si porta avanti 11-10. Poi piazza un parziale di 5-0 alla squadra ospite e va sul 16-11. Successivamente 19-13. Sant’Elia, gestisce il vantaggio e chiude il primo set 25-19.

Nel secondo parziale partono bene le “gazzelle” 3-1, poi 7-4 e 9-5. Le ospiti non ci stanno e partono al contrattacco. Una serie di scambi molto combattuti riportano Catania sotto, 10-10. La Rizzotti Design si scuote ulteriormente e sorpassa l’Assitec sul 12-14. Giandomenico cambia il palleggio: fuori Saccani, dentro Nenni. Sant’Elia rientra e le squadre procedono a braccetto sino al 17-17. Grazie agli attacchi vincenti di Montechiarini, Costagli e Lotti la squadra di casa si porta sul 20-17. Anche in questo finale di set le ragazze di coach Giandomenico sono brave a gestire e portano a casa il parziale, 25-22.

Equilibratissimo il terzo set con le due squadre che procedono appaiate sino al 17-17. Questa volta però è la Rizzotti Design a mettere il muso davanti nella fase decisiva del set, riuscendo a portare a casa il parziale 20-25.

Stesso tema nel quarto set, le squadre si scontrano a viso aperto: punto a punto fino al 16-16. Poi Bulaich e Bordignon danno il +2 a Catania. L’Assitec tenta di recuperare e ci riesce, grazie ad un errore delle ospiti e ad un attacco vincente di Lotti, 20-20. Ma la Rizzotti Design spinge sull’acceleratore, rimette la testa avanti e con un parziale di 1-5 chiude il set 21-25. Si va al quinto.

Le due squadre danno vita ad un tie break intenso ed incerto fino all’ultimo che l’Assitec riesce a portare a casa grazie a due attacchi vincenti sul 13-13 di Tellaroli e Fiore.15-13 e 3-2 per le padrone di casa.

«Siamo in una fase delicata, quella della lotta per la salvezza e ogni punto fa la differenza. – ha detto a fine gara la presidente dell’Assitec Volleyball, Silvia Parente – La vittoria di questa sera è una bella soddisfazione, inizamo nel migliore dei modi questo nuovo percorso. Ringrazio le atlete, tutte indistintamente, perché si sono battute su ogni pallone».

«E’ stata una bella partita, giocata intensamente da tutte e due le squadre, – ha detto Chiappafreddo, coach di Catania – Sant’Elia ha avuto la meglio ed ha portato a casa i due punti. Abbiamo giocato bene in difesa, ma abbiamo concesso un po’ troppo in attacco. Faremo tesoro degli errori e cercheremo di dare il massimo nelle prossime gare».

«Non abbiamo fatto una grande partita in attacco, – ha detto invece coach Giandomenico – ma abbiamo fatto una straordinaria prestazione in battuta e a muro. Le ragazze sono state brave a mantenere la calma nei momenti di difficoltà e a non uscire mai dal match. Abbiamo conquistato questi due punti contro una buona squadra. Andiamo avanti con fiducia».

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A2F> L’Assitec Volleyball in campo contro Catania nella prima partita del Pool Salvezza
  2. A2F> L’Assitec Volleyball porta a casa una strepitosa vittoria sull’Omag Mt San Marignano
  3. A2F> Assitec Volleyball si arrende alla capolista
  4. DF> L’Aurelio porta a casa i primi tre punti della stagione
  5. A2M> Il Pool Libertas porta a casa un punto in rimonta dalla bolgia del PalaMare

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002