Giovanile> Marino Pallavolo, si riparte con tanto entusiasmo dopo i grandi trionfi della scorsa stagione

Marino (Rm) – Il palazzetto dello sport di Cava dei Selci, storica “tana” del Marino Pallavolo, ha riaperto i battenti da qualche giorno. La società del presidente Sante Marfoli è reduce da una strepitosa stagione, ma vuole ancora alzare l’asticella. Nell’annata 2021-22 i marinesi hanno ottenuto nel settore maschile un titolo regionale con l’Under 19 Eccellenza che ha poi partecipato alle finali nazionali di categoria ad Alba, una semifinale regionale con l’Under 17 Eccellenza, un terzo posto nella fase territoriale e un titolo regionale con l’Under 15 Eccellenza che poi ha giocato le finali nazionali di categoria a Campobasso, un titolo territoriale e un terzo posto regionale con l’Under 13 3×3, un secondo posto nel territoriale con l’Under 13 6×6 e un titolo territoriale con l’Under 12 4×4, mentre nel settore femminile sono arrivati una finale play off con la serie D e un titolo territoriale Acli con l’Under 18. Il Marino Pallavolo è stata l’unica società a partecipare con quattro gruppi maschili di categorie diverse alle finali regionali e l’unica a fare due finali nazionali. Grandi risultati che sono valsi al club del presidente Marfoli la vittoria del 28esimo “Gran Premio Giovani” assegnato dalla Fipav Lazio come miglior società della regione nel settore maschile. Ma si sa che l’appetito vien mangiano e la “fame” sportiva del Marino Pallavolo non accenna a placarsi: da quest’anno è partita la fortissima sinergia (già siglata alla fine della scorsa stagione) con la Top Volley Cisterna che milita in serie A: alcuni dei migliori talenti marinesi sono stati aggregati alla prima squadra pontina per un periodo di preparazione e alcuni allenamenti congiunti. Nello staff tecnico, inoltre, è stata inserita una figura di altissimo livello come Marco Ceccacci, preparatore atletico della nazionale pre-juniores (Under 17) maschile che ha vinto il titolo europeo. Assieme a lui entrerà nello staff anche il tecnico Pierfrancesco Sarno che si aggiunge agli allenatori già presenti nella scorsa stagione. Il settore maschile conterà su una serie B nazionale (che verrà giocata praticamente coi ragazzi dell’Under 19), una serie C regionale (composta da ragazzi dell’Under 17) e una Seconda divisione (con base formata da ragazzi dell’Under 14 e 15), oltre a tutte le categorie giovanili. Stesso discorso al giovanile per il settore femminile che avrà nella serie D la squadra di punta, pronta a vivere un’altra annata da protagonista.


Area comunicazione