Mondiali Maschili: si chiude con la Cina la prima fase, l’emozione di Scanferla

Lubiana. Il giorno dopo il secondo successo nella rassegna iridata, in casa azzurra prosegue il lavoro in vista dell’ultimo impegno della prima fase in programma alle ore 21.15 contro la Cina (diretta Rai 3, SKY Sport Arena, diretta streaming Rai Play, Now e volleyballworld.tv).
La vittoria di ieri contro la Turchia ha regalato agli azzurri la qualificazione agli ottavi di finale della competizione, ma tutti i pensieri sono già rivolti alla gara di domani che sarà importante in vista degli accoppiamenti della seconda fase.
L’organizzazione, intanto, ha fatto sapere che il tabellone degli ottavi e le relative sedi di gioco (delle quali non si conosce al momento il criterio di assegnazione) saranno resi noti dopo la conclusione dell’ultimo match della fase a pool, proprio quello degli azzurri. Il trasferimento delle squadre da una sede all’altra avverrà comunque giovedì 1 settembre.
Le gare da dentro o fuori, invece, prenderanno il via sabato 3 settembre secondo il seguente calendario.

Ottavi di finale, Lubiana (SLO): 3 e 5 settembre, ore 18 e 21
Ottavi di finale, Gliwice (POL): 4 e 6 settembre, ore 17.30 e 21
Quarti di finale, Lubiana (SLO): 7 settembre, ore 18 e 21
Quarti di finale, Gliwice (POL) 8 settembre, ore 17.30 e 21

Rimanendo sulla più stretta attualità, tra gli azzurri, la concentrazione è massima in vista dell’impegno di domani contro la Cina, come sottolinea Leonardo Scanferla che proprio ieri ha fatto il suo esordio nella rassegna iridata sostituendo Fabio Balaso nel corso del match: “Sono contento di aver fatto il mio esordio in questi Mondiali, ma soprattutto sono felice della vittoria della squadra. Non è stata una gara facile e la Turchia si è dimostrata tosta, in alcuni frangenti ci ha messo in difficoltà come nel terzo set, ma a mio avviso ancora una volta siamo stati bravi a reagire e a trovare le giuste soluzioni per chiudere il match in nostro favore. Sappiamo bene che tutte le avversarie che affronteremo cercheranno di metterci in difficoltà e che nessuno ci regalerà nulla. Anche domani sarà importante partire subito forte per indirizzare la gara come noi desideriamo perché in un mondiale ogni partita è a sé e va affrontata con la massima concentrazione”.
Il libero poi prosegue: “Per me è stata un’emozione unica, incredibile; condividere le vittorie con questo gruppo giovane e molto unito è qualcosa di eccezionale; è un vero piacere poter vivere quest’atmosfera. Domani loro non avranno nulla da perdere e cercheranno di metterci in difficoltà. Sarà importante migliorare gara dopo gara cercando di lavorare e focalizzarci sugli aspetti che ancora non girano come vorremmo. Il nostro obiettivo è quello di fare bene e continueremo ad allenarci per giocare la migliore pallavolo possibile”.

Fipav