BM> Volo Saber Palermo: a Cinquefrondi vittoria di carattere

I palermitani riscattano la sconfitta al tie-break dell’andata ed espugnano il Pala Bonini. L’undicesimo sigillo stagionale riporta la squadra del patron Locanto in terza posizione

Contro le avversità e le cause di forza maggiore la Volo Saber Palermo ritrova lo smalto concedendosi un’altra vittoria. Al Pala Bonini, fortino della Diper Jolly Cinquefrondi, vincono i neroverdi capitanati da Giovanni Blanco in tre set. La vittoria, undicesima stagionale, consente ai palermitani di riagganciarsi al trenino della terza posizione in graduatoria, occupato da ben quattro formazioni (Siracusa, Universal Catania, Fiumefreddo e appunto Palermo). Carattere e determinazione sono gli elementi vincenti, capaci di riscattare la sconfitta al tie-break inferta dai calabresi all’andata, ma soprattutto di celare la performance casalinga contro la Universal Catania di sette giorni fa culminata al quinto set in favore degli etnei.

Prova imponente soprattutto dal punto di vista mentale. Privi del febbricitante Andrea Simanella ma soprattutto di Nicola Ferro, precauzionalmente assente per la quarantena da Covid, la Volo Saber Palermo si affida in panchina alla guida del “vice” Valentino Renda. Un esperimento riuscito a febbraio con Lamezia e che conferma – ironia della sorte – come il giovane secondo allenatore sia l’amuleto trionfante contro le squadre oltre lo stretto.

Partita nel segno di Lombardo – 15 punti per lui e MVP -, punto fermo dell’attacco neroverde e certezza consolidata in ricezione. Così come la suadente prestazione di Gruessner, ancora una volta miglior realizzatore con 17 punti all’attivo. E tra le lodi da assegnare c’è anche quella per Daniele Sibani, subentrato nel secondo parziale ma risolutivo nella terza ed ultima frazione di gioco con il suo servizio e la sua solidità nel reparto ricettivo che hanno determinato il definitivo sorpasso sull’antagonista.

LA CRONACA – Lo staff tecnico palermitano rivoluziona il sestetto iniziale, puntando in banda su Giuseppe Ferro dal primo punto e su Gianluigi Simanella al centro. L’analisi delle squadre trova una prima frana sul 12 pari, quando Gruessner riscalda il braccio sollecitato da Gallo in più frangenti (12-16). Renzo predilige il punto a punto e l’equilibrio ritorna (19-19). Cinquefrondi si ritrova una interessante opportunità con il vantaggio dettato da Bonati che orienta la Volo Saber a chiamare il discrezionale (23-22). Al ritorno in campo gli ospiti attendono saggiamente la risposta locale: Bonati spreca sull’offensiva di replica sollecitando la panchina locale al time-out (23-23). L’affondo letale avviene nelle due azioni successive firmate da Gruessner (23-25).

All’avvio del secondo set Palermo porta in evidenza alcuni momenti di distrazione in battuta. Errori che tuttavia non pregiudicano l’andamento del parziale. Lombardo consolida l’intesa con il suo regista sconquassando i piani difensivi del sestetto locale (11-14). La lucidità dei palermitani interrompe il suo corso per qualche minuto, giusto il tempo di agevolare l’ordine di idee alla Jolly che con la battuta del regista Renzo ribalta la conduzione (16-15). Muro fondamentale per Cinquefrondi, che con Arena trova il +2 (20-18). L’incostanza locale premia tuttavia la Volo che, con un minibreak di 0-4, riporta i siciliani sul 20-22. La sfida è tra Di Pasquale – tra i migliori nelle file dei reggini – e Lombardo. Alla lunga è l’attaccante neroverde che si rende protagonista con due attacchi che conducono Palermo sul 2 a 0 (22-25).

Cinquefrondi non molla e ripropone il suo repertorio con Bonati e Renzo (7-3). Renda mette sul ring Sibani al posto di Ferro. I padroni di casa prendono coraggio sugli errori gratuiti degli avversari, portandosi sul +6 (12-6). Il set dell’apparente cedimento si trasforma nel forte scatto d’orgoglio. La Volo Saber Palermo riordina le idee e con pazienza ritorna in carreggiata. L’ace di Sibani galvanizza i neroverdi che trovano la deviazione verso il percorso vincente (15-16). La Jolly perde consistenza e il nuovo servizio vincente di Palermo, questa volta con Gallo, manda in tilt le idee degli uomini di Defina (17-20).

L’ultimo grido di ripresa proviene da Arena e Di Pasquale, unici a credere nella disperata rimonta (20-21). Il finale è nelle mani di Gruessner, presente nel block che vale il 20-23 ma soprattutto nel diagonale violento scaraventato su Remo che d’istinto non può contenere il bolide dell’opposto italo-tedesco (21-25).

I COMMENTI – Valentino Renda, allenatore in seconda della Volo Saber Palermo: “Partita abbastanza ostica contro una squadra che, nonostante fosse rimaneggiata e contasse rilevanti defezioni, ha lottato con grande tenacia. Un’analisi? Abbiamo peccato molto nel fondamentale della battuta. Tuttavia mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, soprattutto nei momenti evidenti di svantaggio che si sono proposti. Abbiamo collezionato tre punti in un campo che storicamente è sempre stato insidioso per tutti ed è per questo che possiamo ritenerci soddisfatti del risultato ottenuto”.

I risultati del recupero della 13esima giornata – Lamezia-Volley Catania 3-0, Vibo Valentia-Letojanni 0-3, Universal Ct-Siracusa 3-0, Fiumefreddo-Gupe Ct 3-0, Cinquefrondi-Volo Saber Palermo 0-3, Bronte-Partinico 0-3

La classifica – Letojanni** 54, Lamezia* 46; Volo Saber Palermo, Siracusa*, Universal Ct e Fiumefreddo 35; Bronte 30; Partinico 25; Cinquefrondi*** 22; Volley Catania** 12; Vibo Valentia e Gupe Ct* 8.

DIPER JOLLY CINQUEFRONDI – VOLO SABER PALERMO 0-3
(23-25, 22-25, 21-25)

DIPER JOLLY CINQUEFRONDI: Bonati 6, Remo, Arena 4, Di Pasquale 13, Renzo 10, Melara 4, Lopretone (L1), Zerbonia (L2) ne, Vaiana ne, Orecchio ne, Zagari ne, Belcastro ne. All. Defina.

VOLO SABER PALERMO: Blanco 8, Ferro G. 1, Gruessner 17, Banaouas 2, Lombardo 15, Sibani 2, Simanella G. 2, Gallo 3, Sutera (L1), Runfola (L2) ne. All. Renda (Ferro assente).

Arbitri: Claudio Spartà di Catania e Serena Comunale di Messina

Volo Saber Palermo
campionato nazionale serie B maschile girone M 2021/22

Articoli correlati:

  1. BM> La Volo Saber Palermo sul campo della Jolly Cinquefrondi
  2. BM> La Volo Saber Palermo al Pala Oreto con la Jolly Cinquefrondi
  3. BM> Primo punto in campionato per la Volo Saber Palermo
  4. BM> La Volo Saber Palermo chiude a Letojanni la regular season
  5. BM> Dominio Volo Saber Palermo

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002