A1F> Vero Volley Monza di potenza: Vallefoglia battuta 3-0

Danesi e compagne si impongono con autorità sulle marchigiane e blindano il terzo posto in graduatoria. Larson: “Stiamo lavorando bene e con grande entusiasmo”.

Vero Volley Monza – Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia 3-0 (25-14, 25-21, 25-21)
Vero Volley Monza: Gennari 7, Danesi 10, Van Hecke 16, Larson 9, Rettke 8, Orro 2; Parrocchiale (L). Candi. Ne. Lazovic, Stysiak, Boldini, Davyskiba, Moretto, Negretti (L). All. Gaspari
Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia: Berasi 1, Carcaces 4, Mancini 3, Bjelica 8, Newcombe 7, Jack-Kisal 8; Cecchetto (L). Alanko, Botezat, Kosareva 5. Ne. Fiori (L), Tonello. All. Bonafede

Arbitri: Talento Matteo, Giardini Massimiliano

Durata set: 20′, 26′, 26′. Tot. 1h20′

NOTE

Vero Volley Monza: battute vincenti 2, battute sbagliate 13, muri 3, errori 20, attacco 49%
Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia: battute vincenti 2, battute sbagliate 9, muri 3, errori 23, attacco 32%

Spettatori: 1031

Impianto: Arena di Monza

MVP: Jordan Larson (Vero Volley Monza)

MONZA, 27 MARZO 2022 – Secondo successo consecutivo, diciannovesimo stagionale, per la Vero Volley Monza, brava a regolare con un rotondo 3-0 la Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia nella dodicesima e penultima giornata di ritorno della vivo Serie A1 femminile 21-22, blindando così come minimo il terzo posto in vista dei Play Off Scudetto. E’ una Monza bella, determinata, generosa, ma anche attenta, quella che piazza la nona vittoria casalinga in tre set in campionato della stagione. Le rosablù, infatti, riescono a contenere con lucidità le attaccanti ospiti (nessuna chiuderà a fine gara in doppia cifra), martellando bene dai nove metri con Gennari, Orro e Van Hecke ad agevolare degli ottimi break nel primo e nel secondo gioco utili a portare avanti le padrone di casa 2-0. Vallefoglia torna in campo nel terzo parziale con la voglia di provare a riaprire il confronto, riuscendo a crearsi un buon vantaggio con Bjelica e Newcombe all’inizio (4-0), ma poi risultando incapace di dargli continuità. Le monzesi, con le fiammate di Van Hecke, le difese di Gennari e le accelerazioni di Larson, oltre alla ordinata regia di Orro, riescono infatti a rimettere la testa avanti e a segnare l’allungo vincente che gli regala tre punti preziosi ed il morale alto in vista della trasferta di sabato prossimo in Trentino contro la Delta Despar.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Alessia Gennari (Vero Volley Monza): “E’ stata una gara un pò strana, caratterizzata da tanti errori per parte. Forse abbiamo sbagliato qualcosa di troppo in battuta, anche se l’obiettivo era forzare e quindi qualche errore in più ci può stare. Stiamo comunque consolidando un buon gioco e questi tre punti ne sono la conferma. L’obiettivo? Arrivare ai Play Off al massimo partendo da un ottimo allenamento, cosa che stiamo facendo visto che abbiamo più tempo ora che non ci sono più turni infrasettimanali, e crescere ancora. Ora pensiamo a chiudere con un’altra vittoria la stagione regolare, poi penseremo all’avversario dei Play Off Scudetto”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari schiera Orro in diagonale con Van Hecke, Danesi e Rettke al centro, Larson e Gennari in banda e Parrocchiale libero. Bonafede risponde con Berasi-Bjelica, Mancini e Jack-Kisal al centro, Carcaces e Newcombe schiacciatrici e Cecchetto libero. Subito break Vero Volley Monza con due assoli di Larson e uno a testa di Van Hecke e Gennari: 4-1 e time-out Bonafede. Newcombe interrompe il filotto monzese (4-2), Bielica porta a meno uno le sue con un ace (5-4), ma Larson non sbaglia (6-4 rosablù). Qualche sbavatura ospite agevola la discesa di Monza, brava ad allungare 10-6 con il mani e fuori di Van Hecke e Bonafede chiama time-out. Il turno al servizio di Orro (anche un ace per lei) coincide con una fuga decisa della Vero Volley, con il lampo di Gennari, la pipe di Larson ed il primo tempo di Danesi a coincidere con il 14-6. Dentro Botezat per Mancini tra le fila delle marchigiane, ma la musica non cambia: Carcaces spara out dopo la giocata vincente di Van Hecke ed è 16-7. Kosareva, entrata per Carcaces, va a bersaglio per la Megabox Ondulati del Savio, 16-8, poi è sinfonia Monza con Van Hecke e qualche errore ospite a coincidere con il 21-9. Bjelica, Jack-Kisal e un errore di Van Hecke avvicinano Vallefoglia (21-12), ma il vantaggio delle padrone di casa è troppo, e così la Vero Volley chiude il primo gioco 25-14 (primo tempo di Danesi ed errore ospite).

SECONDO SET
Nessuna variazione rispetto alle dodici di inizio set e break Vero Volley Monza con Larson, Van Hecke e Rettke, 5-2. Le ospiti tornano sotto con due errori delle monzesi (6-5), brave però a sprintare nuovamente con Danesi e Orro, 9-5 e Bonafede cambia la diagonale (Alanko-Kosareva per Berasi-Bjelica). Kosareva e l’errore di Gennari riportano sotto la Megabox Ondulati del Savio, 9-8, incapace però di trovare costanza in battuta e in attacco, regalando il nuovo più due alle lombarde, 10-8. Danesi risponde a Mancini per il 12-10 monzese, ma l’errore di Van Hecke ed il muro di Mancini su Rettke vale il pari (12-12). Filotto di tre punti rosablù con Larson e Van Hecke a schiacciare forte, 15-12 e Bonafede chiama time-out. Le ospiti ci credono e accorciano con Newcombe (15-14), pareggiando i conti dopo l’errore di Gennari, 16-16. In un batter d’occhio è nuovamente fuga Vero Volley, con Gennari e Danesi a spingere bene e Jack-Kisal a commettere un errore dal centro per il 19-16. L’attacco vincente di Gennari (22-18) segna la fuga definitiva delle lombarde, brave a contenere il tentativo di rientro delle ospiti guidato da Newcombe e Carcaces (23-21) con Rettke e l’errore della stessa Carcaces, 25-21.

TERZO SET
Alanko per Berasi in regia per Vallefoglia unica novità rispetto ad inizio gara. Parte forte la squadra ospite, con un filotto di quattro punti firmato da Bjelica e Carcaces, 4-0, e Gasparin chiama time-out. Van Hecke, Danesi (attacco vincente e muro su Newcombe) e Gennari (ace), pareggiano i conti, 4-4. Monza commette qualche sbavatura di troppo e le ospiti riallungano di due punti, 6-4, ma Larson, l’errore di Kosareva e la fast di Rettke fanno registrare il sorpasso rosablù, 8-7. Bella serie delle padrone di casa con Rettke e Gennari, 11-8 e Bonafede chiama time-out. Al ritorno in campo però arriva però un altra giocata a testa di Gennari e Van Hecke per il 14-10 monzese. Scambi intensi accompagnano il gioco sul 16-12, ma Vallefoglia accorcia con Kosareva, 16-14. Bjelica riporta a meno uno le sue con un bel diagonale, ma Larson, una invasione delle marchigiane ed un errore valgono il 21-17 Vero Volley e Bonafede chiama time-out. Bjelica risponde a Gennari ma poi sbaglia al servizio, regalando il 24-20 a Monza. Jack-Kisal non basta (24-21), perchè Danesi chiude il set, 25-21 e la gara 3-0.

Giò Antonelli – +39 3498879385
Ufficio Stampa – Consorzio Vero Volley

Articoli correlati:

  1. A1F> La Vero Volley Monza doma Vallefoglia con un rotondo 3-0
  2. A1F> Sunday all’Arena per la Vero Volley Monza: c’è Vallefoglia
  3. A1F> Vero Volley Monza attesa ad Urbino da Vallefoglia
  4. A1F> La Vero Volley Monza torna a sorridere: Cuneo battuta 3-0
  5. A1F> La Vero Volley Monza torna a vincere

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002