B1F> Tiziano Bonizzoni (Chromavis Abo): “Ora è il momento di raccogliere quanto seminato”

Il preparatore atletico di Offanengo inquadra lo stato di forma fisica della squadra in vista del decisivo rush finale di stagione

OFFANENGO (CREMONA), 20 APRILE 2022 – Il momento clou della stagione si avvicina, con la stanchezza che da un lato si fa sentire e dall’altro la necessità di spremere a fondo le energie per raggiungere i propri obiettivi. Nel ventaglio di fattori che incidono in questo periodo c’è anche la forma fisica; in casa Chromavis Abo, attuale capolista del girone B di serie B1 femminile, a fare il punto della situazione è il preparatore atletico Tiziano Bonizzoni, al suo primo anno di lavoro a Offanengo.

“Veniamo – commenta Bonizzoni – da una stagione di lavoro a ritmi complessivamente alti e in questo periodo ci sta abbassarli leggermente, senza però perdere in concentrazione ed efficacia. Si mantiene l’intensità e si punta più sulla precisione; nel complesso, si passa più dal lavoro globale a quello specifico. Nel mio compito, ora il focus è più puntato a livello individuale, cercando di contemplare le diverse necessità di ogni atleta. Se prima, soprattutto all’inizio, è la squadra che si è adattata maggiormente al mio lavoro, ora è un po’ viceversa”.

Quindi aggiunge. “La squadra sta bene, incrociando le dita ovviamente. Fin qui non abbiamo avuto problematiche fisiche serie, riuscendo a gestire piccoli problemi prima che sfociassero in qualcosa di più grande. La forma generale è buona e vedo anche un po’ di margine per alcune ragazze, non perché siano indietro ma proprio perché hanno le capacità per fare ancora meglio. Con lo staff strada facendo la comunicazione è diventata sempre più intensa e analitica e questo ha agevolato il lavoro. Nel complesso, ora è tempo di raccogliere quanto seminato, portando avanti una fase di mantenimento sempre con qualche stimolo di sollecito”.

Infine conclude. “Sto vivendo molto bene questa mia prima avventura a Offanengo. Con lo staff si è creato un bel rapporto, condividendo anche momenti al di fuori della palestra. Mi stimola molto avere un coach come Giorgio Bolzoni che ti dà carta bianca e responsabilità. Inoltre, l’ambiente è davvero ottimale e mi trovo molto bene. Inizialmente, passare dalla C alla B1 pensavo fosse un salto troppo grande, poi mi sono accorto che è stato possibile, sono contento anche di quanto sono riuscito a fare, pur consapevole di dover sempre migliorare”.

Nella foto di Matteo Benelli (Gruppo fotografico Offanengo), Tiziano Bonizzoni (a destra) a fianco del vice allenatore della Chromavis Abo Fabio Collina

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. B1F> Tiziano Bonizzoni (Chromavis Abo) e il lavoro fisico in tempo di pandemia
  2. B1F> Tiziano Bonizzoni è il nuovo preparatore atletico della Chromavis Abo
  3. B1F> Andrea Piccolini confermato nello staff della Chromavis Abo
  4. B1F> Giulia Visintini (Chromavis Abo): “Possiamo dar fastidio a tante squadre”
  5. B1F> La Chromavis Abo completa la coppia di palleggiatrici con Elena Maria Cicoria

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002