A3M> L’Opus Sabaudia cede in trasferta in casa dell’Aversa

domenica il ritorno a Sabaudia. Saccucci: «Per giocare alla pari contro questa corazzata bisogna esprimere un alto livello di qualità»

SABAUDIA – L’Opus Sabaudia ha perso gara uno dei play-off in casa dell’Aversa, formazione che ha dominato il girone blu del campionato di pallavolo maschile di serie A3. Al PalaJacazzi di Aversa i pontini hanno chiuso il match con il risultato di 3-1, vincendo il secondo set, e ora attendono gara due in programma domenica prossima (24 aprile alle 18:00) al PalaVitaletti di Sabaudia.

«Ancora una volta questi ragazzi ci hanno fatto emozionare e, dopo aver centrato con due giornate di anticipo quella che all’inizio poteva sembrare una salvezza difficile – ha chiarito il coach Marco Saccucci – dopo aver fatto il miracolo di andare ai playoff, ieri siamo riusciti a giocare metà gara alla pari con la prima in classifica vincendo anche un set in casa loro. Il tutto nelle condizioni generali che solo noi conosciamo: parlando della partita posso dire che abbiamo giocato un bel primo set, purtroppo condito da qualche errore iniziale di troppo dovuto alla tensione della gara mentre il secondo set vinto è stata l’ennesima perla di questa squadra. A inizio terzo set siamo riusciti ad andare qualche punto avanti, ma poi è giustamente uscita fuori la forza di Aversa che non a caso ha stravinto la regular season. Il punteggio finale del quarto set ci mortifica oltremodo, ma per giocare alla pari contro questa corazzata bisogna esprimere un tale livello di qualità che in questo momento probabilmente non riusciamo ad avere per troppo tempo visto che da quando ho preso la squadra non ricordo un solo allenamento con tutta la rosa a disposizione. In questi due giorni proveremo a sistemare un paio di situazioni tattiche che possiamo fare meglio e speriamo di regalare a tutti i nostri tifosi una bella partita».

Luca Rossato, autore di 15 punti, analizza così il match: «È stata una partita piena di alti e bassi: purtroppo con i nostri momenti bassi andavamo sotto e non siamo riusciti a recuperarli tutti – ha spiegato il giocatore del Sabaudia – Con il secondo set abbiamo dimostrato di potercela fare anche con i problemi fisici che abbiamo, quindi domenica prossima verrà sicuramente fuori una bella partita e noi daremo tutto per provare a portare avanti la serie fino a gara tre».

I pontini sono arrivati alla fase finale della stagione con quattro vittorie nelle ultime sei partite: hanno centrato 12 punti su 18 a disposizione, un rendimento non proprio da coda della classifica. Dall’altra parte della rete l’Aversa che ha stravinto la regular-season del girone blu del campionato di serie A3: primo posto con 57 punti e un vantaggio di cinque lunghezze sulla prima inseguitrice (l’Aci Castello), con un totale di 19 vittorie su 24 partite disputate, praticamente un rullo compressore che ha chiuso con 63 set vinti.

1ª Giornata (20/4/2022) – Play Off A3 Credem Banca – G. Blu
Wow Green House Aversa – Opus Sabaudia 3-1
Wow Green House Aversa: Putini 4, Sacripanti 21, Trillini 19, Morelli 22, Agostini 6, Diana 8, Calitri (L), Schioppa 0, Cuti 0, Bonina 0. N.E. Corrieri, Starace. All. Tomasello.
Opus Sabaudia: Schettino 0, Zornetta 15, Miscione 3, Rossato 15, Ferenciac 9, Tognoni 10, Recupito (L), Meglio 0, Torchia (L), Conoci 0, De Vito 1, Palombi 0. N.E. Calarco. All. Saccucci.
ARBITRI: Papapietro e Morgillo
PARZIALI: 25-19, 24-26, 25-17, 25-11
NOTE – durata set: 28′, 33′, 24′, 22′; tot: 107′.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A3M> La Gestioni&Soluzioni Sabaudia cede in casa all’Aversa
  2. A3M> A causa del Covid-19 rinviato il match tra Opus Sabaudia e Com Crea Marigliano
  3. A3M> La Gestioni&Soluzioni Sabaudia a caccia di punti ad Aversa
  4. A3M> Maury’s Com Cavi Tuscania, a Santo Stefano con Opus Sabaudia
  5. A3M> Opus Sabaudia ospite di un’arrembante Efficienza Energia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002