CM> Pool Libertas Cantù: tre punti ed una buona prestazione

POOL LIBERTAS CANTU’ – AG MILANO 3-0

(25-20, 25-18, 26-24)

Romanò, Borrozzino 17, Corti 8, Pirovano 10, Pellegrinelli L. 6, De Rosa 4, Bianchi (L2), Arnaboldi (L1), Cappi, Rizzi, Dell’Oglio, Garcia.

All.: Bernasconi, 2°All: Rossi

Il Pool Libertas Cantù scende in campo con Andrea Romanò in palleggio, Matteo Borrozzino opposto, Riccardo Corti e Luca Pirovano schiacciatori, Luca Pellegrinelli e Pietro De Rosa centrali, e Alex Arnaboldi libero.

1 SET

La gara inizia bene per il Pool Libertas, che si porta avanti subito con un attacco di Pirovano (3-1). I ragazzi di Milano reagiscono subito, ma non riescono a rimettere il punteggio in parità. I ragazzi di Coach Bernasconi non commettono errori e mantengono il break di vantaggio fino al 14-12. Con la battuta di Pellegrinelli e un attacco di Borrozzino, Cantù aumenta il divario tra le squadre (20-15). Ag Milano effettua due cambi, ma l’inerzia del set non cambia, e Pirovano chiude il parziale con un attacco da posto 4 in diagonale (25-20).

2 SET

Il Pool Libertas conferma la formazione del primo set. Cantù parte ancora bene imponendo il proprio gioco, e va avanti (6-4). La battuta in salto di Borrozzino e delle buone giocate in difesa permetto ai canturini di allungare (11-8). Ag Milano reagisce, e, con un muro e un ace, riesce ad impattare a quota 13. Time-out di Coach Bernasconi, e al rientro è la battuta di De Rosa che fa la differenza. I padroni di casa difendono e, soprattutto, non sbagliano in attacco (19-14). E’ il vantaggio decisivo, che permette ai locali di vincere il set in maniera agevole (25-18).

3 SET

Il Pool Libertas riparte con la formazione confermata e con lo stesso spirito dei set precedenti, andando subito avanti (6-2). Milano reagisce e, con due buoni attacchi del proprio opposto, recupera e va in parità a quota 7. Il set è molto equilibrato fino al 13 pari; poi è ancora Borrozzino con un attacco dalla seconda linea a riportare avanti la propria squadra (15-13). Milano non ci sta, impatta a 17 e sorpassa (19-20). Coach Bernasconi chiama time-out, si rientra, ma Ag Milano ha in questa fase lo spunto per allungare (20-22, 22-24). Reazione di Cantù, che, con un muro di De Rosa, annulla il primo set-ball avversario (23-24). Con la battuta di Romanò e due ottimi attacchi, i padroni di casa tornano avanti (25-24). Chiude Borrozzino con un attacco dalla prima linea che consegna set e gara alla propria squadra (26-24).

IL COMMENTO DI COACH FRANCESCO BERNASCONI

Sono molto contento per la prestazione e il risultato della gara. Abbiamo giocato una buona pallavolo, molto attenta e ordinata; sapevamo che contro una squadra del genere non dovevamo concedere errori, e lo abbiamo fatto. La correlazione muro-difesa ha funzionato bene, e ci ha permesso di sviluppare al meglio il nostro gioco. La battuta, poi, ha fatto la differenza, soprattutto nel secondo parziale e alla fine del terzo. Abbiamo giocato da squadra: è una vittoria del gruppo, che ha saputo unirsi ancora di più e andare oltre alle difficoltà che sono emerse in settimana, dovute ai malanni di stagione. Sono tre punti fondamentali per il nostro percorso: ci danno ulteriore morale per il proseguimento della stagione e la consapevolezza che siamo sulla strada giusta. Tutto questo è merito dei ragazzi, che si mettono sempre a disposizione durante la settimana e credono nel lavoro che svolgiamo in palestra. Ora pensiamo al mese che ci aspetta: saranno tutte gare complicate, ma ancora una volta toccherà a noi come squadra cercare di tirare fuori il meglio per chiudere bene la nostra stagione.

Prossimo appuntamento a Senna Comasco alle ore 21.15 sabato 9 Aprile contro Res Volley Mozzate, squadra che occupa al momento il secondo posto in classifica e sta lottando per la promozione.

Francesca Molteni – Ufficio Stampa Libertas Brianza ufficiostampa@libertasbrianza.it

Articoli correlati:

  1. CM> Pool Libertas Cantù: la prestazione non è buona
  2. CM> Pool Libertas Cantù: prestazione positiva malgrado la sconfitta
  3. CM> Pool Libertas Cantù: prestazione autoritaria
  4. CM> Pool Libertas Cantù: un passo indietro
  5. CM> Pool Libertas Cantù: tre punti con Agliate

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002