A2F> Esperia: Patrizia Zampedri sarà ancora la regina della seconda linea gialloblù

Il libero bresciano farà nuovamente parte del roster cremonese che militerà nella serie cadetta. Per ‘Patty’ è la quarta stagione all’ombra del Torrazzo.

Dopo Cristina Coppi, l’altra graditissima conferma nel gruppo di coach Valeria Magri risponde al nome di Patrizia Zampedri, autentica colonna portante del roster 2021-2022 e protagonista della scalata alla serie A2.

Nata il 13 Marzo 1993 a Brescia, Patrizia si forma agonisticamente nelle giovanili della Promoball Montichiari che la conducono fino all’esordio in A1. Il suo curriculum vanta le esperienze con Omia Cisterna Latina (A2), Millenium Brescia (A2) e Bedizzole (B1). Patrizia poi sceglie di vivere un’esperienza all’estero, più precisamente a Nova Gorica in Slovenia con il Geni Volley, per partecipare alla DVL, la categoria nazionale. Di ritorno in Italia, nel 2019, opta per la maglia delle tigri gialloblù di Cremona, con cui si conferma tra i migliori liberi della categoria. Di recente ha concluso il percorso accademico, laureandosi presso la facoltà di Scienze dell’Educazione a Verona.

“La scorsa stagione è stata a dir poco superlativa – attacca -. Un gruppo fantastico, ci abbiamo creduto fin dall’inizio e nonostante qualche incidente sul nostro percorso, tutti insieme siamo riusciti a coronare un grande sogno. Ci siamo meritati questa promozione, noi ragazze, tutto lo staff e ovviamente anche la società che ci ha sempre incoraggiato e tifato. Dalla stagione appena vissuta, il bagaglio che porto con me è enorme: è stata una stagione faticosa, sarà banale, ma la cosa più bella che mi porterò per tutta la vita è il cuore di questa squadra. Nella vita non si smette mai di imparare e la scorsa stagione per me ne è stata la prova”.

Che sensazioni hai per il nuovo anno, a livello individuale e di squadra? “È una grandissima emozione poter proseguire qui il mio percorso sportivo, sono grata alla società per questa opportunità. Sarà una bella sfida per me ritornare a giocare in questa categoria e mi sento pronta. La squadra sarà praticamente nuova, a parte me e Cristina, e innanzitutto sarà indispensabile conoscerci tra di noi e creare un buon clima in palestra per poterci poi confrontare con le altre realtà della serie A2. Mi aspetto un campionato competitivo, ci sono molte squadre attrezzate per il salto di categoria, ma sono sicura che anche noi da vere tigri potremo dire la nostra e dimostrare sul campo il nostro valore”.

“Nonostante il numero 13 mi abbia da sempre seguito nella mia carriera pallavolistica prima di arrivare a Cremona, ho deciso di continuare a vestire la maglia gialla numero 17 – conclude Patrizia -. Un saluto speciale ai nostri tifosi che aspettiamo prestissimo sulle tribune a tifarci e invito tutti quelli che ancora non l’abbiamo fatto a seguirci e a venire in palestra perché sono sicura che ci sarà da divertirsi!”.

Ufficio Stampa

Le foto sono di Simone Contesini (con logo nelle foto).
La foto di rappresentanza è di Simone Manini.