Beach Volley e solidarietà: il 16 settembre “In campo per Amatrice” con la Beach Volley Academy

Torneo misto 2×2 e 3×3 per raccogliere fondi in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 2016. Ad Ostia la Beach Volley Academy ASD e l’associazione Uniti per Amatrice Onlus scendono in campo per solidarietà.
Sabato 16 settembre ad Ostia scende in campo la solidarietà. Ad poco più di un anno dal terremoto che distrusse Amatrice, la Beach Volley Academy ASD e l’associazione Uniti per Amatrice Onlus organizzano il torneo di beach volley 2×2 e 3×3 misto “In campo per Amatrice” per raccogliere fondi e aiutare le popolazioni colpite dal sisma.
Quella del 16 settembre dunque sarà una giornata di sport interamente dedicata alla solidarietà con la Uniti per Amatrice Onlus presente all’Hibiscus Beach di Ostia, sede della Beach Volley Academy ASD, con i prodotti che hanno reso il territorio di Amatrice celebre in tutto il mondo. La partecipazione a entrambi i tornei è aperta a tutti coloro che abbiano voglia di divertirsi e aiutare gli altri, beacher pro e dilettanti. L’ingresso al torneo per il pubblico è libero gratuito. Le tre formazioni sul podio di entrambi i tornei saranno premiate con le prelibatezze di Amatrice. L’appuntamento per giocatrici e giocatori è alle ore 9.30 di sabato 16 settembre all’Hibiscus Beach di Ostia, Lungomare Lutazio Catulo 36. Le iscrizioni al torneo In campo per Amatrice si effettuano tramite il relativo evento FB sulla pagina ufficiale Beach Volley Academy (https://www.facebook.com/BVA2004/).

Misa Urbano
Comunicazione BVA

Articoli correlati:

  1. Solidarietà e sport, la Beach Volley Academy impegnata su più fronti
  2. La Beach Volley Academy di Roma in campo al fianco di Apurimac Onlus
  3. Il Natale della Beach Volley Academy: in campo contro la violenza sulle donne
  4. Temerari Beach Volley Academy di nuovo in campo
  5. Gennaio non ferma i temerari della Beach Volley Academy

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002