Mondiali Maschili: buon esordio azzurro, 3-0 al Canada

ITALIA - CANADA VOLLEY CAMPIONATI MONDIALI PALLAVOLO MASCHILE 2022 LUBIANA (SLO) 27-08-2022 FOTO GALBIATI - RUBIN

Lubiana. Buon esordio per la Nazionale Maschile nei Campionati del Mondo che oggi nella sua prima gara ha battuto 3-0 (25-13, 25-18, 39-37) il Canada.

Il commissario tecnico Ferdinando De Giorgi per questo esordio nella rassegna iridata ha schierato come formazione di partenza la diagonale Giannelli-Romanò, Michieletto e Lavia schiacciatori, Russo e Galassi centrali con Balaso libero.
Il Canada dall’altra parte della rete ha risposto con Epp palleggiatore, Sclater opposto, Loeppky e Barnes schiacciatori, Howe e Szwarc centrali, Marshall libero. Primo set iniziato con gli azzurri che, superata un po’ di emozione nei primissimi minuti, hanno subito preso in mano la situazione cominciando a comandare il gioco con buoni turni al servizio che hanno messo in difficoltà la ricezione dei canadesi non in grado di organizzare delle giuste contromosse. Ciò che ne è scaturito è stato un 69% in attacco, 44% in ricezione e 5 muri; percentuali che hanno garantito il 25-13 che è valso l’1-0.
Inizio di secondo set con Giannelli e compagni ancora sugli scudi (5-1, 6-3, 8-4). Il capitano ha continuato a organizzare molto bene il gioco variando le trame offensive sfruttando la buona vena dei suoi laterali, ma anche gli attacchi dei centrali. Con il passare dei minuti i ragazzi di De Giorgi hanno continuato a giocare una buona pallavolo finendo per chiudere in proprio favore anche la seconda frazione sul 25-18 confermando buoni numeri in tutti i fondamentali (6 muri, 62% in attacco, 47% in ricezione).
Terzo set più equilibrato (9-9, 12-12, 14-14, 16-16) con gli azzurri meno brillanti soprattutto in ricezione e non in grado di scrollarsi di dosso gli avversari. Molti gli errori anche al servizio che hanno finito per penalizzare l’andamento del parziale in parità ancora nel finale (20-20). Proprio nelle battute conclusive, però, Giannelli e compagni sono stati bravi a compattarsi e a piazzare il break che sembrava essere decisivo (23-20) anche grazie a un buon turno al servizio di Sbertoli. La pratica è stata poi chiusa sul 39-37 alla dodicesima palla match dopo non poche complicazioni nelle ultimissime battute. Gli azzurri torneranno in campo lunedì 29 agosto alle ore 21.15 contro la Cina (diretta TV Rai 2, SKY Sport Arena, diretta streaming Rai Play, Now e volleyballworld.tv).

Le foto del match: https://www.federvolley.it/mondiali-maschili-italia-canada

Ferdinando De Giorgi: “Il finale è stato thrilling, abbiamo concesso qualcosa noi, ma anche loro sono stati bravi. Comunque è stato positivo giocare un così lungo palla su palla perché sono convinto che ci aiuterà nel percorso di crescita. I primi due set abbiamo giocato davvero bene, ora dobbiamo allenare la continuità di rendimento e di concentrazione durante l’intero match. In questo mondiale sarà importante mantenere standard sempre molto elevati”.

Roberto Russo: “Loro hanno cominciato a forzare un po’ meglio, ma siamo stati bravi a rimanere concentrati con un buon cambio palla e a portare la partita a casa. Buono il muro difesa, abbiamo fatto tanti muri, dobbiamo proseguire da quello che abbiamo fatto bene e male nel terzo set e andare avanti. Nel terzo set si è alzato il livello, l’ingresso di Maar è stato importante ma siamo stati bravi. Pensiamo alla vittoria e guardiamo avanti”.

Yuri Romanò: “E’ stato un ottimo esordio, era importante vincere e il 3-0 è tanta roba. Spuntarla ai vantaggi ci ha anche dimostrato che anche sul punto a punto siamo tosti, questo è importante. Siamo contenti di come è andata, speriamo di andare sempre meglio, oggi era pur sempre l’esordio. Nel terzo set era normale che gli avversari tirassero fuori qualcosa di più, siamo stati bravi a non farci sorprendere e a star lì, quindi bene così”

ITALIA-CANADA: 3-0 (25-13, 25-18, 39-37)
ITALIA: Giannelli 3, Romanò 14, Michieletto 12, Lavia 18, Russo 7, Galassi 11, Balaso (L). Sbertoli, Recine. Ne: Bottolo, Mosca, Anzani, Pinali, Scanferla (L). All: De Giorgi
CANADA: Epp, Sclater 12, Loeppky 3, Barnes 6, Howe 4, Szwarc 6, Marshall (L), Walsh, Van Berkel 4, Maar 7, Hoag, Hofer. Ne: Elser (L). Eshenko, All: Josephson
Arbitri: Epaminondas (GRE), Mohamed Ahmed (UAE)
Durata set: 18’, 22’, 46’
Spettatori: 620
Italia: a 4 bs 17 mv 14 et 26
Canada: a 3 bs 15 mv 4 et 24

Risultati 26 agosto
Pool B, Lubiana, ore 11: Brasile-Cuba: 3-2 (31-33, 21-25, 25-16, 25-17, 18-16)
Pool B, Lubiana, ore 14: Giappone-Qatar: 3-0 (25-20, 25-18, 25-15)
Pool D, Lubiana, ore 17.30: Francia-Germania 3-0 (25-22, 28-26, 26-24)
Pool C, Katowice, ore 17.30: Stati Uniti-Messico 3-0 (25-18, 25-20, 25-12)
Pool D, Lubiana, ore 20.30: Slovenia-Camerun 3-0 (25-19, 25-23, 25-21)
Pool C, Katowice, ore 20.30: Polonia-Bulgaria 3-0 (25-12, 25-20, 25-20)

Risultati odierni
Pool E, Lubiana, ore 11: Turchia-Cina 3-0 (25-15, 25-19, 25-14)
Pool F, Lubiana, ore 14: Olanda-Egitto: 3-0 (25-17, 25-22, 25-16)
Pool F, Lubiana, ore 17.30: Argentina-Iran 2-3 (25-22, 28-30, 18-25, 34-32, 19-21)
Pool A, Katowice, ore 17.30: Tunisia-Porto Rico 3-0 (25-19, 25-17, 25-20)
Pool A, Katowice, ore 20.30: Ucraina-Serbia: 0-3 (26-28, 21-25, 20-25)
Pool E, Lubiana, ore 21.15: Italia-Canada 3-0 (25-13, 25-18, 39-37)

Programma 28 agosto
Pool B, Lubiana, ore 11: Cuba-Qatar
Pool B, Lubiana, ore 14: Brasile-Giappone
Pool D, Lubiana, ore 17.30: Germania-Camerun
Pool C, Katowice, ore 17.30: Stati Uniti-Bulgaria
Pool D, Lubiana, ore 20.30: Francia-Slovenia
Pool C, Katowice, ore 20.30: Polonia-Messico

Fipav