Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca: Piacenza piega Verona al tie break.

Blitz di Milano a Taranto ed exploit esterno di Cisterna a Monza

Risultati 4a Giornata Girone Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca:
Gioiella Prisma Taranto – Allianz Milano 0-3 (17-25, 23-25, 23-25)

Vero Volley Monza – Top Volley Cisterna 0-3 (16-25, 16-25, 13-25)

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Verona Volley 3-2 (23-25, 25-22, 25-19, 20-25, 15-9)

Gioiella Prisma Taranto – Allianz Milano 0-3 (17-25, 23-25, 23-25) – Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 0, Randazzo 3, Freimanis 4, Sabbi 15, Gironi 15, Di Martino 11, Laurenzano (L), Dosanjh 0, Stefani 1, Alletti 0. N.E. All. Di Pinto. Allianz Milano: Porro 1, Ishikawa 12, Chinenyeze 18, Patry 8, Jaeschke 6, Piano 3, Staforini (L), Pesaresi (L), Djokic 0, Romanò 2, Daldello 0, Mosca 2. N.E. Maiocchi. All. Piazza. ARBITRI: Gasparro, Cavalieri. NOTE – durata set: 23′, 27′, 28′; tot: 78′. Spettatori: 293. MVP: Chinenyeze.

La Gioiella Prisma Taranto si congeda dal pubblico amico con una sconfitta. Non basta l’impegno profuso dai ragazzi di coach Di Pinto per evitare il kappaò per 0-3 (17-25, 23-25, 23-25) contro l’Allianz Milano nella quarta giornata dei Play Off 5° posto. Gli ionici salutano così le ambizioni europee mentre la squadra lombarda, trascinata da un super Chinenyeze (MVP dell’incontro e autore di 18 punti) dà continuità al successo ottenuto nell’ultimo turno contro Verona.

MVP: Barthèlèmy Chinenyeze (Allianz Milano)
SPETTATORI: 293

Vincenzo Di Pinto (allenatore Gioiella Prisma Taranto): “Durante I Play Off abbiamo pensato al futuro, facendo giocare i ragazzi più giovani. Buona la prova del centrale Freimanis, che si sta mettendo in mostra nelle ultime partite. Quest’oggi siamo stati costretti a giocare anche con due opposti in campo nello stesso momento, a causa dell’infortunio di Randazzo. Continuiamo nel percorso di programmazione e onoreremo anche la partita della prossima settimana contro Monza”.

Barthèlèmy Chinenyeze (Allianz Milano): “Taranto è una squadra in difficoltà perché non tutti i giocatori stanno bene, noi siamo stati concentrati per tutta la partita, anche quando avevamo due o tre punti di svantaggio. È vero che ho disputato un bel match ma la posta piena è la cosa più importante in vista della qualificazione alla Semifinale. Nelle prime due partite non eravamo in campo con la testa giusta, però adesso stiamo mostrando un bel gioco di squadra. L’obiettivo è la Semifinale. Dobbiamo continuare così per puntare il 5° posto”.

Vero Volley Monza – Top Volley Cisterna 0-3 (16-25, 16-25, 13-25) – Vero Volley Monza: Orduna 0, Davyskiba 13, Beretta 3, Grozer 9, Dzavoronok 7, Galassi 1, Gaggini (L), Karyagin 3, Federici (L), Grozdanov 0. N.E. Galliani, Katic, Calligaro. All. Eccheli. Top Volley Cisterna: Baranowicz 1, Maar 12, Bossi 10, Dirlic 16, Raffaelli 8, Zingel 8, Picchio (L), Cavaccini (L), Giani 0, Rinaldi 0. N.E. Wiltenburg. All. Soli. ARBITRI: Armandola, Brunelli. NOTE – durata set: 23′, 24′, 23′; tot: 70′. Spettatori: 481. MVP: Maar.

La Top Volley Cisterna espugna con il massimo scarto l’Arena di Monza senza lasciare scampo alla Vero Volley in una gara importante per il girone di qualificazione alla Challenge Cup. I pontini immagazzinano così punti importanti per l’accesso alle semifinali per il 5° posto e per ambire alle posizioni di vertice nel raggruppamento, al fine di giocare gli scontri da “dentro o fuori” con il vantaggio del campo a proprio favore. Nel corso di una gara intensa sono gli ospiti della Top Volley a mantenere il controllo del gioco. Il sestetto laziale dà il massimo in tutti i fondamentali, mentre la formazione brianzola non riesce a prendere le contromisure per arginare gli avversari. Il primo set sorride velocemente agli ospiti, che prima allungano sul + 4 (4-8) per poi incrementare il vantaggio fino alla fine del parziale, chiuso sul 16-25 con i locali al 27% in ricezione e gli ospiti al 78% in attacco. La Top Volley trova uno strappo lampo anche nel secondo parziale (5-9, 10-14, 14-18, 15-23) conquistando un margine irrecuperabile (16-25). Il terzo set è segnato in avvio: 0-4, 1-6 e 3-11. Tutto troppo in fretta per reagire in una serata negativa per i padroni di casa. Cisterna cresce fino al +11 (6-17). Sul 10-22, il gruppo di Eccheli crolla e Cisterna chiude set e match (13-25). Per Monza l’occasione per rifarsi non tarderà ad arrivare: martedì 3 maggio, in via eccezionale alle 14.30 nell’Arena di casa sarà l’ora di puntare al riscatto e di credere ancora, nonostante gli stop con Piacenza e Cisterna, a un ruolo da protagonista nella caccia alla Challenge Cup.

MVP: Stephen Maar (Top Volley Cisterna)
SPETTATORI: 481

Vlad Davyskiba (Vero Volley Monza): “Oggi abbiamo giocato davvero male, non è stata proprio la nostra giornata. Troppi errori in attacco e anche al servizio. In più abbiamo fatto davvero fatica in ricezione. Proveremo subito a “resettare” dopo questa sconfitta per andare a vincere martedì contro Taranto perché oggi non abbiamo espresso la nostra solita pallavolo”.

Stephen Maar (Top Volley Cisterna): “In questo momento abbiamo grande energia e si vede dal nostro viso, dal nostro sorriso in campo. Stiamo portando questo entusiasmo nel gioco e nel lavoro e i risultati stanno arrivando in questo girone molto impegnativo, anche perché a fine stagione. Adesso vogliamo puntare alla possibilità di giocare la Semifinale sul nostro campo: per noi ogni trasferta è stata un viaggio molto impegnativo, con Piacenza, Milano e Monza, e giocare in casa ci aiuterebbe molto per la gestione dei tempi di recupero e la preparazione delle prossime gare”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Verona Volley 3-2 (23-25, 25-22, 25-19, 20-25, 15-9) – Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 7, Recine 8, Caneschi 9, Lagumdzija 25, Russell 19, Holt 9, Scanferla (L), Antonov 0, Catania (L), Cester 2. N.E. Tondo, Stern, Rossard, Pujol. All. Bernardi. Verona Volley: Spirito 3, Asparuhov 14, Nikolic 9, Jensen 22, Mozic 15, Cortesia 8, Donati (L), Bonami (L), Wounembaina 1, Magalini 0. N.E. Zanotti, Qafarena, Vieira De Oliveira. All. Stoytchev. ARBITRI: Mattei, Papadopol. NOTE – durata set: 27′, 28′, 26′, 27′, 17′; tot: 125′. Spettatori: 927. MVP: Russell.

Una vittoria al tie break e la certezza di disputare in casa la Semifinale del Play Off 5° posto. Sono questi i verdetti della quarta giornata per Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza che vince 3-2 (23-25, 25-22, 25-19, 20-25, 15-9) contro il Verona Volley salendo a quota 11 e mantenendo il primo posto in classifica. Brizard e compagni con questo risultato (quarto successo in altrettanti incontri) si garantiscono la semifinale al PalabancaSport sabato 7 maggio alle 20.30. Prima però, martedì 3 maggio alla stessa ora, c’è da affrontare a domicilio l’Allianz Milano, attualmente terza a quota 6 e in cerca di punti necessari per centrare la propria semifinale.

MVP: Aaron Russell (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
SPETTATORI: 927

Aaron Russell (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Questa vittoria è importantissima, i nostri avversari hanno giocato molto bene, non hanno mollato fino alla fine. Nel primo set da parte nostra sono mancati un po’ di muro e la difesa, ma dopo ci siamo ripresi. Nel quarto parziale loro hanno alzato molto il livello e abbiamo avuto un momento di confusione. Sono molto felice del risultato, ora l’obiettivo è vincere a Milano, non voglio perdere contro il mio compagno di squadra americano Thomas Jaeschke e cercherò di essere competitivo al massimo nel campo. Abbiamo avuto dei problemi a muro perché l’allenatore di Verona insegna alla squadra di schiacciare sempre molto alto, tuttavia siamo riusciti a ottenere questa vittoria che è fondamentale per le prossime. Ora siamo focalizzati su martedì e, soprattutto, sulla semifinale del 7 maggio, che giocheremo in casa, con il supporto dei nostri tifosi”.

Radostin Stoytchev (allenatore Verona Volley): “Le percentuali in ricezione hanno fatto la differenza, soprattutto nel secondo set, ma per il resto siamo stati abbastanza bravi. Nonostante tutto abbiamo tenuto il gioco, ho dovuto anche sostituire Mozic a un certo punto per dargli un po’ di respiro. Ci siamo incastrati sulla battuta di Holt in un frangente, poi nel tie break spesso è anche questione di fortuna. Loro senza dubbio sono una squadra veramente forte, con un Lagumdzija contro cui non siamo riusciti a trovare le giuste contromisure. Complimenti a Mads Jensen, protagonista di una partita di alto livello, sia in attacco, che in termini di decisioni prese durante il gioco. I nostri tifosi in trasferta? A loro posso dire solo grazie. Sono fondamentali per noi e faremo di tutto anche in futuro per meritarci ancor di più il loro sostegno. Ci vediamo a Cisterna!”.

Classifica Girone Play Off 5° Posto
Gas Sales Bluenergy Piacenza 11, Top Volley Cisterna 9, Allianz Milano 6, Vero Volley Monza 6, Verona Volley 4, Gioiella Prisma Taranto 0.

5a Giornata di Andata Girone Play Off 5 posto Credem Banca
Martedì 3 Maggio 2022, ore 14.30
Vero Volley Monza – Gioiella Prisma Taranto
Diretta Volleyballworld.tv

Martedì 3 Maggio 2022, ore 20.30
Top Volley Cisterna – Verona Volley
Diretta Volleyballworld.tv

Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Diretta Volleyballworld.tv