SuperLega UnipolSai: 5a giornata di ritorno

sabato 13 gennaio alle 20.30 anticipano Monza e Perugia. Domenica alle 18.00 gli altri sei match. Spiccano Trento – Civitanova in diretta tv su SAI Sport + HD e Modena – Verona

SuperLega UnipolSai avanti tutta. In poco più di due settimane dall’inizio del secondo atto, la stagione regolare entra nel vivo con la 5a giornata di ritorno. Il turno si apre sabato 13 gennaio alle 20.30 con l’anticipo Gi Group Monza – Sir Safety Conad Perugia, in quanto la Sir sarà impegnata in Belgio, a Roeselare, martedì 16 gennaio in Champions. Domenica 14 gennaio alle 18.00 le altre gare. In diretta su RAI Sport + HD Diatec Trentino – Cucine Lube Civitanova, con Nicholas Hoag premiato UnipolSai MVP di dicembre ad inizio match.

Gi Group Monza – Sir Safety Conad Perugia. Solo 2 successi per la compagine brianzola nei precedenti faccia a faccia, ben 9 per gli umbri. Il sestetto lombardo, di fronte al secondo tie break consecutivo e ancora scottato dalla beffa con Modena, mercoledì ha espugnato il PalaValentia sul filo di lana agganciando Latina a 18 punti. Alla Candy Arena sbarca la prima della classe, in serie positiva da 5 gare e convincente nei 4 set al PalaYamamay contro Milano.
Diatec Trentino – Cucine Lube Civitanova. Il vantaggio dei gialloblù negli scontri diretti (30-27) ancora regge, ma i Campioni d’Italia e Vice Campioni del Mondo mirano ad assottigliare il gap. Padroni di casa fermi a 30 punti e rimasti ai box nell’infrasettimanale, visto che il 24 gennaio dovranno recuperare il match del nono turno a Bari con Castellana Grotte. Noie per De Pandis, costretto a operarsi per una lesione al menisco del ginocchio destro. I marchigiani , che mercoledì contro Latina hanno “vendicato” lo sgambetto dell’andata, tallonano ancora Perugia.
Azimut Modena – Calzedonia Verona. I 25 successi degli emiliani contro i 6 degli scaligeri indicano un dominio netto nella cronistoria della sfida. Reduci dalla sconfitta al fotofinish nel derby d’Emilia, con Holt in ripresa e con la speranza che rientri Sabbi, gli uomini di Radostin Stoytchev cercano conforto e punti al PalaPanini per non perdere terreno sulla vetta. Gli ospiti, in serie positiva da 2 gare, con tanto di 3-0 nel derby veneto, vorrebbero consolidare il quarto posto.
Wixo LPR Piacenza – Taiwan Excellence Latina. Sono 26 le affermazione degli emiliani nei precedenti, ma i pontini non sono rimasti passivi e hanno raccolto 11 successi espugnando più volte il quartier generale piacentino. Impresa non riuscita a Modena nel derby infrasettimanale, vinto dai padroni di casa al tie break con salto al settimo posto. Per Latina, a 18 punti come Monza, a Civitanova è arrivato il primo stop del girone di ritorno. Record delle grandi occasioni per Alessandro Fei a soli 10 punti dai 7000 in Regular Season.
Biosì Indexa Sora – Kioene Padova. Una sfida ben assortita che il sodalizio volsco ha vinto 9 volte, mentre in 13 confronti a esultare sono stati i giganti patavini. Che il gruppo di Mario Barbiero sia cresciuto trovando una propria dimensione nel torneo è assodato e lo dimostra anche la maratona sfuggita al fotofinish con Ravenna, valsa l’aggancio alla BCC. Nonostante lo stop a Verona nel derby, la formazione di Valerio Baldovin ha 26 punti all’attivo e guarda in alto.
Bunge Ravenna – Revivre Milano. Alla vigilia del nono scontro diretto, il Club romagnolo vanta 5 successi contro i 3 dei meneghini. Mercoledì i padroni di casa hanno strappato una vittoria al tie break nel rocambolesco incontro con Sora e cercano il primo successo del girone di ritorno al Pala De Andrè. I giocatori meneghini, bacchettati a caldo dal tecnico Andrea Giani per la poca cattiveria agonistica e il calo nel terzo parziale contro Perugia, vogliono riscattarsi in Romagna.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – BCC Castellana Grotte. Derby del sud in equilibrio: 4 per parte le vittorie. Ne serve una al più presto ai padroni di casa, che ieri hanno annunciato un nuovo tecnico, il brasiliano Marcelo Fronckowiak, ma sono a secco di successi da 11 gare, anche se mercoledì tra le mura amiche con Monza hanno sfiorato l’impresa con una rimonta da 0-2 poi vanificata ai vantaggi del tie break. Dopo l’exlpoit con in Campioni d’Italia sono arrivate solo delusioni per la BCC, che deve recuperare la gara con Trento ed è stata ripresa da Sora.

5a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Sabato 13 gennaio 2018, ore 20.30
Gi Group Monza – Sir Safety Conad Perugia Diretta Lega Volley Channel
(Satanassi-Bartolini)
Addetto al Video Check: Piave Segnapunti: Colombo
Domenica 14 gennaio 2018, ore 18.00
Diatec Trentino – Cucine Lube Civitanova Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Cesare-Tanasi)
Addetto al Video Check: Cristoforetti Segnapunti: Tomasi
Azimut Modena – Calzedonia Verona Diretta Lega Volley Channel
(Simbari-Saltalippi F.)
Addetto al Video Check: Bacchella Segnapunti: Paganelli
Wixo LPR Piacenza – Taiwan Excellence Latina Diretta Lega Volley Channel
(Goitre-Boris)
Addetto al Video Check: Clemente Segnapunti: Prandini
Biosì Indexa Sora – Kioene Padova Diretta Lega Volley Channel
(Sobrero-La Micela)
Addetto al Video Check: Diana Segnapunti: De Luca
Bunge Ravenna – Revivre Milano Diretta Lega Volley Channel
(Pasquali-Zavater)
Addetto al Video Check: Monti Segnapunti: Greco
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – BCC Castellana Grotte Diretta Lega Volley Channel
(Gnani-Puecher)
Addetto al Video Check: Notaro Segnapunti: Mazza

Classifica
Sir Safety Conad Perugia 45, Cucine Lube Civitanova 44, Azimut Modena 39, Calzedonia Verona 32, Diatec Trentino 30, Kioene Padova 26, Wixo LPR Piacenza 25, Revivre Milano 25, Bunge Ravenna 25, Gi Group Monza 18, Taiwan Excellence Latina 18, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 10, Biosì Indexa Sora 7, BCC Castellana Grotte 7

1 incontro in meno: Calzedonia Verona, Diatec Trentino, Taiwan Excellence Latina, BCC Castellana Grotte

Gi Group Monza – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 11 (2 successi Monza, 9 successi Perugia)
EX: Rocco Barone a Perugia dal 2013 al 2015, Thomas Beretta a Perugia nel 2014-2015, Simone Buti a Perugia dal 2013 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato: Rocco Barone – 5 muri vincenti ai 300, Iacopo Botto – 15 punti ai 2500, Simon Hirsch – 5 battute vincenti alle 100 (Gi Group Monza).
In Campionato e Coppa Italia: Thomas Beretta – 2 battute vincenti alle 100, Iacopo Botto – 2 battute vincenti alle 200 (Gi Group Monza).

Rocco Barone (Gi Group Monza): “Contro Perugia sarà una gara molto impegnativa. Affrontiamo un avversario che ha un roster di alto livello, colmo di grandi giocatori. Noi però abbiamo voglia di fare una bella prova nel nostro palazzetto e davanti al nostro pubblico che sarà numeroso. Abbiamo dimostrato che contro squadre forti sappiamo tenere alto il ritmo, siamo perciò fiduciosi di poter esprimere una pallavolo di livello. Punti deboli della Sir Safety? Difficile trovarne, nonostante la perfezione non esista. Più che a Perugia, però, dovremo pensare a noi. Sfruttare il nostro servizio sarà importante: abbiamo battitori efficienti e tutte le carte in regola per poterlo fare. Inoltre servirà un attacco costante ed il muro-difesa delle migliori giornate. Con attaccanti di palla alta come i loro il muro e la difesa saranno le chiavi per poter fare nostra la partita”.
Stefano Recine (Direttore Sportivo Sir Safety Conad Perugia): “Altra trasferta difficile a distanza di tre giorni. Andiamo a Monza ad affrontare una squadra reduce da due belle gare con Modena e Vibo. Una squadra composta da giocatori di valore e che ha fatto un mercato interessante prendendo giovani bravi come Finger, Dzavoronok e Plotnytskyi. Una squadra che avrà dalla sua la Candy Arena sold out. È l’ennesimo importante banco di prova per noi. A Milano abbiamo dimostrato qualità e carattere, lo stesso dovremo cercare di fare sabato per trovare la vittoria e mantenere la testa della classifica”.

Diatec Trentino – Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 57 (30 successi Trento, 27 successi Civitanova)
EX: Pier Paolo Partenio a Civitanova dal 2003 al 2012 (Giovanili) e nel 2012-2013 (dal 04/12/2012); Osmany Juantorena a Trento dal 2009 al 2013, Tsvetan Sokolov a Trento dal 2009 al 2012 e nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Uros Kovacevic – 1 attacco vincente ai 1000, Filippo Lanza – 2 muri vincenti ai 100 (Diatec Trentino); Osmany Juantorena -4 battute vincenti alle 300, Tsvetan Sokolov – 1 attacco vincente ai 1500 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato: Luca Vettori – 3 muri vincenti ai 200 (Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Micah Christenson – 5 muri vincenti ai 100, Jiri Kovar – 11 punti ai 1500 (Cucine Lube Civitanova).

Eder Carbonera (Diatec Trentino): “E’ una gara difficile, come dimostra il risultato dell’andata. In quella circostanza però il 3-0 fu fin troppo netto rispetto all’equilibrio che si vide in campo durante tutti i tre set. Mi auguro e penso che stavolta possa essere una partita differente, un po’ perché rispetto ad allora abbiamo sicuramente cambiato marcia e siamo più convinti dei nostri mezzi e un po’ perché giocheremo di fronte al pubblico del PalaTrento che sa offrirci una spinta importantissima”.
Giuseppe Cormio (Direttore Sportivo Cucine Lube Civitanova): “È il momento meno adatto per incontrare Trento in casa loro visto che ha ritrovato equilibrio dopo i tanti cambiamenti in squadra, è in serie vincente e gioca bene. Sappiamo di correre rischi e siamo anche consapevoli che sarà uno scontro diretto, pur se ci sono punti di differenza in classifica: in realtà non c’è questo distacco e saranno protagonisti con noi fino alla fine”.

Azimut Modena – Calzedonia Verona

PRECEDENTI: 31 (25 successi Modena, 6 successi Verona)
EX: Maxwell Holt a Verona nel 2009-2010.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Daniele Mazzone – 1 battuta vincente alle 100 (Azimut Modena).
In Campionato: Earvin Ngapeth – 3 muri vincenti ai 200 (Azimut Modena).
In Campionato e Coppa Italia: Tine Urnaut – 19 attacchi vincenti ai 2000 e – 3 battute vincenti all 200 (Azimut Modena).

Andrea Sartoretti (Direttore Generale Azimut Modena): “La sconfitta di Piacenza? Gli infortuni pesano, qualsiasi squadra senza due titolari fatica. Loro giocano bene e lo hanno dimostrato, noi sicuramente lavoriamo ogni giorno per migliorare e dare sempre il massimo. Sappiamo che contro Verona non sarà per niente facile: le vittorie e i punti che hanno in classifica parlano chiaro e lo testimoniano, siamo ben consapevoli che sarà dura, ma di certo puntiamo assolutamente alla vittoria. Holt è recuperato dopo l’influenza, Sabbi è in recupero e prosegue le sue cure mediche e fisioterapiche. Per Argenta il discorso è diverso, l’infortunio è nato molto prima, ogni giorno che passa lo aiuta ad arrivare ad una forma migliore grazie ad allenamenti personalizzati”.
Nikola Grbic (allenatore Calzedonia Verona): “Dobbiamo subito dimenticare il derby. A Modena ci aspetta una battaglia. Non voglio neanche guardare le assenze, chi gioca o chi non gioca: Modena è sempre Modena, per noi dev’essere una partita come le altre. Dobbiamo andare al PalaPanini e fare per lunghi tratti quello che abbiamo fatto a Perugia, con Padova: giocare la pallavolo al meglio delle nostre possibilità e anche oltre”.

Wixo LPR Piacenza – Taiwan Excellence Latina

PRECEDENTI: 37 (26 successi Piacenza, 11 successi Latina)
EX: Alessandro Fei a Latina nel 2016-2017, Loris Manià a Latina nel 2014-2015, Viktor Yosifov a Latina nel 2015-2016; Gabriele Maruotti a Piacenza nel 2012-2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Trevor Clevenot – 14 attacchi vincenti ai 500, Alessandro Fei – 10 punti ai 7000 (Wixo LPR Piacenza); Gabriele Maruotti – 2 muri vincenti ai 200, Daniele Sottile – 3 battute vincenti alle 100 (Taiwan Excellence Latina).
In Campionato: Simone Parodi – 14 attacchi vincenti ai 2000 (Wixo LPR Piacenza)

Viktor Yosifov (Wixo LPR Piacenza): “Con Modena abbiamo avuto una grande conferma: possiamo giocare bene con tutte le squadre, anche con le big. Ora ci attende una nuova sfida, questa SuperLega non concede match facili ed il nostro obiettivo, con Latina, è vincere e acquisire punti preziosi per la classifica. Non sarà facile, il nostro dovere è scendere in campo con un atteggiamento positivo ed essere concentrati fin da principio come con Modena. Latina vanta giocatori d’esperienza e di alto livello, dovremo essere per primi noi a mettere pressione e difficoltà ai nostri ospiti”.
Candido Grande (Direttore Sportivo Taiwan Excellence Latina): “Fino a che la matematica non ci darà per spacciati lotteremo fino in fondo per centrale l’obiettivo Play Off. La gara con Piacenza per noi vuol dire tantissimo, sarà fondamentale per il proseguo del Campionato perché perdere significherebbe compromettere la nostra rincorsa. Sappiamo che sarà una gara difficile, Piacenza arriva da una vittoria importante contro Modena in casa. Noi dobbiamo dare continuità al nostro gioco ed esprimere la migliore pallavolo che abbiamo dimostrato di saper fare in alcune gare della stagione”.

Biosì Indexa Sora – Kioene Padova

PRECEDENTI: 22 (9 successi Sora, 13 successi Padova)
EX: Andrea Mattei a Padova dal 2013 al 2015, Mattia Rosso a Padova dal 2010 al 2015; Matteo Sperandio a Sora dal 2014 al 2016 (Serie A2) e nel 2016-2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Gabriele Nelli – 13 attacchi vincenti ai 500 (Kioene Padova).
In Campionato e Coppa Italia: Mattia Rosso – 3 muri vincenti ai 300 (Biosì Indexa Sora).

Pierpaolo Mauti (Biosì Indexa Sora): “Abbiamo disputato una buona partita contro Ravenna, ce la siamo giocata ad armi pari contro un’ottima compagine. Siamo già ripartiti da questo punto conquistato per cercare di strapparne tre a Padova che è una squadra giovane quasi quanto la nostra che sta disputando un ottimo Campionato: farà di tutto per vincere e noi faremo di tutto per impedirglielo. Sicuramente stanno venendo fuori i nostri miglioramenti, ce ne accorgiamo anche durante gli allenamenti che stanno andando sempre meglio. Ora tutti ci crediamo e quindi possiamo esprimere davvero una bella pallavolo. Stiamo migliorando tecnicamente ma soprattutto mentalmente, stiamo diventando più aggressivi e ciò darà i giusti frutti. La nostra sfida è quella di migliorarci giorno dopo giorno per mostrare a noi stessi e al pubblico che possiamo essere una squadra affiatata e che può prefiggersi degli obiettivi”.
Valerio Baldovin (allenatore Kioene Padova): “A differenza della trasferta a Trento, con Verona abbiamo realizzato più scambi ma dobbiamo essere più attenti e gestire meglio le situazioni di difficoltà. Sappiamo che la sfida con Sora sarà complicata, anche perché in casa loro riescono ad esprimere una buona pallavolo. Dovremo affrontarli partendo anzitutto da noi stessi, giocando nella maniera più precisa e accurata possibile”.

Bunge Ravenna – Revivre Milano

PRECEDENTI: 8 (5 successi Ravenna, 3 successi Milano)
EX: Krasimir Georgiev a Milano nel 2015-2016 (dal 16/02/2016); Klemen Cebulj a Ravenna dal 2013 al 2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alessandro Tondo – 5 punti ai 1000 (Revivre Milano).
In Campionato: Alessandro Tondo – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano)
In Campionato e Coppa Italia: Klemen Cebulj – 2 punti ai 1500 (Revivre Milano).

Fabio Soli (allenatore Bunge Ravenna): “Milano è una grandissima squadra, con giocatori eccellenti, costruita utilizzando un budget elevato per puntare a occupare una posizione subito dietro alle 3-4 corazzate del torneo. Si tratta di una gara molto complessa, contro un avversario in salute e a pieno organico, ma non la considero una prova della verità. La vedo più come una occasione per migliorare, per continuare nel nostro processo di crescita e per esprimere un qualcosa di più rispetto a quello che abbiamo fatto nelle ultime partite. Nel gruppo vedo tanta volontà nel cercare di raggiungere questi obiettivi, ma per riuscirci è necessario recuperare quella serenità che abbiamo un po’ perso negli ultimi tempi”.
Riccardo Sbertoli (Revivre Milano): “Le due sconfitte con Civitanova e Perugia ci hanno fatto capire che ci manca ancora uno step per arrivare a competere ai massimi livelli, ma allo stesso tempo abbiamo giocato due partite lunghe e combattute dove la concentrazione doveva sempre rimanere al top. Non sempre ci siamo riusciti ma lo abbiamo capito e nelle prossime due gare con Ravenna e Piacenza, fondamentali per noi, dovremo cercare di tenere sempre alta l’attenzione senza mai avere cali e le sfide con le prime due della classe ci sono servite anche per questo. Andiamo a Ravenna, squadra ostica che gioca molto bene e con ottimi giocatori in ogni reparto. Abbiamo un solo obiettivo che sono i tre punti, vogliamo concludere questo periodo stressante con una vittoria per poi affrontare Piacenza con la grinta giusta ed arrivare alla pausa con delle vittorie pesanti”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – BCC Castellana Grotte

PRECEDENTI: 4 (4 successi per parte)
EX: Luca Presta a Castellana Grotte nel 2016–2017 (Serie A2).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giorgio De Togni – 8 attacchi vincenti ai 1000 (BCC Castellana Grotte).
In Campionato: Oleg Antonov – 4 muri vincenti ai 100, Pieter Verhees –4 battute vincenti alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Luca Presta – 4 attacchi vincenti ai 500 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Roberto Cazzaniga – 21 punti ai 6000 (BCC Castellana Grotte).

Manuel Coscione (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia):“È il momento di ritornare a vincere. Contro Monza in casa abbiamo fatto dei passi in avanti e si è vista una grinta, un’intensità in più. Domenica vogliamo conquistare la vittoria per cancellare questa serie di risultati negativi. Cominceremo oggiAggiungi un appuntamento per oggi un nuovo percorso con il nostro nuovo allenatore, dobbiamo proseguire sulla strada intrapresa contro Monza e guardare sempre avanti”.
Giorgio De Togni (BCC Castellana Grotte): “Partita fondamentale per tutte e 2 le squadre. L’andata ci ha lasciati profondamente insoddisfatti, non per la prestazione, che è stata comunque positiva, ma per quel vantaggio che abbiamo incredibilmente sprecato anche per meriti dell’avversario. Loro vengono da un cambio in panchina e probabilmente troveranno nuove motivazioni da questo, ma andremo a giocare una partita aggressiva in tutti i fondamentali per riuscire a muovere la classifica e iniziare a fare punti anche in trasferta”.

Articoli correlati:

  1. SuperLega UnipolSai: Posticipo 12a giornata di ritorno
  2. SuperLega UnipolSai: Anticipo 5a giornata di ritorno
  3. SuperLega UnipolSai: 3a giornata di ritorno
  4. SuperLega UnipolSai: 4a giornata di ritorno
  5. SuperLega UnipolSai: 6a giornata di ritorno

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002