BM> La M2G Group Bari conferma lo schiacciatore Fabio Scio

La M2G Group Bari comunica la riconferma dell’atleta Fabio Scio per la stagione 2018-2019.
Lo schiacciatore classe ’93, originario di Castellana Grotte, è la seconda riconferma ufficiale del roster guidato da mister Tonino Cavalera dopo quella di capitan Lorenzo De Tellis.
Dopo l’ottimo campionato disputato, in cui è stato il miglior realizzatore della squadra con oltre 300 punti messi a segno, la società presieduta dal presidente Antonio Laforgia ha voluto puntare sul sicuro affidamento di Scio, che la scorsa estate fu tra i primi a sposare il progetto biancorosso sottoscrivendo un accordo biennale.
“Non posso che essere orgoglioso e soddisfatto di questa riconferma alla Pallavolo Bari – le prime parole del martello biancorosso –, la prima stagione sicuramente è andata oltre le aspettative e abbiamo disputato un bel campionato. Vogliamo però fare sempre meglio e non ci accontentiamo in vista della prossima.”
“I miei obiettivi personali – ha aggiunto Scio – sono sempre quelli di dimostrare di essere all’altezza e di riuscire a dare una mano importante alla squadra.”
Fabio Scio
Classe 1993, Altezza 190 cm
2008/10 Materdomini Castellana Grotte C
2010/12 Impavida Ortona B1
2012/13 Impavida Ortona A2
2013/14 Real Volley Gioia C
2014/15 New Mater Castellana Grotte B2
2015/16 New Mater Castellana Grotte B1
2016/17 New Mater Castellana Grotte A2
2017/.. Pallavolo Bari B
Diego Calabrese
Resp. Comunicazione ASD Pallavolo Bari
asdpallavolobari.press@gmail.com

Articoli correlati:

  1. BM> La M2G Group Bari conferma il capitano: Lorenzo De Tellis sarà ancora biancorosso
  2. BM> Ecco Antonio De Paola, schiacciatore ex Trento e Vibo in A1, con lui anche il libero Fabio Di Pinto
  3. B2F> Il Real Caffè/Moka Sirs domani in trasferta a Bari
  4. BM> Fabio Di Pinto, il libero dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia si racconta
  5. Superlega> Dalla Polonia il nuovo schiacciatore della New Mater.

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002