Play Off SuperLega Credem Banca: sarà Perugia – Civitanova la Finale Scudetto.

Gli umbri vincono la prima gara in casa dell’intera serie, i marchigiani completano la rimonta

Risultati Gara 5 Semifinale Play Off SuperLega Credem Banca:

Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes PerkinElmer Modena 3-1 (19-25, 25-20, 27-25, 25-15)

Cucine Lube Civitanova-Itas Trentino 3 – 2 (27-29, 25-21, 21-25, 25-15, 15-11)

Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes PerkinElmer Modena 3-1 (19-25, 25-20, 27-25, 25-15) – Sir Safety Conad Perugia: Giannelli 3, Anderson 21, Ricci 4, Rychlicki 19, Leon Venero 19, Solé 7, Piccinelli (L), Travica 0, Colaci (L), Plotnytskyi 0, Mengozzi 3. N.E. Dardzans, Ter Horst, Russo. All. Grbic. Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 0, Ngapeth E. 15, Mazzone 6, Abdel-Aziz 18, Van Garderen 8, Stankovic 11, Sanguinetti 0, Rossini (L), Sala 0, Gollini (L). N.E. Ngapeth S., Leal, Salsi. All. Giani. ARBITRI: Puecher, Goitre. NOTE – durata set: 26′, 31′, 37′, 26′; tot: 120′.

Strappa il biglietto per la finale scudetto la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils, di fronte ad un pubblico entusiasmante, superano in quattro set la Leo Shoes PerkinElmer Modena in Gara 5 di Semifinale Play Off e volano all’atto conclusivo della SuperLega dove incroceranno, ancora una volta, la Cucine Lube Civitanova. Match per tre set, come sempre nella serie, combattuto e spettacolare. Modena gioca una grande pallavolo nel primo parziale, Perugia reagisce nel secondo. Il terzo è quello decisivo: dopo mille emozioni la spuntano i padroni di casa ai vantaggi 27-25 con il colpo vincente di Anderson. Nel quarto periodo Perugia gioca sulle ali dell’entusiasmo, Modena cala ed il sigillo finale ancora di Anderson chiude 25-15. È ancora il muro il grande protagonista nella metà campo bianconera. 15 i punti diretti nel fondamentale per Perugia contro i 7 di Modena. Differenza anche in attacco dove i bianconeri chiudono con il 57% contro il 45% dei gialli. L’MVP di serata è uno stratosferico Anderson: l’americano ne mette 21 con il 74% in attacco. Doppia cifra in casa Sir anche per Leon (19 punti con 6 ace) e Rychlicki (19 con il 67% sotto rete). Nelle file di Modena il migliore è Nimir (18 punti con 3 ace), doppia cifra anche per Ngapeth (15 palloni vincenti) ed un ottimo Stankovic (11 punti con il 67% in attacco e 3 muri). Domenica, sempre al PalaBarton, il via alla finale scudetto, con Gara 1 contro Civitanova, in diretta su Rai Sport.

MVP: Anderson (Perugia)
SPETTATORI: 3456

Stefano Mengozzi (Sir Safety Conad Perugia): “È stata una serata perfetta. Siamo stati bravi a non mollare dopo un primo set di Modena strepitoso. Poi siamo cresciuti durante la partita, soprattutto in battuta ed in generale in fase break. Il terzo set è stato decisivo, sempre punto a punto, è stato la chiave di tutto. Il nostro fantastico pubblico si merita questa finale”.
Bruno Mossa De Rezende (Leo Shoes PerkinElmer Modena): “È stata una serie di altissimo livello tra due squadre che hanno giocato un grande volley. Sono state partite molto combattute e oggi abbiamo sofferto il loro servizio e il contrattacco. Il futuro? Ho un contratto, voglio continuare a lottare per questa maglia e questa città”.

Cucine Lube Civitanova – Itas Trentino 3-2 (27-29, 25-21, 21-25, 25-15, 15-11) – Cucine Lube Civitanova: De Cecco 4, Santos De Souza 18, Anzani 6, Zaytsev 9, Yant Herrera 16, Simon 20, Marchisio (L), Balaso (L), Garcia Fernandez 12, Diamantini 0, Kovar 4. N.E. Juantorena, Jeroncic, Sottile. All. Blengini. Itas Trentino: Sbertoli 2, Michieletto 11, Lisinac 19, Lavia 3, Kaziyski 22, Podrascanin 6, De Angelis (L), Pinali 1, Zenger (L), Albergati 0, Cavuto 4, D’Heer 0. N.E. Sperotto. All. Lorenzetti. ARBITRI: Cesare, Vagni. NOTE – durata set: 34′, 25′, 26′, 25′, 18′; tot: 128′.

La serie delle rimonte premia i Campioni d’Italia, che potranno continuare a difendere il Tricolore. Al termine di Gara 5 della Semifinale dei Play Off SuperLega Credem Banca, tra gli applausi scroscianti e i cori di oltre 3500 tifosi presenti all’Eurosuole Forum, la Cucine Lube Civitanova festeggia una vittoria tanto esaltante quanto sofferta al tie break (27-29, 25-21, 21-25, 25-15, 15-11) sull’Itas Trentino, il terzo successo consecutivo dopo due sconfitte nei primi due incontri. Un exploit ottenuto con due rimonte anche nella partita decisiva. I biancorossi torneranno in campo domenica 1 maggio (ore 18.00 con diretta Rai Sport, Volleyballworld.tv) al PalaBarton con la Sir Safety Conad Perugia per il primo match della Finale Scudetto al meglio delle cinque gare. Copia e incolla alla voce starting six, con le squadre che ripropongono gli stessi sestetti iniziali delle precedenti sfide nella serie, anche se in corso Blengini azzecca gli innesti di Kovar e Garcia. A fare la differenza, oltre al cuore di squadra e tifosi, sono i punti dei quattro biancorossi in doppia cifra imbeccati dall’MVP De Cecco: Simone (20 punti con 4 ace e 5 muri), Lucarelli (18 con il 57% in attacco), Yant (16 con il 60%) e Garcia, entrato nella seconda parte (12 con il 67%). Nel complesso la Lube attacca con il 57% contro il 49%, vince il confronto a muro (12-8) e batte a tutto braccio (10 ace a 2). Sul fronte opposto si segnalano il top scorer Kaziyski (22 punti con il 50%) e il centrale Lisinac (19 con 6 block). Nel primo set, tiratissimo e con Kovar dentro in corsa, Civitanova va sul 24-23 e spreca 2 palle set per poi annullarne altrettante prima di cadere su un errore al servizio e un block (27-29). Gli ospiti sono concreti a muro con Lisinac (3 a 0) e attaccano meglio (70% contro il 59%) con Kaziyski (11 punti con il 79%). Nel secondo set la Lube cresce a muro. Il primo strappo arriva grazie ad Anzani e Lucarelli (12-15), poi Yant si mette in proprio con attacchi e muri a raffica (21-15). Nonostante un calo di tensione sul 24-18, con tre palle set annullate dall’Itas, la Lube chiude i conti con Lucarelli. Doccia fredda in avvio di terzo set (5-11). Gli uomini di Lorenzetti danno la sensazione di dilagare (11-18). I campioni d’Italia non mollano (14-18), ma non riescono più ad annullare il gap nonostante i 5 ace (21-25). Nel quarto set restano in campo Kovar e Garcia, subito protagonisti insieme a Simon. I marchigiani sono chirurgici in attacco (65% contro il 25%), solidi a muro (4-1) e ficcanti al servizio (2-0). A incantare tutti è l’opposto portoricano per il coraggio, l’intraprendenza e i 10 punti che portano al 25-15. Al tie break la Lube vola sul 9-6 con una fiammata, Trento non molla (10-9), ma la Lube vola sul 13-9 con Simon e chiude 15-11 su ace del cubano.

MVP: Luciano De Cecco (Cucine Lube Civitanova)
SPETTATORI: 3.552

Robertlandy Simon (Cucine Lube Civitanova): “Alla fine questo è il bello della pallavolo: abbiamo sofferto tanto, perdendo le prime due partite, ma siamo riusciti a girare la serie a nostro favore. Siamo in Finale, ora pensiamo a riposarci un po’ perché è ancora lunga, dobbiamo battagliare ancora. Nelle prime due sfide non abbiamo giocato a pallavolo, Trento ha fatto il suo e ha vinto facilmente. In Gara 3 abbiamo dimostrato che potevamo farcela e ci siamo riusciti. Ora ci godiamo questo momento, dato che la stagione non era cominciata nel migliore dei modi. Dobbiamo cercare di vincere ancora, contro una squadra completa come Perugia: sarà una bella Finale”
Angelo Lorenzetti (Allenatore Itas Trentino): “Questa sera i ragazzi sono stati protagonisti, come avevo chiesto. Non possiamo e non vogliamo di certo essere felici di questo risultato però la squadra ha dato tutto quello che poteva dare. È mancata la resistenza tecnica nel finale, dove ciò che avevamo fatto bene nel primo e nel terzo set è stato fatto male nella parte finale e prendere tanti break di vantaggio con la Lube è difficile”.

Link Tabellone Semifinali Play Off SuperLega Credem Banca:

https://www.legavolley.it/risultati/?Anno=2021&IdCampionato=849

Programma della Finale Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca

Gara 1 Finale Play Off SuperLega Credem Banca
Domenica 01 Maggio 2022, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova
Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

Gara 2 Finale Play Off SuperLega Credem Banca
Mercoledì 04 Maggio 2022, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia
Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

Gara 3 Finale Play Off SuperLega Credem Banca
Domenica 08 Maggio 2022, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova
Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

Eventuale Gara 4 Finale Play Off SuperLega Credem Banca
Mercoledì 11 Maggio 2022, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia
Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

Eventuale Gara 5 Finale Play Off SuperLega Credem Banca
Domenica 15 Maggio 2022, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova
Diretta Rai Sport e Volleyballworld.tv

Articoli correlati:

  1. Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca: mercoledì si torna al PalaBarton per il terzo atto della Finale tricolore tra Perugia e Civitanova
  2. Play Off Scudetto Credem Banca: I numeri di gara 3 Semifinali
  3. Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca: Perugia e Civitanova portano le Semifinali a Gara 5.
  4. Play Off Scudetto Credem Banca: mercoledì 8 maggio alle 20.30 Perugia – Civitanova per spezzare lo stallo in diretta RAI Sport
  5. Play Off Scudetto Credem Banca: martedì 14 maggio alle 20.30 match tricolore tra Perugia e Civitanova al PalaBarton

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002