Superlega> La Taiwan Excellence vince in tre set la prima sfida con Castellana

Taiwan Excellence Latina-Bcc Castellana Grotte 3-0 (25-18, 25-22, 25-16)
Taiwan Excellence Latina: Gitto 10, Starovic 12, Savani 17, Le Goff 6, Sottile 3, Ishikawa 8; E.Shoji (L), Rossi 2, Corteggiani, Huang. Ne: Maruotti, De Angelis, Kovac, Caccioppola. All. Di Pinto
Bcc Castellana Grotte: Cazzaniga 4, Canuto 8, Costa 1, Paris 6, Moreira 3, De Togni 9; Cavaccini (L),
Garnica, Tzioumakas 2, Ferraro 3, Rossatti 3. Ne: Hebda, Zauli. All. Lorizio
Arbitri: F.Saltalippi, Rolla
Spettatori 652
Durata set: 21‘, 26‘, 20; totale 1h07’
Latina: battute vincenti 9, sbagliate 12, muri 9, errori 17, attacco 53%
Castellana: bv 0, bs 14, m 8, e 17, a 40%
Mvp Carmelo Gitto

Latina – La Taiwan Excellence s’impone in tre set sulla Bcc Castellana Grotte nella gara di andata degli ottavi del torneo per il quinto posto che mette in palio un posto in Europa. La gara di ritorno ci sarà mercoledì 21 marzo alle 20.30 al PalaFlorio di Bari, in caso di parità si giocherà la bella a Latina domenica 25 marzo.
La gara si è aperta con un ricordo ad Anna Maria, mamma di Andrea Giani, recentemente scomparsa.
La Taiwan Excellence ha sempre guidato la gara grazie ad una buona battuta, 9 ace di cui 5 di Savani, e una continuità in attacco, ha chiuso con il 53% contro il 40% degli ospiti
Subito avanti la Taiwan Excellence con Savani (a muro e in attacco) e un ace di Starovic 4-0, Le Goff a muro allunga 12-7, ace di Gitto e Savani per il 22-14 e la chiusura sul 25-18. Nel secondo sono gli ospiti a portarsi in vantaggio 3-7 sfruttando gli errori avversari, con Sottile in battuta (un ace) il filotto con il sorpasso 15-13 grazie anche a un muro di Gitto e una pipe di Savani, Canuto pareggia i conti sul 17, ma due ace di Savani allungano 21-18 con la chiusura sul 25-22. Lorizio inserisce Rossatti e Ferraro nel terzo set ma sono i padroni di casa a portarsi in avanti con Le Goff e Starovic (un muro) 9-4, e con i muri di Le Goff e Savani e un ace di Gitto sul 13-5, girandola di cambi con Savani che mette a terra l’ace del 24-15 con la chiusura sul 25-16
Giuseppe Lorizio schiera Paris al palleggio e Cazzaniga opposto, De Togni e Costa centrali, Moreira e Rossatti schiacciatori, Cavaccini libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Le Goff e Gitto al centro, Savani e Ishikawa di banda, Shoji libero.
Muro di Savani, ace di Starovic e contrattacco di Savani, 4-0 e timeout richiesto da Castellana. Muro di Le Goff (12-7), muro di Moreira (13-10), ace di Gitto e Lorizio ferma il gioco. Errore di Costa (19-13), ace di Savani e muro di Ishikawa (22-14), doppio cambio con Garnica e Tzioumakas, contrattacco di Mereira (22-16), tornano Paris e Cazzaniga in campo, Gitto chiude il primo parziale sul 25-18.
Secondo set con sestetti iniziali, fallo di seconda linea di Ishikawa (0-2), doppio errore dei pontini, 3-7 e Di Pinto ferma il gioco. Contrattacco di Ishikawa (10-12), muro di Gitto, 12-13 e timeout richiesto da Lorizio. Pipe di Savani, contrattacco di Starovic e ace di Sottile (15-13), dentro Rossatti e poi Ferraro, contrattacco di Canuto (17-17), ace di Savani, 20-18 e tempo richiesto da Castellana. Ace di savani (21-18) e Starovic chiude 25-22.
Terzo set con Rossatti e Ferraro confermati, Le Goff di prima intenzione (2-0), errore di Rossatti e contrattacco di Starovic, 8-4 e timeout Castellana. Muro di Starovic (9-4), muro di Le Goff (11-5), dentro Tzioumakas, ace di Gitto (13-5), errore di Rossatti (17-8), dentro Garnica, muro di Ferraro (19-12), dentro Rossi, primo tempo di Rossi (21-12), ace di Savani (24-16), e Ferraro manda fuori il 25-16 che mette fine alla gara
Carmelo Gitto: “Puntavamo a partire bene, siamo contenti, ma dobbiamo continuare su questa strada, non dobbiamo avere cali di tensione come nel secondo set. Noi cel la stiamo mettendo tutta, ora gira un po’ di più, dobbiamo continuare a lavorare.
Vincenzo Di Pinto: “Stiamo recuperando la normalità della pallavolo. Stiamo lavorando senza pressioni. È da qualche gara che stiamo crescendo, è importante vincere e passare il turno, ma anche crescere fisicamente. Queste sono annate complicatissime dove non è facile trovare il bandolo della matassa”
Giuseppe Lorizio: “Mentalmente non stiamo al top siamo discontinui, giochiamo bene solo a tratti come è stato per tutto l’anno. Non ci dobbiamo demoralizzare, è la prima stagione e serve fare esperienza. Chiedo ora di non mollare, dobbiamo essere bravi a pensare di tornare a Latina”.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Superlega> La Taiwan Excellence liquida Castellana in tre set
  2. Superlega> La BCC Castellana passa contro a Taiwan Excellence
  3. Superlega> Taiwan Excellence, la sfida è di Trento in quattro set
  4. Superlega> La Taiwan Excellence chiude in tre set la sfida con Sora
  5. Superlega> Taiwan Excellence, non basta portare Modena due volte ai vantaggi

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002