BM> La Roma7 piega Sarroch, vice 3 a 1 e torna seconda

E’ vero, lo scotto di una brutta sconfitta è un toccasana, sarebbe sempre meglio non subirne ma nei casi di esperienza acerba sono lo scossone per rimettersi subito in carreggiata. E così è stato per i ragazzi di Ivano Morelli, una sorta di rivincita quella con il Sarroch necessaria per ripartire sicuri, dopo il perentorio stop subito la settimana scorsa con l’altra sarda, il Cus Cagliari.
Ed ora una storia nuova, l’ottava di campionato regala ancora al pubblico del PalaGiorgi un’altra bella partita, interpretata dalla Roma7 con un gioco pulito, e soprattutto con la massima attenzione che meritava l’incontro con il Sarroch, seconda in classifica avanti due punti dai capitolini. L’avvio di partita non poteva essere più che convincente, il primo set va via in poco meno di venti minuti, 25-15 per Claudio Morelli (mvp con 18 punti) e compagni che non trovano contrapposizioni sarrochesi al gioco romano, ma ecco il solito guaio: la Roma7 la fa facile. Infatti a metà del secondo parziale i romasettini avanti di quattro lunghezze, sono capaci nuovamente di farsi recuperare e superare da un Sarroch mai domo, e cadere nel finale di set 23-25. Nota positiva il rientro del centrale Alex Sokolowski costretto al fermo dopo l’infortunio avvenuto prima dell’inizio campionato, entrato al posto di Artibani.
Questa volta però non si replica, nei due set successivi la Roma7 torna a danzare nel rettangolo di gioco, Giulio Morelli (6 punti) in regia muove sincronismi in modo perfetto fino al 20-14 per Roma, quando papà Ivano lo richiama in panchina, e al suo posto ecco il giovane Mattia Bianchi impavido nel trascinare i compagni di squadra fino al termine del set vinto per 25-17.
Si riprende a giocare con la consapevolezza di dover chiudere l’incontro, tre punti sono l’obiettivo. Così riparte Bianchi in regia e Noccioli (17 punti), dentro dall’inizio della partita al posto dell’infortunato Perez, chiamato a dare sicurezza in campo non si tira indietro, dimostra ottimi numeri per l’intero incontro; Fornaro è incontenibile in attacco eguagliando il suo record personale della stagione con 14 punti, Artibani e Casini in prima linea perentori a muro, sono altrettanto efficaci al servizio con strisce positive per distaccare Sarroch fino al 15-8. Rientra Giulio Morelli e al servizio si guadagna il suo quinto ace. La staffetta dei Liberi Carrubba-Leonardi adottata da mister Morelli è risolutiva negli equilibri in seconda linea, ottime le percentuali in ricezione e difesa. Finisce 25-18 e 3 a 1 per la Roma7 dopo un’ora e quaranta di gioco, e i capitolini tornano ad occupare il secondo posto in classifica.
Per la nona di campionato ancora una sfida difficile e complessa, trasferta con inizio partita alle 18.00 in casa della Fenice Pallavolo in classifica dietro di due punti, e coincidenza di calendario vuole anche la Serie C femminile di Andrea Scotti sarà ospite al Pallone Giordano Bruno di Via Monelli, protagonista alle 20.45 nello scontro diretto con la Fenice, prime entrambe a pari punti nel girone A.
Occasione ghiotta per gli affezionati del Sabato Roma7 che possono seguire ugualmente i loro beniamini a pochi chilometri dal PalaGiorgi.

Giovanni Fornaciari
Ufficio Stampa e Comunicazione
Polisportiva Roma 7 Volley A.D.

Articoli correlati:

  1. B2M> La Roma7 Volley frena la capolista Arvalia
  2. B2M>La Roma7 ritrova la vittoria
  3. B2M> Il Sarroch strappa due punti al Casal Bertone
  4. B2M> Lazio con l’amaro in bocca contro il Sarroch
  5. B2M> Positivo l’esordio casalingo per la Roma7Volley

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002