Con la terza vittori, l’U21 della TIGIT Fenice guadagna il primo posto.

TIGIT FENICE: CHIOFFI, DI STEFANO, PILIECI, ROCCO, DE SANTI, LUONGO, POTENZA, BUONGIORNO, DI STEFANO, MARCHETTI. All.tore: Luca Cianci

Lunedi 2 Dicembre l’Under 21 di Mister Luca Cianci ha affrontato la compagine della Virtus Roma, giocando la terza giornata di Campionato Regionale, nella palestra del PalaFordStar. Un 3 a 2 combattuto dall’inizio alla fine (22-25; 25-19; 25-21; 22-25; 15-13), seppur abbiamo perso un punto per un calo di concentrazione nel quarto set dei ragazzi.
Con le tre vittorie consecutive la TIGIT si posizione al primo posto alla pari con la Virtus stessa.
Durante i festeggiamenti per la vittoria, questa è stata l’intervista al Mister:
Come sono andate queste prime tre giornate di Campionato?
“Sono state tutte e tre positive, poiché abbiamo portato sempre il risultato a casa anche se si denota una non troppa affinità tra i compagni, essendo una squadra eterogenea composta da elementi: della Serie C, della prima divisione e di un nostro elemento in prestito nella serie D di un’altra società.”
Come hai visto i ragazzi in campo?
“Un tratto che distingue una squadra eterogenea è il fatto che sono altalenanti, in alcune situazioni si vedeva un gioco di alto livello con molta attenzione e questo ritmo si alternava a situazioni in cui sembrava che la lampadina quasi si spegnesse e quindi perdevamo break lunghi anche per delle distrazioni.”
Il 3 a 2 contro la Roma 12 come lo interpreti?
“La Roma 12 è risultata una compagine con ragazzi di ottimo livello, infatti per tutti e cinque i set sono riusciti a darci del filo da torcere e noi non siamo stati in grado di mantenere la giusta concentrazione in campo dovuto, come dicevo prima, dal poco affiatamento dei ragazzi. Abbiamo commesso molti errori non imposti: errori in battuta e in attacco, dandogli tutto lo spazio per avanzare.”
Oggi hai vinto contro la Virtus Roma. Ti hanno dato delle soddisfazioni i ragazzi?
“La Virtus Roma, come avevamo previsto, è stata una squadra ostica con un paio di elementi che ci hanno messo in difficoltà. Sono stati in campo punto dopo punto senza mai abbattersi.
I nostri ragazzi hanno avuto bisogno, un paio di volte, di resettare la testa e riprendersi per poter dare il meglio e alla fine cosi è stato, dimostrando carattere nel voler portare a casa la giornata. Tutto sommato hanno giocato bene anche se stiamo cercando di trovare il giusto equilibrio in campo con ragazzi utilizzati anche in ruoli differenti.”
C’è stato un giocatore che ti ha lasciato un segno?
“Ma in realtà non c’è stato un giocatore che mi ha lasciato un segno rispetto agli altri. C’è stato un buon sestetto che in ogni caso è riuscita a concludere in modo positivo i match, non mi sento di esprimere una maggioranza.”
Dopo questa giornata, quali sono gli obiettivi?
“Negli allenamenti infrasettimanali continueremo sempre a lavorare per cercare di integrare i ragazzi e cercheremo di lavorare sempre più duramente con l’obiettivo di esprimere un buono e organizzato gioco in campo da gara. Non ti posso negare che il nostro gruppo ha grandissime potenzialità, vediamo dove arriveremo.”
La prossima partita è prevista il 12 Dicembre con inizio gara per le 19:00, in casa della Villalba Volley.

Addetto Stampa TIGIT Fenice Pallavolo Roma
Morgan Dildar

Articoli correlati:

  1. 1DM> TIGIT Fenice: vittoria con il cuore contro la Virtus Roma
  2. CM> Con la sesta giornata la TIGIT Fenice passa al secondo posto.
  3. CM> TIGIT guadagna la prima giornata di Coppa Lazio con un 3 a 0 contro la FENICE
  4. CM> Un’altra vittoria della TIGIT Fenice, 3 a 2 contro il Volley Prati
  5. CM> TIGIT Casal de Pazzi guadagna la trasferta contro l’Obiettivo, e il terzo posto

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002