CEV Champions League: alla Vero Volley Monza non riesce la rimonta

Conegliano va in Finale

Danesi e compagne approcciano male il confronto ma ritrovano entusiasmo vincendo il secondo parziale. Alla lunga è però Conegliano ad uscire, conquistando il terzo gioco e guadagnanosi il pass per la Finale

A. Carraro Imoco CONEGLIANO – Vero Volley MONZA 3-1 (25-19, 22-25, 25-16, 25-17)
A. Carraro Imoco CONEGLIANO: Plummer 14, De Kruijf 5, Folie 3, Wolosz, Sylla 13, Egonu 30, De Gennaro (L), Caravello, Courtney 1, Frosini 3, Gennari 1, Vuchkova 3. Non entrate: Omoruyi, Fahr (L). All. Santarelli.
Vero Volley MONZA: Stysiak 1, Gennari 4, Orro 1, Danesi 4, Rettke 3, Larson 6, Parrocchiale (L), Negretti (L), Lazovic 2, Boldini, Van Hecke 18, Zakchaiou 4, Davyskiba 12, Candi 3. All. Gaspari.

Arbitri: Santi Simone, Vagni Ilaria

Durata set: 25′, 28′, 26′, 24′. Tot. 103′

NOTE

A. Carraro Imoco CONEGLIANO: battute vincenti 3, battute sbagliate 10, muri 10, errori 19, attacco 51%
Vero Volley MONZA: battute vincenti 5, battute sbagliate 13, muri 4, errori 24, attacco 36%

Impianto: Palaverde di VILLORBA (TV)

MVP: Miriam Sylla (Conegliano)

Spettatori: 2803

VILLORBA (ITA), 17 MARZO 2022 – La Vero Volley Monza interrompe la sua corsa verso la Super Final della CEV Champions League 2022, alla prima esperienza assoluta nella prima competizione continentale per club, al Palaverde di Villorba, contro le padrone di casa e campionesse d’Europa in carica dell’A. Carraro Imoco Conegliano. Persa la gara di andata in tre set, alle monzesi serviva vincere 3-0 o 3-1 per andare al golden set, ma nonostante una prova generosa Danesi e compagne non sono riuscite a raggiungere l’obiettivo, cedendo 3-1 di fronte alle padrone di casa. Con la sfida subito in salita, complice un avvio super di Conegliano, brava a vincere il primo parziale, Monza ha avuto la forza di rialzarsi, con Van Hecke, entrata per una opaca Stysiak, e Davyskiba, al posto di Gennari, a fare male alla difesa e ricezione delle pantere. Con Larson a pungere, in aggiunta ai muri di Danesi e Rettke, la Vero Volley vince il secondo set e dà filo da torcere alle venete anche in un equilibrato terzo parziale, ancora una volta risolto dalle accelerazioni di Plummer, Sylla ed Egonu nel finale. In un quarto gioco ininfluente, le rosablù si consolano con le buone giocate di Candi, Boldini e Zakchaiou, ma alla fine a spuntarla è sempre la squadra di casa, che brinda con un sorriso al passaggio in Finale. Per le monzesi, consapevoli che questa sconfitta potrà insegnargli tanto per il finale di stagione e non solo, ora la testa va alla sfida di domenica in casa contro Perugia, importante per consolidare un posto tra le prime tre della graduatoria in vista dei Play Off Scudetto.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Marco Gaspari (allenatore Vero Volley Monza): “Il primo set abbiamo capito solo alla fine come dovevamo battere, non possiamo permetterci di non essere aggressivi al servizio contro una squadra come Conegliano. Nel secondo set abbiamo messo più fisicità e abbiamo gestito meglio i colpi d’attacco. Complimenti ai nostri avversari che nella doppia partita hanno meritato di passare il turno; unico rammarico? Non aver eseguito al meglio quelle cose che dipendevano solo da noi: battuta, ricezione e qualche break preso. Dopo tre sconfitte di fila c’è subito da ritrovare le giuste energie mentali per affrontare al meglio le ultime gare di Regular Season”.
Lise Van Hecke (Vero Volley Monza): “Conegliano ha iniziato la partita nel migliore dei modi, prendendo subito il largo e noi non siamo riuscite più a rimontare. Nel secondo set siamo state brave noi a crederci fino in fondo, poi sapevamo che c’era da tirare fuori il 100% e non ci siamo riuscite. Domani si riparte tutte insieme, non c’è tempo per il riposo, c’è un campionato da concludere nel migliore dei modi”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Santarelli schiera Wolosz al palleggio, Egonu opposta, De Kruijf e Folie centrali, Sylla e Plummer bande e De Gennaro libero. Gaspari risponde Orro in diagonale con Stysiak, Danesi e Rettke centrali, Larson e Gennari schiacciatrici e Parrocchiale libero. Break Conegliano con De Kruijf, due assoli di Plummer ed il muro di Folie su Stysiak, 4-0. Monza interrompe il filotto delle padrone di casa con Gennari, 4-1, ma un errore di Stysiak ed il mani e fuori di Egonu valgono il 6-1 Conegliano e Gaspari chiama time-out. Stysiak e l’errore di Plummer scuotono Monza, 6-3, ma tre lampi di Egonu e due errori rosablù spianano la strada a Conegliano e Gaspari ferma il gioco sull’11-3 per le padrone di casa. Larson spinge le sue con due ottime giocate (12-5), Danesi e Gennari la imitano bene consentendo alle lombarde di accorciare, 13-8. Break di quattro punti di Conegliano con il duo Sylla ed Egonu e qualche errore monzese, 17-9, poi dentro Van Hecke per una opaca Stysiak, ma errore di Danesi dai nove metri (18-9). Folie va a bersaglio in attacco e poi mura Larson, rispondendo a Rettke, e l’A. Carraro Imoco vola sul 21-12. Le padrone di casa firmano il set point, 24-15, poi timida reazione monzese con Van Hecke ed il turno dai nove metri di una scatenata Davyskiba (anche un ace per lei) e Santarelli chiama time-out sul 24-19 per le sue. Egonu chiude il gioco 25-19 per Conegliano.

SECONDO SET
Van Hecke confermata per Stysiak unica novità in campo. Subito 4-1 Conegliano con il turno in battuta di De Kruijf prima e Wolosz dopo a creare problemi alle monzesi e Gaspari inserisce Davbyskiba per Gennari. Reazione rosablù con Van Hecke e Rettke, ma Egonu schiaccia forte (5-3). Attacco vincente ed ace di Van Hecke a sancire la parità (5-5), poi ancora la belga a valere il primo vantaggio lombardo, 7-6. Egonu spara out dopo la giocata vincente di Van Hecke e la Vero Volley piazza il break, 10-8, consolidandolo con il primo tempo di Danesi e due muri di Van Hecke su Plummer (13-9). Dentro Courtney per Plummer tra le venete, ma ancora una scatenata Van Hecke a trainare le sue con due assoli di qualità, 16-11. Sylla spinge Conegliano al rientro, Larson Monza alla fuga (19-14). Plummer rientra per Courtney e non sbaglia, ma Van Hecke è scatenata, 20-15. Ancora Plummer ed Egonu a segno per le venete, brave a rifarsi sotto 21-19 e Gaspari chiama time-out. Nuova fuga Monza con Davyskiba e Van Hecke (ace) e Santarelli ferma il gioco sul 23-20 Vero Volley. Giocata vincente di Van Hecke, errore di Egonu e Monza vince il parziale, 25-22.

TERZO SET
Davyskiba confermata per Gennari, poi stesse dodici di inizio set precedente. Punto a punto iniziale (2-2), poi break Conegliano con Egonu e Plummer, 6-2 e Gaspari chiama time-out. Davyskiba e l’errore di Plummer riavvicinano Monza, 6-4, ma le accelerazioni di Egonu allontanano nuovamente le padrone di casa, 8-4. Sylla risponde a Larson, poi invasione di Danesi e 11-6 Conegliano. Van Hecke tiene in corsa le monzesi, ma il mani e fuori di Sylla ed il muro di Plummer sull’opposta belga della Vero Volley spiana la strada alle venete, 14-8, Gaspari chiama a raccolta le sue. Errore di Sylla e attacco vincente di Van Hecke a tenere in corsa la Vero Volley, 15-10, ma tre assoli di Egonu (anche un muro su Davyskiba) allontanano l’A. Carraro Imoco, 18-10. Dentro Stysiak per Van Hecke e Boldini per Orro, con Davyskiba che va a bersaglio, 18-11. L’ace di Egonu dopo la giocata di Sylla regalano alle venete il set, 25-16 e la qualificazione alla Finale di CEV Champions League.

QUARTO SET
Gaspari inserisce Boldini per Orro, Negretti per Parrocchiale, Zakchaiou per Rettke e Candi per Danesi, Santarelli cambia Vuchkova per Folie: queste le novità rispetto ad inizio terzo gioco. Break Monza con Zakchaiou e Davyskiba (ace), 2-0, prontamente recuperato dalle padrone di casa (2-2). Monza allunga con Larson e Candi (muro su Egonu), 5-2, ma due giocate di Plummer (mani e fuori e muro su Van Hecke), due di Egonu e due errori monzesi valgono il sorpasso Conegliano, 8-5. Rientra Stysiak per Van Hecke, che viene però murata per due volte da Vuchkova e l’A. Carraro Imoco scappa 10-5. Dentro anche Lazovic per Larson, con Candi che interrompe la serie positiva delle padrone di casa (10-6). Dentro Frosini e Gennari per Wolosz ed Egonu sul 14-8 per Conegliano, lucida nel gestire il cambio palla nonostante qualche sussulto di Monza. Lazovic tenta un ultimo disperato tentativo di rimonta per la Vero Volley, 19-12, ma Conegliano non cala e vince set, 25-17 e gara 3-1.

CALENDARIO E RISULTATI DEI QUARTI DI FINALE A QUESTO LINK
https://championsleague.cev.eu/en/women/#quarters

Giò Antonelli – +39 3498879385
Ufficio Stampa – Consorzio Vero Volley