CEV Champions League 2023: Sorteggiati i Gironi.

Ecco le avversarie di Civitanova, Perugia e Trento

Sono stati sorteggiati nel tardo pomeriggio di oggi, 16 settembre, presso il Bozar di Bruxelles, i Gironi di CEV Champions League 2022/23, alla quale parteciperanno tre formazioni di SuperLega Credem Banca: Cucine Lube Civitanova, Sir Sicoma Monini Perugia e Trentino Itas, con le due finaliste Scudetto qualificate come teste di serie e i vicecampioni d’Europa in seconda fascia.

Alla “Pool Phase” della massima competizione continentale per club prenderanno parte venti formazioni divise in cinque Gironi. Diciotto di queste, tra cui le tre italiane già citate, risultavano già qualificate in base al ranking CEV, mentre due slot sono tutt’ora in palio nei turni preliminari in programma dal 20 settembre in poi.

Ancora nel Pool C la Cucine Lube Civitanova, che troverà sulla sua strada i belgi del Knack Roeselare e i secondi classificati in CEV Cup 2022 del Tours Vb, oltre a una delle vincitrici degli “Early Rounds”. Nel Pool E la Sir Sicoma Monini Perugia dovrà vedersela coi tedeschi del Swd Powervolleys Düren, coi turchi dello Ziraat Bank Ankara e gli sloveni dell’ACH Volley Ljubljana. Si incroceranno ancora una volta le strade di Trentino Itas e di Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle: le due finaliste delle ultime due edizioni si ritroveranno nel Pool D, e, assieme ai belgi del Decospan Vt Menen, attendono di sapere il nome della quarta partecipante.

Al termine della fase a Gironi, prevista per febbraio 2023, non vi saranno altri sorteggi: le undici formazioni che si qualificheranno verranno ordinate in un unico “ranking” in base a posizione in classifica, vittorie, punti, quoziente set, quoziente punti. Soltanto il primo posto nella Pool garantisce dunque l’accesso ai Quarti di Finale, mentre le cinque seconde classificate e la miglior terza si sfideranno in un “Play Off” aggiuntivo con la consueta formula andata-ritorno per accedere alle migliori otto d’Europa.

I gironi della Main Phase

POOL A: Jastrzebski Wegiel (Polonia), VfB Friedrichshafen (Germania), Montpellier Volley Uc (Francia), Vojvodina Ns Seme Novi Sad (Serbia).

POOL B: Berlin Recycling Volleys (Germania), Aluron CMC Warta Zawiercie (Polonia), Halkbank Ankara (Turchia), squadra qualificata dai preliminari.

POOL C: Cucine Lube Civitanova (Italia), Knack Roeselare (Belgio), Tours Vb (Francia), squadra qualificata dai preliminari.

POOL D: Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (Polonia), Trentino Itas (Italia), Decospan Vt Menen (Belgio), Cez Karlovarko (Repubblica Ceca).

POOL E: Sir Sicoma Colussi Perugia (Italia), Swd Powervolleys Düren (Germania), Ziraat Bank Ankara (Turchia), Ach Volley Ljubljana (Slovenia).

Squadre impegnate nei turni preliminari: Sk Zadruga Aich/Dob (Austria), Mladost Brcko (Bosnia ed Erzegovina), Hebar Pazardhik (Bulgaria), Mladost Zagreb (Croazia), Ford Levoranta Sastamala (Finlandia), Strumica (Macedonia), Budva (Montenegro), Dynamo Apeldoorn (Olanda), Sport Lisboa e Benfica (Portogallo), C.S. Arcada Galati (Romania), Lindaren Volley Amriswil (Svizzera).