Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca : decise le Semifinali.

Sabato l’imbattuta Piacenza ospiterà Verona, qualificata in extremis, mentre Cisterna riceverà la visita di Monza

Risultati 5a Giornata Girone Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca:
Vero Volley Monza – Gioiella Prisma Taranto 3-0 (25-23, 25-23, 25-23)

Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (25-20, 27-29, 23-25, 19-25)

Top Volley Cisterna – Verona Volley 2-3 (24-26, 25-16, 22-25, 25-20, 17-19)

Vero Volley Monza – Gioiella Prisma Taranto 3-0 (25-23, 25-23, 25-23) – Vero Volley Monza: Orduna 2, Davyskiba 17, Beretta 7, Grozer 15, Dzavoronok 12, Grozdanov 5, Gaggini (L), Federici (L), Katic 0, Karyagin 1, Calligaro 0, Galassi 1. N.E. Galliani. All. Eccheli. Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 4, Gironi 13, Di Martino 9, Sabbi 16, Stefani 1, Freimanis 9, Laurenzano (L). N.E. Alletti, Dosanjh, Randazzo. All. Di Pinto. ARBITRI: Bassan, Giardini. NOTE – durata set: 26′, 29′, 27′; tot: 82′. Spettatori: 218. MVP: Davyskiba.

La Vero Volley Monza torna a vincere e lo fa battendo 3-0 la Gioiella Prisma Taranto nell’ultima gara del girone dei Play Off 5° posto Credem Banca 21/22. Dopo due sconfitte di fila (Piacenza e Cisterna), i monzesi centrano il terzo successo su cinque uscite, il secondo all’Arena di Monza, staccando il biglietto per la Semifinale della competizione contro una tra Piacenza e Cisterna, in campo stasera e in corsa per un posto di vertice nella graduatoria. Protagonista della serata un Davyskiba in evidenza, capace di guidare i brianzoli alla rimonta, con le sue accelerazioni in attacco e in battuta (2 ace), in un terzo set complicato dall’approccio incisivo e convinto di una Taranto organizzata e molto lucida nella fase di correlazione muro-difesa (9 muri di squadra, di cui 4 a testa di Falaschi e Freimanis). Monza l’ha portata a casa anche con l’attacco (51% di squadra, contro il 40% dei pugliesi), ben interpretato da Grozer e Dzavoronok (15 e 12 punti a testa), e la precisa regia di Orduna, sfruttando inoltre la verve difensiva di Federici, bravo a contenere le offensive ospiti griffate Sabbi e Gironi (16 e 13 punti). Per i pugliesi la stagione del ritorno nella massima serie finisce con una bella salvezza, mentre i rossoblù inseguono un posto nella CEV Challenge Cup 2023.

MVP: Vlad Davyskiba (Vero Volley Monza)
SPETTATORI: 218

Thomas Beretta (Vero Volley Monza): “Arrivavamo da due brutte partite e volevamo rifarci. Oggi abbiamo giocato bene, contro un avversario complicato che ci ha dato filo da torcere a un orario inusuale per tutti. Possiamo ritenerci soddisfatti, non solo per la performance, ma anche perché siamo in Semifinale dei Play Off 5° posto. Non sappiamo ancora chi sarà il nostro prossimo avversario, ma a contare di più è il passo in avanti rispetto alle ultime uscite”.
Giulio Sabbi (Gioiella Prisma Taranto): “Non avevamo nulla da perdere, siamo scesi in campo per divertirci. Peccato per il finale del terzo set in cu probabilmente, avremmo potuto gestire meglio alcune situazioni. Ci è mancata un po’ di lucidità per allungare la partita. Si conclude una stagione esaltante, culminata con una salvezza centrata con due turni di anticipo”.

Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (25-20, 27-29, 23-25, 19-25) – Allianz Milano: Porro 1, Ishikawa 13, Chinenyeze 12, Patry 17, Jaeschke 6, Mosca 9, Pesaresi (L), Staforini (L), Maiocchi 0, Romanò 1, Daldello 0, Djokic 2. N.E. Piano. All. Piazza. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 5, Recine 12, Caneschi 11, Lagumdzija 23, Russell 14, Cester 7, Stern 1, Scanferla (L), Antonov 0, Catania (L), Tellone 0. N.E. Tondo, Pujol, Rossard. All. Bernardi. ARBITRI: Rossi, Canessa. NOTE – durata set: 26′, 35′, 31′, 26′; tot: 118’. Spettatori: 1.087. MVP: Caneschi.

La Gas Sales rimane l’unica squadra imbattuta nei Play Off 5° Posto: i biancorossi espugnano il campo dell’Allianz Milano proiettandosi così verso le fasi finali del torneo, in una gara lunga e tesa, in cui la potenza degli emiliani prevale sulla determinazione dei meneghini. L’Allianz Milano scappa avanti di un set, Piacenza reagisce nel secondo e terzo parziale, fino a chiudere definitivamente i conti nella quarta frazione con Russell, che segna la fine. Piacenza vince con merito facendo meglio in attacco (52% contro il 50% dei padroni di casa) e al servizio (6 ace contro 1). MVP un impeccabile Caneschi: il centrale mette a segno 11 punti con 3 ace e il 67% in attacco. Doppia cifra in casa Piacenza anche per Lagumdzija (20 palloni vincenti con il 53% in attacco), Russell (14) e Recine (12). In casa Allianz spiccano i 17 punti di Patry, i 13 di Ishikawa e i 12 di Chinenyeze. Se per Piacenza la prossima sfida rappresenta la semifinale di Play Off 5° Posto, per Milano si conclude qui la stagione, dal momento che Verona, vincendo al tie break con Cisterna, riesce nell’impresa di agganciare gli ambrosiani a 6 punti mettendo il naso avanti in virtù del miglior quoziente set (0,91 contro 0,90).

MVP: Edoardo Caneschi (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
SPETTATORI: 1.087

Roberto Piazza (allenatore Allianz Milano): “È un peccato non trasformare in punti le occasioni che ti capitano. Oggi siamo partiti molto bene nel primo set, il secondo lo stavamo di nuovo vincendo. Poi un paio di situazioni, che avevamo affrontato bene durante il campionato, in questo Play Off non ci sono riuscite come al solito. I motivi sono molteplici, come sempre mi ritengo il primo responsabile. Dovremo cambiare sicuramente qualcosa anche perché abbiamo vinto le partite in trasferta e perso quelle in casa”

Edoardo Caneschi (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Questa vittoria è fondamentale, giocheremo la semifinale e l’eventuale finale in casa, abbiamo una spinta in più grazie al nostro pubblico, che nelle partite casalinghe è ancora più caldo. È stata una gara sofferta: Milano è andata in vantaggio più volte, ma siamo sempre riusciti a recuperare e strappare la vittoria con le unghie. Da Holt e Cester come centrali ho imparato moltissimo, sono riuscito ora a diventare titolare. Aver seguito il loro esempio è stato fondamentale. Ora ci concentriamo sulla semifinale di sabato, più carichi che mai!”.

Top Volley Cisterna – Verona Volley 2-3 (24-26, 25-16, 22-25, 25-20, 17-19) – Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Maar 12, Zingel 12, Dirlic 21, Raffaelli 14, Bossi 12, Picchio (L), Wiltenburg 2, Cavaccini (L), Rinaldi 11. N.E. Giani. All. Soli. Verona Volley: Spirito 1, Asparuhov 18, Nikolic 2, Jensen 29, Mozic 7, Cortesia 7, Donati (L), Bonami (L), Wounembaina 6, Vieira De Oliveira 0, Qafarena 0, Zanotti 8. N.E. Magalini. All. Stoytchev. ARBITRI: Carcione, Verrascina. NOTE – durata set: 34′, 28′, 28′, 29′, 25′; tot: 144′. MVP: Cavaccini.

La Top Volley Cisterna cade in casa al tie break contro Verona Volley, ma avanza con il fattore campo favorevole in Semifinale, turno in cui sfiderà Monza, mentre gli scaligeri, che si qualificano in extremis ai danni di Milano per il quoziente set, nel prossimo turno andranno a giocare nella tana della capolista Piacenza. Tiratissimo il primo set, ma Verona è più ordinata e la spunta grazie ad un ace di Nikolic (24-26). Nel secondo set sprint illusorio degli ospiti (6-10). Poi Dirlic e Zingle salgono in cattedra, complice l’estro di Baranowicz (17-14). Dirlic continua a sorprendere i rivali (22-16), ma l’ultimo punto è di Raffaelli (25-16). Nel tezo set prende il via un estenuante braccio di ferro (19-19). In volata Verona si aggiudica il parziale 22-25. Nel quarto set c’è il ritorno dei pontini (9-6). Cisterna mantiene un discreto vantaggio e Baranowicz continua a scegliere Rinaldi che si fa trovare pronto (18-14) e porta a casa il quarto set (25-20). La Top Volley Cisterna continua a giocare consapevole di essere in semifinale (sabato sera al Palasport arriva Monza). Nel quinto set Cisterna parte meglio (4-0). Ma Verona non molla e centra il sorpasso sul 10-11. Nel braccio di ferro finale (14-14) i dettagli premiano Verona (17-19).

MVP: Domenico Cavaccini (Top Volley Cisterna)

Domenico Cavaccini (Top Volley Cisterna): “Dietro ogni partita e ogni premio c’è una storia personale, il premio MVP di questa sera è un riconoscimento che mi porterò dietro per tanto tempo, non me lo aspettavo, sono molto contento. Sabato arriva Monza, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo finale. Ora c’è la voglia di arrivare in fondo alla competizione. Dopo i risultati ottenuti in campionato ci meritiamo un’altra soddisfazione. La Top Volley Cisterna ha fatto veramente una bella annata e abbiamo centrato un obiettivo, siamo soddisfatti”.

Raphael De Oliveira (Verona Volley): “Questa vittoria è il frutto di un grande gioco di squadra. I ragazzi che sono entrati, o subentrati, hanno dato tutto, lottando su ogni pallone. Questa squadra non molla mai e ancora una volta l’ha dimostrato. Sono felice che abbiamo conquistato l’accesso alla semifinale. Contro Piacenza sarà un’altra dura lotta, ma ci proveremo fino alla fine. Grande soddisfazione per noi e per i nostri tifosi, li aspettiamo numerosi sabato al PalaBanca per vincere insieme”.

Classifica Girone Play Off 5° Posto
Gas Sales Bluenergy Piacenza 14, Top Volley Cisterna 10, Vero Volley Monza 9, Verona Volley 6, Allianz Milano 6, Gioiella Prisma Taranto 0.

Gara Unica Semifinali Play Off 5° Posto Credem Banca
Sabato 7 maggio 2022, ore 20.30
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Verona Volley
Diretta Volleyballworld.tv

Top Volley Cisterna – Vero Volley Monza
Diretta Volleyballworld.tv

Gara Unica Finale Play Off 5° Posto Credem Banca
Giovedì 12 maggio 2022, ore 20.30
1a Semifinalista – 2a Semifinalista
Diretta Volleyballworld.tv

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: La programmazione dei Play Off 5° Posto
  2. Semifinali Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca: I numeri di Gara 1
  3. Play Off 5° Posto Credem Banca: Definito il calendario, si parte domenica 28 marzo
  4. Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca: Milano incontra Verona e Padova ospita Piacenza.
  5. Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca: Monza supera Verona 3-1 e si prende la vetta solitaria

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002