Superlega> Baranowicz: “Dobbiamo fare il nostro gioco e provare a fare risultato in casa

CISTERNA DI LATINA – La Top Volley Cisterna torna in campo domenica 3 aprile alle 18 per gara 2 quarti di finale playoff scudetto del campionato di SuperLega Credem Banca. I ragazzi di coach Fabio Soli sono chiamati in campo per affrontare la Sir Safety Conad Perugia traghettata da Nikola Grbic.

I pontini arrivano dalla sconfitta di gara 1 del Pala Barton. L’obiettivo è divertirsi cercando di vincere per arrivare a gara 3. C’è grande voglia di far bene davanti al proprio pubblico, in un palazzetto con capienza disponibile al 100%.

La partita di domenica 3 aprile alle 18, sarà trasmessa in diretta su volleyballworld.tv.

Tra i giocatori in campo, con la casacca di Cisterna, il palleggiatore dalle incantevoli magie, Michele Baranowicz, che domenica scorsa ha saputo strappare applausi anche ai tifosi umbri, dopo essersi tolto più di qualche sassolino in diversi palazzetti d’Italia.

Michele Baranowicz(Top Volley Cisterna): “Abbiamo messo in campo tutto ciò che avevamo, contro un avversario nettamente più forte di noi e ancora una volta abbiamo dimostrato che siamo una squadra che non molla mai. Stiamo li fino alla fine, basti pensare che al secondo set eravamo sotto 5-1 e abbiamo portato a casa il parziale. Anche nel quarto set eravamo sotto e siamo tornati su addirittura arrivando ad un passo da portare Perugia, in casa loro, al tie breack. Peccato perché abbiamo avuto diverse occasioni per arrivare al quinto set, sarebbe stato fantastico. Adesso sono contendo per Saadat per la prima partita fatto da titolare, collezionando punti preziosi e una buona prestazione. Non è neanche facile andare a giocare un playoff a Perugia con un libero che ha fatto la sua prima partita da titolare nell’ultima di campionato. Complimenti a Saadat e Picchio. Per gara 2 non cambia nulla, proveremo di nuovo a dare tutto, proprio come abbiamo fatto domenica scorsa al Pala Barton, sperando di avere anche Cavaccini e Dirlic. Per goderci questa partita, tutti quanti, insieme, cercando di infilarci e giocare dove loro magari non spingono tanto e fanno più fatica a concretizzarsi. La semifinale di Champions League gli ha tolto energie mentali e fisiche e magari anche questo potrebbe influire sulla partita di domenica a Cisterna. Noi dobbiamo pensare al nostro gioco ed essere uniti, provare a fare risultato in casa, davanti al nostro pubblico”.

I tickets sono a disposizione su vivaticket.com e presso la biglietteria del palazzetto.

ORARI BIGLIETTERIA

Venerdì 1 aprile dalle 16 alle 18, sabato 2 aprile dalle 10 alle 12 e domenica 3 aprile dalle 10 a inizio gara.

SETTORI

Tribuna Gold: € 15, ridotto € 10 (fino a 14 anni)

Tribuna Silver: € 10,00 ridotto € 5 (fino a 14 anni).

Per i playoff non valgono tessere e abbonamenti.

La capienza torna al 100%

Dal 1° aprile cambia la norma sulla capienza massima consentita in stadi e palazzetti al chiuso. Se fino al 31 marzo la capienza negli stadi era del 75% e del 60% nei palazzetti dello sport al chiuso, a partire dal 1° aprile e fino al 30 aprile 2022 la capienza massima consentita torna finalmente ad essere del 100% sia negli stadi sia nelle strutture sportive al chiuso.

In base a quanto disposto dall’art. 6 del decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 per l’accesso del pubblico agli eventi e alle competizioni sportive è richiesto:

il possesso di una delle Certificazioni Verdi COVID-19 da vaccinazione o guarigione (cd. green pass rafforzato) per gli eventi e competizioni sportivi che si svolgono al chiuso.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A1M> Domenica arriva Cuneo, Bjelica: “Non so se gioco, ma dobbiamo provare a vincere”
  2. Superlega> Simon: “Con Modena dovremo fare il nostro gioco ed essere più concentrati”
  3. Superlega> Gara 2: Cisterna-Perugia, capienza Palasport al 100%
  4. Poland 2014 – Rossini: “Contro la Francia dobbiamo ritrovare il nostro gioco”
  5. SuperLega> Perugia, Giannelli: Concentrati sul nostro stile di gioco

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002