BM> Smi Roma vince a Pozzuoli e fa sua gara 1

Buona la prima. La frase più classica è quella più veritiera in questo caso. La Smi Roma Volley si aggiudica gara 1 di semifinale playoff andando a vincere 3-1 sul campo di Pozzuoli (25-19, 25-21, 18-25, 25-17). Una Roma che ha giocato un grande match, attento, caparbio, un gioco lineare e con un bel ritmo. La partenza è stata lanciata, aggressività in battuta e cambiopalla regolare, la squadra campana ha sbagliato molto nella costruzione, mentre Roma ha replicato con il 63% in attacco. Stessa storia nel secondo set con la formazione romana che ha preso in mano le redini del match e con un gioco pulito e regolare ha saputo gestire il vantaggio e chiudere. Nel terzo ecco il ritorno della Bava Rioneterra che ha sbagliato meno, dato del filo da torcere, Roma ha abbassato ritmo. Ma poi lo ha recuperato nel quarto che ha portato agilmente il match a proprio favore. Era importante vincere anche per il fattore morale. Sabato prossimo al PalaFonte gara 2. Il pensiero del tecnico Cristini: “Non bisognerà pensare di aver già vinto, sono una buona squadra, ci metteranno in difficoltà come nel terzo set, forzeranno il servizio per metterci in difficoltà in ricezione. Molto dipenderà da noi, dalla nostra abilità e consapevolezza. In casa avremo il pubblico dalla nostra, spero che venga molta gente, perché un po’ di tifo ce lo meritiamo a questo punto della stagione”. In caso di vittoria si approderà in finale, dove si sfiderà la vincente di Napoli-Macerata.

FOTO ALESSIO CHIABOTTI

Gianluca Scarlata
Ufficio Stampa Roma Volley Club Maschile

Articoli correlati:

  1. BM> Smi Roma Volley a Pozzuoli per gara 1 playoff
  2. BM> Roma Volley da urlo, vince gara 1 a Portomaggiore
  3. A2M> Roma si spegne sul più bello, Ortona vince gara 1 di rimonta
  4. BM> Impresa Roma Volley, vince a Sarroch e vola in solitario
  5. BM> Smi Roma tra alti e bassi battuta la Virtus

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002