Superlega> Sora-Piacenza, gli eventi nell’evento

Biosì Indexa Sora vs Wixo LPR Piacenza non è stato solo ed esclusivamente il match che ha animato il palasport “Città di Frosinone” per la decima giornata del massimo campionato italiano di pallavolo, ma è stata anche un’altra bella occasione per far sentire la vicinanza della società volsca in un sistema di promozione territoriale e il proprio impegno nella sfera sociale. Prima dello spettacolo della SuperLega, infatti, le due formazioni in campo, schierate ognuna sul proprio quadrato di battaglia, hanno onorato la giornata contro la violenza sulle donne. Due striscioni hanno fatto il loro ingresso sul taraflex assieme agli atleti, grazie al contributo dell’associazione “Il Mosaico”, che da anni è protagonista della lotta contro qualunque forma di violenza. La frase “Rosso come passione, amore, vita” ha campeggiato sotto gli occhi del pubblico, invitando alla sensibilità su questo particolare argomento di scottante attualità. Ai due club, in segno di riconoscenza per il gesto, il Mosaico ha donato due pergamene che attestano il forte legame tra sport e valori. I valori noti della particolare domenica non si sono però esauriti all’avvio di partita, ma hanno tenuto banco per tutta la durata dell’evento, perché attraverso la pallavolo, si può cogliere la chance di rilancio di un intero comprensorio che ha tante eccellenze da offrire e che si ha il dovere di far conoscere.
In tal senso, funzionale è stato l’apporto della Camera di Commercio di Frosinone, della Coldiretti e della Confartigianato, che hanno illuminato i prodotti della nostra terra, spesso celati, spesso oscurati dalla grande distribuzione che fa dimenticare la genuinità e la bontà del km 0. I giocatori di entrambe le franchigie hanno ricevuto in dono un cofanetto di prodotti tipici Dop della Ciociaria, un omaggio che da il via ad una campagna di rilancio territoriale che usa lo sport come mezzo di veicolazione preferito. Il momento non resterà un “unicum” nella storia bianconera, ma si ripeterà nelle gare successive per stringere empaticamente delle realtà, degli enti che si spendono in nome di questa terra. Per la Camera di Commercio frusinate si esprime il presidente Pigliacelli, che dice:
“La sinergia tra diversi Enti ed Organizzazioni è la base di questa iniziativa. Un lavoro di “squadra” per la promozione del territorio. Bisogna sfruttare ogni occasione utile per valorizzare le ricchezze della nostra provincia e quale situazione migliore delle manifestazioni sportive. Abbiamo unito le eccellenze del territorio e questo anche per ribadire che la Ciociaria, oltre ad essere meravigliosa, è anche accogliente”. A Pigliacelli si unisce il rappresentante Sperduti per Coldiretti: “Per Coldiretti lo sport è sempre stato al primo piano, quindi quando la Camera di Commercio ci ha proposto questa collaborazione abbiamo accettato ben volentieri, soprattutto per dare la chance a quelle aziende che producono prodotti di eccellenza – e qui ce ne sono tante – di poter dare un omaggio ai giocatori delle due squadre”. Conclude il presidente Cestra di Confartigianato, che dice: “E’ un’ottima iniziativa quella odierna e infatti abbiamo colto al volo questa possibilità offerte dalla Camera di Commercio e dalla società dell’Argos Volley Sora. E’ una grande opportunità per il nostro territorio e la nostra volontà è di continuare con la promozione delle imprese locali, soprattutto quelle dell’agricoltura e dell’artigianato, che tanto possono dare al nostro territorio”.

Cristina Lucarelli – Biosì Indexa Sora

Foto: Komunicare

Articoli correlati:

  1. Sora: “In-Out” ai nastri di partenza
  2. Superlega> Sora non concretizza, Piacenza vince
  3. Superlega> Sora, l’isola del volley
  4. Superlega> Sora-Piacenza, le parole dei protagonisti
  5. Superlega> Sora, la nuova sfida si chiama Piacenza

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002