Coppe Europee CEV: Conegliano, Monza e Novara in Champions

sorpresa UYBA: sarà CEV Cup con Scandicci!
Nel Comunicato Ufficiale n.2, la CEV ha formalizzato il ripescaggio di Busto Arsizio nella CEV Cup 2022/23

Una splendida notizia per la pallavolo femminile italiana nel Comunicato Ufficiale n.2 pubblicato dalla CEV in data odierna, martedì 21 giugno. La Unet E-Work Busto Arsizio, quinta classificata nella vivo Serie A1 2021/22 e qualificatasi di conseguenza per la CEV Challenge Cup, non parteciperà alla terza competizione europea, bensì alla seconda: le farfalle giocheranno infatti in CEV Cup. Una coppa che risveglia dolcissimi ricordi in tutta la città di Busto Arsizio, che ha visto le sue beniamine alzare il trofeo ben tre volte nelle edizioni 2010, 2012 e 2019. Il comunicato sancisce così il quadro definitivo delle partecipanti italiane alle coppe europee, con le conferme della Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano, della Vero Volley Monza e della Igor Gorgonzola Novara in CEV Champions League e quella della Savino Del Bene Scandicci nella stessa CEV Cup. Una stagione che già da adesso si prospetta ricca di appuntamenti importanti e che non mancherà di sottolineare ancora una volta il ruolo centrale del volley rosa italiano all’interno dello scenario europeo, conseguenza dei numerosi successi ottenuti in campo internazionale dai club del nostro Paese.

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Coppe Europee: buona la prima per Imoco Volley Conegliano in Champions League
  2. Coppe Europee 2019-20: le avversarie delle squadre italiane in Champions League e CEV Cup.
  3. Coppe Europee: in Champions Pesaro piega Mosca, in CEV Busto travolge Le Cannet
  4. Coppe europee, stagione da record: finale tutta italiana in CEV Champions League e “triplete” già in bacheca!
  5. Coppe Europee: derby Villa – Bergamo in Champions, Urbino e Busto in campo nel Challenge Round di CEV Cup

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002