A1F> Novara difende la vetta contro Scandicci

Roma-Trento ultima occasione salvezza
Apre il weekend Perugia-Cuneo, Casalmaggiore, Vallefoglia e Bergamo fuori casa contro Busto Arsizio, Monza e Firenze.
Chieri prova a strappare punti anche a Conegliano

Penultima giornata di Regular Season per la vivo Serie A1 Femminile. Si comincia sabato alle 20.30 (diretta Rai Sport + HD) con la partita tra Perugia e Cuneo e si chiude domenica alle ore 19.30 (diretta Sky Sport Arena) con il big match tra Novara e Scandicci. Nel canonico orario delle 17.00 di domenica, spicca lo scontro salvezza tra Roma e Trento, mentre Bergamo sarà impegnato a Firenze e Casalmaggiore a Busto Arsizio. Monza accoglie un’altra formazione in cerca di punti, ovvero Vallefoglia, mentre Conegliano attende al Palaverde l’ostica Chieri, che ha già strappato punti a Novara nello scorso infrasettimanale.

Dopo il pesante 3-0 di Firenze, più nel risultato che nella prestazione in sé, fatta comunque di buoni spunti e set persi per piccole deconcentrazioni, la Bartoccini-Fortinfissi Perugia torna tra le mura amiche del PalaBarton per la sfida alla Bosca S.Bernardo Cuneo che apre il weekend di vivo Serie A1. La regina dei tie-break, con dieci effettuati e un perfetto score di 5 vittorie e 5 sconfitte, è già sicura dei Playoffs ma dopo la sconfitta di settimana scorsa con Bergamo e i recuperi di mercoledì è stata superata in classifica proprio da Firenze, mentre le umbre sono sempre alla disperata ricerca di punti per assicurarsi la matematica permanenza nella massima serie. Coach Luca Cristofani introduce così lo scontro, partendo dall’analisi della sconfitta di mercoledì: “Siamo stati bravi nei primi due set ma ci è mancato quel qualcosa in più, dovremo trovare il modo di superare anche questa difficoltà, dobbiamo trovare le energie anche quando la situazione sembra disperata, altre squadre lo hanno fatto e dovremo farlo anche noi. Cuneo ha un organico di grande qualità con quattro schiacciartici e tre centrali perfettamente intercambiabili che garantiscono la continuità del gioco. Verranno in cerca del risultato per cercare di migliorare la loro posizione in vista dei playoff. Sarà una gara difficile, noi dobbiamo riprendere dal buono che abbiamo fatto vedere nei primi due set di mercoledì ed andare avanti”. Queste invece le parole del libero delle gatte Alice Gay: “C’è voglia di riscatto dopo la gara con Bergamo, in cui siamo partite bene ma negli ultimi set non siamo riuscite a esprimerci sui nostri livelli. Mi aspetto una gara combattuta contro una squadra affamata di punti. Abbiamo ancora due obiettivi da raggiungere nelle ultime due partite di regular season e spingeremo fino all’ultima palla per centrarli”.

Ancora una partita al Palaverde per la Prosecco Doc Imoco Conegliano dopo il successo contro Bergamo, che ha portato l’aggancio a quota 60 a Novara. A Villorba, per l’ultima gara casalinga di stagione regolare, arriverà la Reale Mutua Fenera Chieri, anch’essa reduce da una bella prestazione nel recupero di mercoledì, che ha tuttavia portato un solo punto in classifica dopo la sconfitta al tie-break contro le stesse zanzare. Un monito per le pantere, che dovranno stare attente alla ritrovata condizione delle collinari, che a questo punto potranno giocare un ruolo decisivo nella lotta per il primo posto vista la sfida dell’ultima giornata nuovamente contro la squadra di mister Lavarini. Daniele Santarelli presenta così l’incontro: “Il primo posto in classifica di regular season non è fondamentale, ma ci farebbe piacere. Non dipende però solo da noi, cercheremo di fare il nostro dovere nelle ultime due partite e poi resteremo alla finestra. L’avversaria di questo ultimo match casalingo è Chieri che è una squadra con un roster di primissima fascia. Hanno cambiato poco e con intelligenza rispetto alla squadra dello scorso anno, giocano bene e come abbiamo visto l’altro giorno con Novara sono veramente una squadra di alto livello. Loro verranno a fare la partita, ma noi vogliamo continuare il nostro buon momento e cogliere un altro buon risultato di fronte ai nostri tifosi”. Per Chieri, è l’ex Chiara De Bortoli a commentare il match: “Contro Novara abbiamo giocato da grande squadra, peccato per essere state sfortunate in alcuni frangenti. Dobbiamo approcciare con questa mentalità anche la partita con Conegliano, che ha un gioco veramente spinto e veloce, quindi sarà necessario fare un ottimo lavoro in difesa. Ma secondo me il primo obiettivo sarà spingere tantissimo al servizio, per poter staccare la palla da rete a Wolosz: credo sarà questa la chiave. Poi dovremo sacrificarci tanto tanto in difesa, e in attacco non tirarci mai indietro ma provare a rischiare”.

Partita decisiva al Palazzetto dello Sport di Roma Eur per quanto riguarda la zona retrocessione. Le padrone di casa dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club, penultima in classifica, ospiteranno il fanalino di coda Delta Despar Trentino. Punti pesantissimi in palio per provare a uscire dagli ultimi posti, una delle ultime occasioni per agguantare la salvezza. Roma si avvicina all’incontro dopo il buon punto strappato settimana scorsa a Busto Arsizio, con l’obiettivo di vendicare anche la sconfitta dell’andata, mentre Trento arriva da due sconfitte con la stessa Busto e Novara. Mister Andrea Mafrici presenta così lo scontro diretto: “Giochiamo con una squadra composta da elementi validi, al di là della posizione in classifica che ricopre. Ma lo stiamo vedendo bene quest’anno, la differenza viene fatta spesso dal dettaglio più che dai singoli giocatori. Trentino verrà qui affamata di punti, proprio come noi, e si giocherà il tutto per tutto. Sarà una gara difficile, ad altissimo tasso ‘emotivo’ da entrambe le parti, per cui servirà lucidità e più serenità possibile. Mi auguro inoltre ci sia la giusta aggressività sin dalla prima battuta, per dimostrare che qui non sarà facile per loro. Faremo di tutto per non dargli la possibilità di portare a casa punti con noi”. “Chiaramente il discorso salvezza dipende al 100% da questa partita perché solamente con una vittoria rimarremo in corsa per poter ancora centrare l’obiettivo – spiega Matteo Bertini, coach di Trentino – Nelle ultime partite, eccezion fatta per la trasferta a Busto Arsizio in cui non siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco, abbiamo sempre offerto delle buone prestazioni e per questo sono fiducioso che la squadra possa ripetersi. A Roma dovremo avere uno spirito battagliero, perché loro in casa esprimono un buonissimo livello di gioco e come noi sono chiamate a fare risultato per poter raggiungere la salvezza”.

Salvo sorprese dell’ultimo minuto sarà ancora Lucia Bosetti la palleggiatrice della Unet e-work Busto Arsizio nell’incontro che le farfalle disputeranno tra le mura amiche contro la VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore. In attesa che si sblocchi la pratica burocratica per il tesseramento di Laura Dijkema, Stevanovic e compagne si sono allenate alternando in regia l’olandese e ancora una volta la versatile schiacciatrice varesina. In questo clima di insicurezza, la UYBA prepara il match contro il team cremasco, a quota 19 in classifica e alla ricerca di punti salvezza per vincere la bagarre in fondo alla graduatoria. Le farfalle, quinte della lista, sanno invece che la corsa al quarto posto è più che aperta, viste le sole due lunghezze di distanza da Scandicci che giocherà il posticipo a Novara. Il punto del Presidente Giuseppe Pirola: “Siamo arrivati alla fine del campionato e abbiamo la possibilità di giocarci il quarto posto, come l’anno scorso, sempre contro Scandicci. Purtroppo sarà complicato sciogliere la matassa con la società russa per svincolare Laura Dijkema, ma noi nei momenti difficoltà ci compattiamo, e ne abbiamo avuto una conferma. Faccio i miei complimenti a Lucia Bosetti ma non solo, anche a tutta la squadra: non era per niente scontato portare a casa le ultime due partite. Teoricamente erano due turni “semplici”, contro squadre, Trento e Roma, in lotta per non retrocedere, ma appunto per questo non abbiamo avuto sconti da nessuno. Stesso discorso per questa domenica con Casalmaggiore: massima attenzione”. “È chiaro a tutti – dice Martina Ferrara per le rosa – che per essere più tranquille bisogna fare punti. Sappiamo che Busto ha qualche problema di formazione ma questo non deve fuorviare l’idea che abbiamo del valore della squadra che andiamo ad affrontare. Dovremo scendere in campo con tutta la nostra carica, mancano due partite: dobbiamo essere lucide e concrete per metterle in difficoltà”.

Dopo Novara e Scandicci, un’altra partita ad alta quota per la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia, che domenica giocherà in trasferta contro la Vero Volley Monza. Le ottime prestazioni delle ultime settimane, soprattutto il tie-break vinto a Scandicci, hanno dato nuova speranza alle urbinati, a cui mancano pochi punti per ottenere la matematica salvezza, visto il +5 al momento sul penultimo posto. A Monza manca invece un solo punto per blindare il terzo posto, con Novara e Conegliano in vetta a +3. Presenta la sfida il solito Marco Gaspari: “Vallefoglia è un avversario con un roster molto importante. Hanno perso una giocatrice di qualità ed esperienza internazionale come Kosheleva, ma possono comunque contare su atlete talentuose. Non sarà un confronto semplice, visto che hanno battuto poco tempo fa Scandicci. Da parte nostra vogliamo continuare a crescere in vista dei Playoff Scudetto, giocando una gara ordinata e attenta. L’obiettivo è infatti chiudere la stagione regolare con due vittorie e prepararci al meglio per il rush finale”. Così il viceallenatore delle tigri Giacomo Passeri: “Domenica scorsa abbiamo giocato una bellissima partita, combattendo sin dall’inizio con l’approccio giusto. Il quarto set di domenica è stato davvero il ‘nostro’ set, quello in cui abbiamo fatto vedere il meglio di noi sbagliando pochissimo e mostrando una bellissima pallavolo. Ora ci troviamo di fronte un’altra squadra fortissima, ancora in corsa per il primo posto, che può schierare due sestetti senza grandi differenze tra titolari e riserve, con una qualità tecnica ed una fisicità super. Abbiamo lavorato in settimana per cercare di metterle in difficoltà e rallentare il loro gioco, sarà durissima ma sono convinto che daremo battaglia”.

Una vittoria non darebbe ancora la matematica certezza di salvezza, ma alzerebbe di molto le percentuali di permanenza in Serie A1 per la Volley Bergamo 1991, che affronta a Palazzo Wanny Il Bisonte Firenze. Entrambe le squadre sono reduci dall’infrasettimanale, positivo per le bisontine con il 3-0 a Perugia, meno per le orobiche che hanno comunque ceduto a testa altra contro l’Imoco Conegliano. Recentissima la sfida d’andata tra le due formazioni, che ha visto due settimane fa festeggiare proprio la squadra di coach Micoli dopo un entusiasmante tie-break. Così presenta la sfida Massimo Bellano: “A distanza di quindici giorni ritorniamo a giocare contro Bergamo che già nella partita di andata si è dimostrato un avversario tosto. Basti pensare che nelle ultime cinque partite ha ottenuto tre vittorie, facendosi valere anche con squadre di livello come Cuneo. Per cui, reduci dalla vittoria con Perugia, resettiamo e prepariamoci al meglio per questo ultimo appuntamento casalingo della regular season per poi tuffarci nei playoff”. “Rispetto a quella gara, che aveva portato 2 punti preziosi alla nostra classifica, potremo contare anche sulla disponibilità di Butigan e May – spiega l’Amministratore di Volley Bergamo 1991, Andrea Veneziani – A due turni dalla fine della Regular Season, inutile nascondere che dovremo dare il massimo per affrontare un avversario di spessore e provare a muovere nuovamente la classifica”.

Il tour de force delle ultime settimane si è fatto sentire sulla Igor Gorgonzola Novara, che ha faticato non poco contro l’ottima Chieri nel recupero di mercoledì, spuntandola solo dopo cinque faticosissimi set. Il punto perso ha permesso a Conegliano l’aggancio in vetta, prima dell’ostica sfida del weekend, che vedrà al Pala Igor le neo campionesse di CEV Challenge Cup della Savino Del Bene Scandicci. Un mercoledì da sogno per le toscane, che però non dovrà pesare sul resto della stagione: c’è un quarto posto da blindare, con Busto avvicinatasi a -2, e dei playoffs da disputare al meglio. Prima del match ha parlato per le zanzare Eleonora Fersino: “Dopo la grande battaglia con Chieri, ci aspetta un’altra partita difficile, contro un avversario come Scandicci che è in lotta per le prime posizioni e che come noi ha bisogno di punti per difendere il piazzamento. Vogliamo alzare l’asticella e offrire una grande prestazione sia perché riteniamo importantissimo mantenere la nostra posizione in classifica, in vista dei Playoff, sia per la voglia di rivalsa che c’è dopo la brutta sconfitta patita all’andata in casa loro”. Così invece Massimo Barbolini: “Dopo la coppa adesso bisogna pensare al campionato. Dobbiamo cercare di finire bene questa regular season per poi buttarci nei playoff. Quella di Novara sarà una partita difficile, dato che loro hanno perso solo due partite in campionato quest’anno. Sappiamo che sarà quindi una partita complicata, noi lottiamo per il quarto posto, loro per un obiettivo più arduo ed ambito come la prima posizione. Dovremo giocare bene e cercare di fare molto di più rispetto alle ultime uscite. È una partita che ci servirà sicuramente a capire cosa dobbiamo migliorare da qui ai playoff”.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 58 del digitale terrestre e 21 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Play Off Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 26 marzo, alle ore 20.30, in diretta su Rai Sport + HD con Bartoccini Fortinfissi Perugia – Bosca S.Bernardo Cuneo. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani.

SKY SPORT
La novità televisiva della stagione è rappresentata da Sky Sport, che trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato, ovvero il posticipo della domenica. Per la 25^ giornata, l’appuntamento è per domenica alle ore 19.30 su Sky Sport Arena (canali 204 del bouquet Sky) con la sfida Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci. Telecronaca affidata a Roberto Prini e Eleonora Lo Bianco

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

vivo SERIE A1 FEMMINILE
12^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 26 marzo ore 20:30 (Rai Sport + HD e VBTV)
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Bosca S.Bernardo Cuneo ARBITRI: Mattei-Florian
Domenica 27 marzo ore 17:00 (VBTV)
Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano – Reale Mutua Fenera Chieri ARBITRI: Papadopol-Mioara
Acqua & Sapone Roma Volley Club – Delta Despar Trentino ARBITRI: Cerra-Piana
Unet E-Work Busto Arsizio – Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore ARBITRI: Goitre-Saltalippi
Vero Volley Monza – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia ARBITRI: Talento-Giardini
Il Bisonte Firenze – Volley Bergamo 1991 ARBITRI: Frapiccini-Piperata
Domenica 27 marzo ore 19:30 (Sky Sport Arena e VBTV)
Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci ARBITRI: Braico-Venturi

LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara 60 (21-2); Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 60 (21-3); Vero Volley Monza 57 (18-6); Savino Del Bene Scandicci 51 (18-6); Unet E-Work Busto Arsizio 49 (16-8); Reale Mutua Fenera Chieri 40 (13-11); Il Bisonte Firenze 35 (12-12); Bosca S.Bernardo Cuneo 33 (11-13); Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 21 (7-16); Volley Bergamo 1991 20 (7-17); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 20 (6-17); Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 19 (6-18); Acqua & Sapone Roma Volley Club 17 (6-17); Delta Despar Trentino 16 (4-20).
*Punti (Vinte-Perse)

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. A1F> Domenica la 9^ giornata, la UYBA difende il 2° posto a Scandicci
  2. A1F> Igor al fotofinish a Scandicci, è in vetta.
  3. A1F> Nella 16^ giornata Scandicci e Monza agganciano Conegliano in vetta alla classifica
  4. A1F> Scandicci e Novara al 2° posto.
  5. A1F> Novara al secondo posto, Monza tre punti d’oro a Scandicci.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002