A2F> Match point Martignacco, Sassuolo e Busto vogliono Gara 3

Pool Salvezza: derby siciliano tra Modica e Aragona,
Vicenza in trasferta a Sant’Elia mentre Altino ospita Catania

Prima opportunità di accesso in Semifinale per le squadre impegnate nei Playoffs di vivo Serie A2. Macerata e Talmassons dovranno confermare quanto di buono visto settimana scorsa in casa delle avversarie Sassuolo e Busto Arsizio, in cerca di un successo che porterebbe le serie a Gara 3. Match point in casa per la sorpresa Martignacco, che sette giorni fa ha sbancato Mondovì e può giocarsi il tutto per tutto davanti al proprio pubblico. Alle tre squadre che accederanno in Semifinale si aggiungerà poi Brescia, uscita sconfitta dallo spareggio Promozione contro Pinerolo. Il programma della Pool Salvezza prevede soltanto tre partite, visto il rinvio di Club Italia-Marsala per gli impegni europei delle azzurrine Under 19. Con le prime due a riposo, ghiotta occasione per il Vicenza, che in trasferta a Sant’Elia cerca tre punti per il sorpasso sulla squadra di mister Mencarelli, mentre Catania può accorciare sfidando Altino in Abruzzo. L’ultimo incontro è l’ennesimo derby siciliano della Pool tra Modica e Aragona.

PLAYOFFS

Al PalaBorsani il primo dentro-fuori stagionale per la Futura Volley Giovani Busto Arsizio che ospita la Cda Talmassons. Le friulane hanno dominato Gara 1 grazie alla costanza a muro e al super trio formato da Obossa, Grigolo e Silvia Conceicao e si giocheranno in trasferta l’opportunità di chiudere la serie. Dal canto loro, le bustocche dovranno mostrare molta più tenacia e concretezza di una settimana fa, per ribaltare l’inerzia dell’incontro e giocarsi il tutto per tutto a Gara 3. Così presenta questo delicato appuntamento mister Lucchini: “Ci siamo complicati la vita a Talmassons, è uscita una partita completamente diversa da quella che volevamo giocare e ora siamo in una situazione dove dobbiamo per forza fare risultato. Dovremo metterci addosso la giusta pressione per tirare fuori una partita il più possibile al limite della perfezione, così da pareggiare la serie e giocarci tutto in gara 3. C’è la consapevolezza di aver fatto molto male domenica, ma sappiamo anche di avere le capacità per rimettere le cose a posto: questo è lo stato d’animo che ci porterà a giocare al massimo per vincere questa gara casalinga“. Così invece il d.s. friulano De Paoli: “Sicuramente troveremo una Busto diversa da quella incontrata a Lignano Sabbiadoro. Ci vorrà un’altra super prestazione delle ragazze, che dovranno essere brave in tutti i fondamentali, in particolare in difesa e a muro, che in Gara 1 hanno limitato le grandi potenzialità in attacco delle avversarie. Le ragazze potranno contare sul sostegno di un nutrito gruppo di tifosi che arriveranno con un pullman messo a disposizione dalla società”.

Servirà tutta l’energia del fortino PalaConsolata alle Green Warriors Sassuolo per ribaltare la serie contro una solidissima CBF Balducci Hr Macerata, che settimana scorsa non ha avuto grandi problemi per avere la meglio sulle neroverdi. In casa però, le ragazze di mister Venco hanno perso solo tre partite su undici, di cui due al tie-break, perciò questa Gara 2 promette più scintille che mai, visto anche il risultato obbligato di cui necessitano le modenesi per sperare ancora nelle Semifinali. A fare il punto della situazione è il capitano Giada Civitico, che nella sua analisi riparte da Gara 1: “La partita di domenica scorsa non è stata bellissima: Macerata ci ha messo molto in difficoltà, nonostante fossimo partite benissimo dominando il primo parziale. Dal secondo set però abbiamo perso un po’ il filo del discorso e Macerata è salita in cattedra. A questo punto della stagione, ogni partita è a sé e quindi dobbiamo mettere da parte quello che è stato Gara 1, lavorando duramente su ciò che non ha funzionato in vista di Gara 2. Sicuramente il nostro sistema muro – difesa dovrà comportarsi meglio per provare a contenere le loro attaccanti. In più potremo provare a sfruttare a nostro vantaggio il fattore campo, giocando con più serenità e tranquillità di fronte al nostro pubblico”. “Mi aspetto una gara molto difficile per vari motivi – spiega coach Luca Paniconi – Il primo è la qualità dell’avversario, il secondo è la difficoltà di giocare nell’impianto di Sassuolo. Chi è abituato a viverlo sicuramente ha un vantaggio. Per la Green Warriors è una gara da dentro o fuori quindi mi aspetto grande aggressività da parte loro, so che noi abbiamo nel nostro DNA la consapevolezza in queste gare di dover fare tutto il possibile per chiudere la serie. Sarà una gara interessante, difficile, equilibrata, nella quale dobbiamo riproporre le cose buone fatte in gara 1, correggendo le cose che potevano essere fatte meglio”.

L’Itas Ceccarelli Group Martignacco sarà l’unica formazione a giocarsi la qualificazione alla Semifinale in casa, dopo una Gara 1 perfetta al PalaManera contro la Lpm Bam Mondovì. Le monregalesi hanno sottovalutato ancora una volta la sfida iniziale, come accaduto agli ottavi contro Olbia, e servirà quindi una Gara 2 perfetta, così come quella in terra sarda, per avere la meglio sulle friulane in gran forma e in un palazzetto che si preannuncia infuocato. I primi due set sono stati mal interpretati, ma la reazione dei successivi due parziali manda comunque buoni segnali nonostante la sconfitta al tie-break. Una partita che Roberta Carraro ricorda con piacere: “Migliore rientro dall’infortunio non lo potevo sognare: in una gara di playoff, vinta peraltro in trasferta al tie break. Ci siamo goduti per qualche ora il successo di gara 1 perché poi abbiamo subito rivolto il pensiero a gara 2. Ci attenderà una partita difficile, Mondovì è un leone ferito, ma con la spinta dei nostri tifosi cercheremo di completare l’impresa. La cornice di via San Biagio si preannuncia elettrizzante, dunque sarà stimolante scendere in campo”. Questo invece il commento della presidente di Mondovì Alessandra Fissolo: “Affrontiamo questa sfida piene di carica. Le ragazze sanno quanto conta questa partita. Domenica scorsa abbiamo perso un’occasione importante e adesso ci aspetta un match delicato. La nostra squadra potrà inoltre contare su una delegazione di tifosi che macineranno tanti chilometri per sostenerla e sono sicura che le pumine non li deluderanno!”.

POOL SALVEZZA

Un derby per rialzarsi…dopo un derby perso. Egea Pvt Modica e Seap Dalli Cardillo Aragona si incrociano al PalaRizza dopo le sconfitte, entrambe per 3-1, contro le corregionali Marsala e Catania. Nonostante i cinque punti di vantaggio in classifica, le aragonesi hanno un record peggiore in questa Pool Salvezza, dove le modicane hanno dimostrato carattere e qualità di gioco vincendo due gare su tre. Queste le parole della palleggiatrice rossoblu Michela Brioli: “Sono certa che il match di sabato sarà una partita al cardiopalma. Aragona è una squadra compatta, forte, con giocatrici di categoria. Inoltre, in base alla mia esperienza degli ultimi anni, in Sicilia i derby sono molto sentiti. Nonostante i punti che ci separano in classifica, noi daremo come nelle scorse partite tutto ciò che abbiamo per fare bene e portare a casa questo match. Invito il pubblico modicano a venire al palazzetto per sostenerci, ne avremo bisogno!”.

È una Tenaglia Altino Volley decisamente diversa rispetto alla Regular Season quella vista in questa Pool Salvezza: combattiva, coriacea e finalmente concentrata su tutti i palloni per cercare almeno di chiudere dignitosamente la stagione nonostante i pochi punti raccolti. A farle visita arrivano le siciliane della Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania, che dopo due sconfitte iniziali hanno saputo ritrovare il successo nel caldissimo derby contro Aragona che le rilancia anche in quota salvezza visti i 6 punti di distanza dal secondo posto. Parla così mister Collavini prima della sfida: “Contro Vicenza è stata una partita difficile, ma sapevamo di avere davanti un avversario di spessore in cerca di punti. Noi per vincere dobbiamo fare delle partite speciali, e proprio perché speciali purtroppo non accadono sempre. Contro Catania vogliamo riproporre lo stesso atteggiamento delle altre prestazioni casalinghe, cercheremo di tirar fuori più continuità rispetto allo scorso incontro. Le siciliane sono una squadra tosta e galvanizzata dal derby vinto, ma sappiamo che sbagliando poco e mantenendo alto il livello di attenzione possiamo dare del filo da torcere a tutte”.

Una vittoria casalinga prima di due sconfitte esterne per l’Assitec Volleyball Sant’Elia, che tornando tra le mura amiche del PalaIaquaniello spera anche di ritrovare i tre punti. Ma l’avversario di giornata avrà in mente tutt’altro esito, vista anche la situazione di classifica: l’Anthea Vicenza, dopo una brutta partenza in questa post season, ha ritrovato il sorriso contro Altino e a un solo punto dal secondo posto del Club Italia, ultimo valido per la salvezza, non vuole più commettere passi falsi. Il vice allenatore delle ciociare Matteo Dell’Anna commenta così: “La partita di Milano, nonostante l’esito negativo dal punto di vista del punteggio, ci ha ridato qualche certezza circa il gioco ed il potenziale che possiamo esprimere. Questa consapevolezza sarà fondamentale per affrontare una squadra come l’Anthea, squadra di assoluta qualità con elementi di valore, un mix tra giocatrici esperte e giovani interessanti. Siamo molto fiduciosi e convinti che tutti daranno il massimo per ottenere un risultato positivo che possa rilanciarci nella corsa alla salvezza. Inoltre giochiamo davanti al nostro pubblico, il cui supporto mai come in questo momento sarà fondamentale per accompagnarci verso la vittoria”. “In queste ultime cinque partite che rimangono – spiega invece il d.s. vicentino Mariella Cavallaro – dobbiamo cercare di ottenere il massimo risultato possibile in ogni impegno. Sappiamo come sia difficile, non possiamo guardare i risultati degli altri campi, ma concentrarci su di noi e sul nostro gioco. A Sant’Elia ci aspetta una partita difficilissima, anche perché giustamente nessuno molla. L’Assitec ci insegue in classifica e sicuramente darà il massimo, ma noi dovremo essere tosti e giocarcela con le nostre armi. Dovremo essere attenti soprattutto in difesa, che sabato contro Altino ha lavorato molto bene; inoltre, bisognerà dare il massimo in battuta, oltre a limitare gli errori in attacco”.

VOLLEYBALL WORLD TV

Tutte le gare del Campionato di Serie A2 e della Coppa Italia saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

vivo SERIE A2 FEMMINILE
PLAYOFFS
QUARTI – GARA 2
Sabato 9 aprile ore 18.30
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Cda Talmassons ARBITRI: Giorgianni-Stancati
Domenica 10 aprile ore 17.00
Green Warriors Sassuolo – Cbf Balducci Hr Macerata ARBITRI: Pasciari-Vecchioni
Itas Ceccarelli Group Martignacco – Lpm Bam Mondovì ARBITRI: Ciaccio-Pecoraro

POOL SALVEZZA
4^ GIORNATA DI ANDATA – DIRETTA YOUTUBE VW
Sabato 9 aprile ore 18:00
Egea Pvt Modica – Seap Dalli Cardillo Aragona ARBITRI: Marconi-Kronaj
Domenica 10 aprile ore 14.00
Tenaglia Altino Volley – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania ARBITRI: Feriozzi-Polenta
Domenica 10 aprile ore 17.00
Assitec Volleyball Sant’Elia – Anthea Vicenza ARBITRI: Puecher-Pescatore
Sabato 7 maggio ore 16:00
Club Italia Crai – Sigel Marsala Volley ARBITRI: TBD

LE SERIE
Cbf Balducci Hr Macerata – Green Warriors Sassuolo 1-0
Lpm Bam Mondovì – Itas Ceccarelli Group Martignacco 0-1
Cda Talmassons – Futura Volley Giovani Busto Arsizio 1-0

LA CLASSIFICA DELLA POOL SALVEZZA
Sigel Marsala Volley 38 (14-9); Club Italia Crai 25 (9-14); Anthea Vicenza 24 (7-16); Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 19 (6-17); Assitec Volleyball Sant’Elia 17 (6-17); Seap Dalli Cardillo Aragona 17 (5-8); Egea Pvt Modica 12 (4-19); Tenaglia Altino Volley 7 (2-21).
*Punti (Vinte-Perse)

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. A2F> Pinerolo e Sassuolo vincono Gara-1 di semifinale
  2. Master Group Sport Volley Cup A2: Montichiari si gioca a Monza il primo match point promozione.
  3. A2F> Sabato Gara-2 di semifinale, Pinerolo e Sassuolo sull’1-0.
  4. A2F> Mondovì e Martignacco uniche a forzare Gara 3
  5. CEV Champions League: impresa Conegliano, annulla tre match point e batte 3-2 il Galatasaray

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002