VNL 2022: Con l’Iran la seconda vittoria della week 3 per gli azzurri

Danzica (Polonia). L’Italia, già matematicamente tra le prime otto nella classifica di Volleyball Nations League, conquista la seconda vittoria della week 3 in Polonia con l’Iran col punteggio di 3-1 (25-16, 25-27, 25-23, 25-23) rafforzando la propria posizione in una classifica, in attesa che si completi la giornata di gare, che vede gli azzurri momentaneamente primi con 8 vittorie e 25 punti.
Il rientro di Ivan Zaytsev in campo in azzurro è stato segnato dai 18 punti personali realizzati di fronte ad un Iran trascinato dai propri attaccanti Ebadipur, autore di 25 punti e Esmaelinezhad di 22. 10 i muri vincenti degli azzurri (3 di Zaytsev e Giannelli) e 8 i servizi vincenti.
Domani alle 20.00 l’Italia torna in campo per la terza gara della week 3 di VNL contro la Serbia.

L’Iran parte subito forte, un attacco vincente ed un ace di Amir Hossein per il 2-0. Il primo tempo di Galassi e la pipe di Lavia pareggiano i conti 3-3. L’Italia inizia a mettere pressione all’Iran che sbaglia in attacco e porta gli azzurri avanti 6-4. Gli azzurri provano ad allungare, Michieletto mette a terra l’8-4. Il muro di Zaytsev, l’ace di Giannelli valgono l’11-5, azzurri sul +6. L’Iran prova con un ace a recuperare sugli azzurri che riprendono subito a macinare punti portandosi sul 15-9 con Daniele Lavia. Galassi forza ancora al servizio, suo l’ace del 17-12, vantaggio mantenuto fino al conclusivo 25-16.

Stesso 6+1 per il secondo set che inizia subito bene, il primo tempo di Galassi vale il 2-0. L’Italia cerca da subito di ingranare la marcia giusta portandosi sul 6-3 ma l’Iran cerca di tenersi alle spalle degli azzurri. Anzani mette a terra il primo tempo che vale l’8-5. L’Iran trova prima la parità sull’11-11 recuperando i quattro punti di svantaggio e poi si porta in vantaggio 12-11. L’Italia è brava a riprendersi subito il vantaggio, il pallonetto di Lavia porta gli azzurri sul 13-12. Il set procede in maniera equilibrata, Michieletto in diagonale mette a terra il 17-16. L’intesa tra Giannelli e Anzani porta i suoi frtutti, il centrale azzurro porta l’Italia sul 20-18. L’Italia si porta sul 24-24 con un turno al servizio di Bottolo entrato per Lavia annullando ben tre palle set agli iraniani bravi poi a conquistare il set col punteggio di 27-25.

Torna Lavia in campo con il 6+1 iniziale e con gli iraniani sulle ali dell’entusiasmo avanti 4-0. Il muro azzurro cerca di arginare gli iraniani, arriva così il primo punto del set. Con qualche errore da parte degli azzurri l’Iran ne approfitta per portarsi sul 8-3. L’Italia rimette subito in piedi il set trovando la parità sul 10-10 e il vantaggio fino al 12-10. L’errore di Lavia in attacco tiene gli iraniani alle spalle 15-14. L’Iran non molla, mura e si porta in parità 21-21. Il primo tempo di Galassi vale il 23-22, lo stesso centrale azzurro mette a terra il 24-23. Il set lo conquista l’Italia con l’ace di Bottolo, entrato per Lavia, per il 25-23.

La novità del quarto set è Bottolo dall’inizio al posto di Lavia. L’Italia parte bene, sotto 3-2 si riporta subito avanti fino al 7-4, vantaggio che aumenta sul +4 sul 9-5. L’ace di Giannelli porta l’Italia sull’11-7. De Giorgi da spazio a Leonardo Scanferla. L’errore di Bottolo in attacco e i due ace di Esmaeilnezhad portano l’Iran a due lunghezze 13-11. Il primo tempo di Galassi vincente vale il 15-12. Qualche errore di troppo permette all’Iran di trovare la parità 15-15 con l’attacco vincente di Esmaeilnezhad. L’azione rocambolesca chiusa da Michieletto porta avanti di due lunghezze gli azzurri 17-15. Il muro di Anzani mantiene avanti gli azzurri con cinque punti di vantaggio 21-16. La prima palla match arriva sul 24-19. L’Iran annulla quattro palle match ma a chiudere il set sul 25-23 ci pensa Alessandro Michieletto da seconda linea.

– Dichiarazioni

Gianluca Galassi (https://youtu.be/lhhKw1NNK7c): “E’ stata una vittoria bella ma sofferta. Sapevamo di trovare una squadra di combattenti ma ce l’aspettavamo. Siamo stati bravi in alcuni frangenti a tenere il nostro gioco mettendoli in difficoltà mentre a tratti gli abbiamo lasciato spazio abbassando il ritmo e ci hanno ripresi. Alla fine è andata bene, non possiamo che essere felici. Abbiamo carattere, ne abbiamo vinte due su due qui, ora Serbia e Olanda cercando di giocare al meglio per arrivare nel migliore dei modi alle Finals di Bologna. Sono soddisfatto di questa mia VNL in crescita fino ad oggi”.

Ivan Zaytsev (https://youtu.be/xyD9jeRccOw): “Oggi è stata una serata particolare per me, tornare in campo con questa maglia è sempre qualcosa di speciale. Ho fatto qualche errore in battuta, ero un pò teso avevo bisogno di sciogliermi, anche se non sono più un ragazzino. I ragazzi mi hanno aiutato a trovare ritmo, vincere è stato ancora più bello anche perchè contro un Iran combattivo, una partita di alto livello dove ci hanno messo in difficoltà in ricezione ma siamo stati li e abbiamo portato a casa i tre punti. Il mio ultimo mese è stato soprattutto dedicato al recupero fisico completo ed è per quello che lo staff tecnico ha preferito lasciarmi un pò più tranquillo a lavorare sul ginocchio che sta rispondendo bene. Credo di ritenermi in una condizione decente, possiamo migliorare ma sono contento”.

– Tabellino

Italia – Iran 3-1 (25-16, 25-27, 25-23, 25-23)
Italia: Michieletto 13, Giannelli 8, Zaytsev 18, Galassi 13, Lavia 12, Anzani 9, Balaso (L), Scanferla (L), Sbertoli, Bottolo 3. N.e. Cavuto, Cortesia, Romanò, Russo. All. De Giorgi.
Iran: Jelveh Ghaziani, Ebadipur 25, Toukhteh 4, Esmaelinezhad 22, Vadi 1, Esfandiar 5, Hazratpourtalatap (L), Sharifi 3, Daneshdoust, Sarlak 2, Pazhoomon, Malakisorkhi 1. N.e. Gholipour (L), Saadat. All. Behrouz Ataei Nouri.

Arbitri: Igor Porvaznik (SVK), Zsolt Tinor Mezoffy (HUN)
Durata Set: 23’, 32’, 27’ 31’.
Italia: 8 a, 16 bs, 10 mv, 26 et
Iran: 8 a, 17 bs, 6 mv, 24 et.

Week 3 – Le prossime gare degli azzurri

8 luglio 2022 ore 20.00 Italia – Serbia
Diretta streaming su Volleyball World TV
Diretta TV su Sky Sport Arena e streaming su NOW TV
Telecronaca di Stefano Locatelli e commento tecnico di Andrea Zorzi

10 luglio 2022 ore 17.00 Italia – Olanda
Diretta streaming su Volleyball World TV
Diretta TV su Sky Sport Arena e streaming su NOW TV
Telecronaca di Stefano Locatelli e commento tecnico di Andrea Anastasi

Risultati e programma gare della week 3 tra Danzica (Bulgaria) e Osaka (Giappone) – orari italiani

5 luglio 2022
USA – Germania 3-1 (25-21, 25-19, 22-25, 25-18)
Canada – Argentina 1-3 (21-25, 25-23, 21-25, 23-25)
Italia – Bulgaria 3-0 (25-15, 25-20, 25-23)
Iran – Polonia 3-2 (21-25, 25-23, 25-22, 25-27, 15-7)

6 luglio 2022
Brasile – Germania 3-1 (25-27, 25-17, 25-20, 25-19)
Giappone – Australia 3-1 (25-18, 25-15, 23-25, 25-19)
Olanda – Cina 3-0 (29-27, 25-12, 25-13)
Slovenia – Serbia 3-0 (25-15, 25-19, 25-23)

7 luglio 2022
Francia – USA 2-3 (25-15, 22-25, 25-22, 14-25, 8-15)
Germania – Australia 3-1 (20-25, 25-16, 25-21, 26-24)
Canada – Brasile 0-3 (18-25, 19-25, 16-25)
Italia – Iran 3-1 (25-16, 25-27, 25-23, 25-23)
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 17.00 Bulgaria – Slovenia
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 20.00 Polonia – Cina

8 luglio 2022
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 05.40 Argentina – Australia
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 08.40 Francia – Brasile
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 12.10 Giappone – Canada
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 14.00 Bulgaria – Olanda
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 17.00 Slovenia – Iran
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 20.00 Italia – Serbia

9 luglio 2022
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 05.40 Francia – Argentina
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 08.40 Canada – USA
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 12.10 Germania – Giappone
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 14.00 Cina – Bulgaria
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 17.00 Iran – Serbia
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 20.00 Polonia – Olanda

10 luglio 2022
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 05.40 USA – Argentina
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 08.40 Australia – Francia
Pool 5 Osaka (Giappone) ore 12.10 Brasile – Giappone
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 14.00 Cina – Serbia
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 17.00 Italia – Olanda
Pool 6 Danzica (Polonia) ore 20.00 Polonia – Slovenia

Biglietti in vendita per le Finals di Bologna, Italia in campo per i Quarti di Finale il 20 luglio alle 21.00

Sono disponibili sul circuito TicketOne i biglietti per assistere alle Finals di Volleyball Nations League maschile in programma dal 20 al 24 luglio all’Unipol Arena di Bologna. La formula prevede che le migliori 8 al termine delle 3 week (l’Italia, che accede alle Finals di diritto in qualità di paese organizzatore, scenderà in campo mercoledì 20 luglio alle 21 per i Quarti di Finale) accedano ai Quarti di Finale previsti nelle giornate di mercoledì 20 e giovedì 21 luglio. Le semifinali si giocheranno sabato 23 mentre le finali 3/4 posto e 1/2 posto sono in programma nella giornata di domenica 24 luglio.
E’ possibile acquistare i tagliandi tramite l’indirizzo https://www.ticketone.it/artist/volleyball-nations-league/

Fipav