SuperLega Credem Banca: sabato Taranto – Piacenza

domenica Modena ospita Cisterna, Civitanova riceve Verona, Perugia accoglie Milano. Il turno si chiude con Monza – Trento alle 20.30. Padova – Siena rinviata all’8 dicembre

La SuperLega Credem Banca torna al centro della scena dopo le emozioni e lo spettacolo della Del Monte® Supercoppa al PalaPirastu di Cagliari, manifestazione che nel ponte di Ognissanti ha portato il grande volley in Sardegna, con il trionfo all’ultimo respiro di Perugia. I freschi vincitori della Supercoppa saranno in diretta Rai nella sfida contro Milano, in programma domenica alle 19.00. Saranno cinque le gare in programma nel 6° turno di andata, dato il rinvio all’8 dicembre la sfida tra Padova e Siena.

Sabato 5 novembre, alle 20.30, tutti i riflettori sono puntati sulla sfida del PalaMazzola tra la Gioiella Prisma Taranto e la Gas Sales Bluenergy Piacenza, il quarto confronto tra i due team, con bilancio di 2 a 1 per gli emiliani nei precedenti. I padroni di casa, decimi in classifica, hanno vinto due delle ultime tre gare e vanno a punti dalla 3a giornata con grandi dimostrazioni di tenacia sia nella vittoria al tie break a Verona che nella sconfitta interna al quinto set con Padova. La formazione ospite, che aveva alzato il ritmo negli ultimi turni, si è fatta sorprendere nella 5a giornata da una ritrovata Monza. Nell’ultimo biennio Oleg Antonov aveva schiacciato a Piacenza, mentre Fabrizio Gironi e Nicolò Hoffer sono ex tesserati di Taranto.

Ad aprire la maratona domenicale di volley alle 15.30 è il match tra la Valsa Group Modena e la Top Volley Cisterna. I gialli di Andrea Giani sono tornati dalla Sardegna con un quarto posto finale in Del Monte Supercoppa, ma con la consapevolezza di aver affrontato un ulteriore step di crescita. Il penultimo posto di una classifica così corta è ingannevole e già la sfida con i pontini, secondi in graduatoria, potrebbe ridare il giusto entusiasmo. Dopo un avvio di stagione da sogno, il Club laziale è incappato nella sconfitta al tie break su un campo duro come Trento e nella frenata interna per 3-1 contro Siena. I precedenti sono dalla parte degli emiliani (33 a 11). Numerosi gli ex nei roster: da un lato del campo Elia Bossi, Tobias Krick, Tommaso Rinaldi e Salvatore Rossini, dall’altro Michele Baranowicz, Denys Kaliberda e Michael Zanni.

Tanti applausi, certezze rinnovate e un grande rammarico per la Supercoppa sfumata al tie break in casa biancorossa. Domenica alle 18.00 la Cucine Lube Civitanova riparte dal suo palazzetto contro una rivale che fa della tenacia il suo cavallo di battaglia, la WithU Verona di Radostin Stoytchev. Faccia a faccia due formazioni molto giovani, ma già a fuoco. I Campioni d’Italia, quarti a 9 punti dopo sei match disputati in Regular season e reduci da due stop, vogliono riprendere la marcia. I giganti veneti, quinti con una lunghezza di ritardo dai cucinieri e una gara in meno giocata, non finiscono di stupire. Così è stato anche nella trasferta vinta in tre set a Milano. Gli scaligeri hanno avuto la meglio 4 volte su 41 match con la Lube e ritrovano due ex, Simone Anzani e Daniele Sottile, ma sono consapevoli di poter creare problemi al team biancorosso, che è in crescita e in cerca della giusta costanza.

Fresca vincitrice della Del Monte® Supercoppa in Sardegna dopo i tie break contro Trento e Civitanova, la Sir Safety Susa Perugia può tornare a concentrarsi sul campionato, su cui ha avuto fino ad ora un impatto devastante grazie all’en plein di cinque successi da 3 punti e una solida leadership. Al PalaBarton arriva l’Allianz Milano, formazione insidiosa che ha accusato un passaggio a vuoto in casa con Verona. Gli umbri hanno ceduto solo in 3 occasioni con i meneghini e vantano 16 successi negli scontri diretti, e hanno dimostrato di saper uscire dalle difficoltà nei momenti scomodi. Nelle occasioni in cui i titolari rallentano, ci pensano i subentranti dalla panchina, uno su tutti Oleh Plotnytskyi, Del Monte® MVP in Sardegna. I meneghini, sesti, sono attesi da un’impresa ardua, ma hanno qualità. Alessandro Piccinelli unico ex.

Il turno si chiude alle 20.30 di domenica con un big match. Dopo l’infortunio del regista Fernando Kreling, la Vero Volley Monza non ha avuto un approccio felice con il campionato, ma dall’arrivo dell’alzatore Jan Zimmermann la situazione è cambiata. I brianzoli hanno avuto la meglio sulla Lube in tre set e hanno espugnato Piacenza per 3-1 portandosi a 7 punti. Tre in meno della prossima avversaria, l’Itas Trentino. I gialloblù, con Marko Podrascanin alla partita n. 500 e a un ace dai 300, sono terzi in classifica (una gara in più giocata). Dopo il successo interno con Cisterna sono arrivate l’importante affermazione a Modena e le prove di qualità in Sardegna per la F4 di Del Monte® Supercoppa, ovvero la sconfitta al fotofinish con la Sir Safety Susa e il successo per 3-1 nella Finale 3° Posto con la Valsa Group. Un ex per parte nei roster: Gianluca Galassi e Donovan Dzavoronok. Precedenti favorevoli ai trentini per 20 a 2.

6a giornata di andata Regular Season SuperLega Credem Banca

Sabato 5 novembre 2022, ore 20.30
Gioiella Prisma Taranto – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Arbitri: Cesare Stefano, Carcione Vincenzo (Cavalieri Alessandro)
Video Check: Mancini Giuseppe
Segnapunti: Fanizzi Carmela
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 6 novembre 2022, ore 15.30
Valsa Group Modena – Top Volley Cisterna
Arbitri: Goitre Mauro, Cerra Alessandro (Venturi Giuliano)
Video Check: Lambertini Alessio
Segnapunti: Salvati Gloria
Diretta Volleyballworld.tv

Cucine Lube Civitanova – WithU Verona
Arbitri: Simbari Armando, Brancati Rocco (Luciani Ubaldo)
Video Check: Porti Luca
Segnapunti: Rispoli Adriano
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 6 novembre 2022, ore 19.00
Sir Safety Susa Perugia – Allianz Milano
Arbitri: Zavater Marco, Mattei Lorenzo (Frapiccini Bruno)
Video Check: Mochi Chiara
Segnapunti: Santinelli Cristina
Diretta RAI Sport
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 6 novembre 2022, ore 20.30
Vero Volley Monza – Itas Trentino
Arbitri: Boris Roberto, Cappello Gianluca (Santoro Angelo)
Video Check: Di Gaetano Tecla Veronica
Segnapunti: Balconi Cristina
Diretta Volleyballworld.tv

Giovedì 8 dicembre 2022, ore 17.00
Pallavolo Padova – Emma Villas Aubay Siena
Diretta RAI Sport e Volleyballworld.tv

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Susa Perugia 15, Top Volley Cisterna 10, Itas Trentino 10, Cucine Lube Civitanova 9, WithU Verona 8, Allianz Milano 7, Gas Sales Bluenergy Piacenza 7, Vero Volley Monza 7, Pallavolo Padova 6, Gioiella Prisma Taranto 6, Valsa Group Modena 5, Emma Villas Aubay Siena 3.

1 incontro in più: Itas Trentino e Cucine Lube Civitanova.

Gioiella Prisma Taranto – Gas Sales Bluenergy Piacenza

PRECEDENTI: 3 (1 successo Gioiella Prisma Taranto, 2 successi Gas Sales Bluenergy Piacenza)
EX: Oleg Antonov a Piacenza nel 2020/2021, 2021/2022; Fabrizio Gironi a Taranto nel 2020/2021, 2021/2022; Nicolò Hoffer a Taranto nel 2020/2021.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Manuele Lucconi – 14 punti ai 1000 (Gioiella Prisma Taranto).
In carriera: Tommaso Stefani – 2 attacchi vincenti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto); Edoardo Caneschi – 12 punti ai 1000, Enrico Cester – 9 attacchi vincenti ai 1500, Yoandy Leal – 25 attacchi vincenti ai 1500, Yuri Romanò – 1 muro vincente ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).

Oleg Antonov (Gioiella Prisma Taranto): “Con Piacenza sarà una partita bella da giocare e da lottare, una squadra formata da veri campioni. Ci sarà bisogno di tenere costantemente alto il ritmo di gioco per provare a metterli in difficoltà, senza mai calare di intensità, solo così potremo misurarci con una squadra veramente molto competitiva come la Gas Sales Bluenergy”.
Francesco Recine (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Con Taranto sarà sicuramente una partita dura, in casa loro giocano molto bene, hanno dimostrato di avere un buon gioco di squadra e anche a Padova hanno fatto vedere buone cose riuscendo a portare a casa un buon punto. Vogliamo rifarci dopo la sconfitta con Monza, la condizione da parte di tutti è ottima, ci stiamo allenando tutti insieme e bene. Veniamo appunto da una partita difficile e strana ma sappiamo che di ostacoli durante la stagione ne troveremo, adesso pensiamo solo alla gara con Taranto. Possiamo crescere tanto, lo abbiamo detto e ridetto ma adesso è il momento di mostrarlo anche in campo perché stanno arrivando le partite più complicate ed è ora di iniziare a giocare veramente”.

Valsa Group Modena – Top Volley Cisterna

PRECEDENTI: 44 (33 successi Valsa Group Modena, 11 successi Top Volley Cisterna)
EX: Elia Bossi a Cisterna nel 2021/2022; Tobias Krick a Cisterna nel 2020/2021, 2021/2022; Tommaso Rinaldi a Cisterna nel 2021/2022; Salvatore Rossini a Cisterna nel 2012/2013, 2013/2014; Michele Baranowicz a Modena nel 2012/2013; Denys Kaliberda a Modena nel 2018/2019, 2019/2020; Michael Zanni a Modena nel 2016/2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Elia Bossi – 10 attacchi vincenti ai 500 (Valsa Group Modena).

Andrea Giani (Valsa Group Modena): “La sfida di domenica sarà importante, Cisterna ha il miglior attacco su ricezione del campionato e giocano bene, ma vogliamo vincere e daremo il massimo. Sappiamo che ci sono momenti della partita in cui dobbiamo migliorare, dobbiamo evitare di subire delle serie di punti come a volte ci capita”.
Andrea Rossi (Top Volley Cisterna): “Domenica arriva una partita in trasferta per noi dopo una sconfitta subita in casa. Incontreremo una squadra che sicuramente non è nel suo momento migliore della stagione e dovremmo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci si presenteranno. Modena è comunque tosta, sappiamo che hanno dei giocatori di livello internazionale, si prospetta un incontro complicato. Noi dobbiamo pensare al nostro obiettivo finale che rimane la salvezza e quindi trovare punti da qualsiasi squadra che affronteremo da qui alla fine della stagione”.

Cucine Lube Civitanova – WithU Verona

PRECEDENTI: 41 (37 successi Cucine Lube Civitanova, 4 successi WithU Verona)
EX: Simone Anzani a Verona nel 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017; Daniele Sottile a Verona nel 2007/2008, 2008/2009, 2009/2010.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Ivan Zaytsev – 2 battute vincenti ai 400 (Cucine Lube Civitanova); Lorenzo Cortesia – 4 muri vincenti ai 200 (WithU Verona).
In carriera: Simone Anzani – 11 attacchi vincenti ai 1500, 5 muri vincenti ai 700 (Cucine Lube Civitanova), Luca Spirito – 3 ace ai 100, -1 muro vincente ai 200 (WithU Verona).

Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova): “Dobbiamo lasciarci alle spalle la parentesi della Del Monte® Supercoppa. Si torna a pensare al campionato, con l’obiettivo di portare a casa il maggior numero possibile di punti. Come abbiamo dimostrato in Sardegna, il nostro gruppo ha stoffa. Sul fronte opposto, Verona ha allestito un ottimo team con atleti giovani e importanti, non molla mai e ha già centrato successi degni di nota. Sarà dura, ma per noi quest’anno i match sono tutte finali. Io darò il massimo e proverò ad aiutare i compagni più giovani a mantenere la giusta serenità”.
Radostin Stoytchev (Allenatore WithU Verona): “Civitanova è la squadra Campione d’Italia. In estate ha rinnovato il roster, acquistando giovani di grande talento e confermandone altri e in poche settimane ha già accresciuto il proprio livello. Arrivano dalla finale di Supercoppa persa contro la squadra che al momento è la più forte d’Italia. Conosciamo le loro qualità, date anche da giocatori esperti come De Cecco, Anzani e Zaytsev, e hanno la possibilità di variare molto il sestetto titolare. In queste settimane hanno avuto modo di oliare i meccanismi e le due partite di alto livello che hanno giocato di recente hanno permesso loro di acquisire maggiori certezze”.

Sir Safety Susa Perugia – Allianz Milano

PRECEDENTI: 19 (16 successi Sir Safety Susa Perugia, 3 successi Allianz Milano)
EX: Alessandro Piccinelli a Milano nel 2017/2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Oleh Plotnytskyi – 16 punti ai 1000 (Sir Safety Susa Perugia); Matteo Piano – 26 attacchi vincenti ai 1000, 4 ace ai 100 (Allianz Milano).
In carriera: Roberto Russo – 14 punti ai 1000, – 3 ace ai 100 (Sir Safety Susa Perugia).

Andrea Anastasi (Allenatore Sir Safety Susa Perugia): “La considerazione principale che faccio è che abbiamo la consapevolezza della bella vittoria ottenuta in Del Monte® Supercoppa, ma allo stesso tempo abbiamo la consapevolezza che domenica Milano non farà sconti. Noi veniamo da una due giorni dispendiosa a livello fisico e mentale, loro arriveranno certamente a Perugia agguerriti e consapevoli che possono darci tanto filo da torcere. Siamo tornati in palestra con i piedi ben piantati per terra così come li avevamo prima. Ci siamo rilassati un giorno dopo la vittoria della Supercoppa, ma ora siamo pronti a ripartire subito con grande professionalità perché la stagione lo richiede”.
Matteo Piano (Allianz Milano): “Dobbiamo affrontare Perugia con lo spirito di chi vuole misurarsi contro la squadra più forte che c’è in questo momento in SuperLega; una squadra che, oltre ad arrivare da un percorso in regular season finora immacolato, ha appena vinto la Supercoppa, disputando due grandi battaglie. Secondo me possiamo sfruttare questa opportunità per misurarci, soprattutto dopo una settimana dove abbiamo lavorato ben focalizzati per capire quanto siamo in grado di infastidire, di imporre il nostro gioco, ma soprattutto di limitare un carro armato come Perugia che è ben strutturata in tutti i fondamentali con giocatori molto esperti. Dobbiamo scendere in campo consapevoli dei nostri mezzi, ma anche sbarazzini, nel senso che dobbiamo goderci una partita che ha tutto il potenziale per essere molto bella perché dall’altra parte avremo un avversario che ci farà sudare ogni palla”.

Vero Volley Monza – Itas Trentino

PRECEDENTI: 22 (2 successi Vero Volley Monza, 20 successi Itas Trentino)
EX: Gianluca Galassi a Trento nel 2014/2015; Donovan Dzavoronok a Monza Vero Volley nel 2016/2017, 2017/2018, 2018/2019, 2019/2020, 2020/2021, 2021/2022.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Gianluca Galassi – 14 punti ai 1000, Stephen Maar – 16 punti ai 1500 (Vero Volley Monza); Oreste Cavuto – 8 punti ai 1000, Donovan Dzavoronok – 4 attacchi vincenti ai 1500, – 4 ace ai 200, Alessandro Michieletto – 2 ace ai 100 (Itas Trentino).
In carriera: Thomas Beretta – 4 muri vincenti ai 800 (Vero Volley Monza); Oreste Cavuto – 2 muri vincenti ai 100, Daniele Lavia – 3 ace ai 100, Srecko Lisinac – 4 ace ai 100 (Itas Trentino), Marko Podrascanin – 1 gara giocata alle 500, – 1 ace ai 300, Riccardo Sbertoli – 1 punto ai 400 (Itas Trentino).

Massimo Eccheli (Allenatore Vero Volley Monza): “Contro Trento sarà una partita durissima, visto che la considero, da un anno a questa parte, la squadra più forte della nostra SuperLega. Sono capaci di esprimere il gioco corale più interessante ed intenso, oltre ad essere allenati da uno dei guru del nostro volley: un riferimento per gli allenatori della nostra generazione e non solo. Speriamo di essere competitivi in campo e pronti a dare il massimo, come contro Piacenza. In Emilia ha funzionato praticamente tutto e sono convinto che, grazie all’ottimo lavoro che stiamo svolgendo in settimana, se scendiamo in campo con il giusto atteggiamento, credendoci, possiamo dare filo da torcere a tutti”.
Donovan Dzavoronok (Itas Trentino): “Non posso negare che in estate, appena è stato stilato il calendario, questa è la partita che sono andato a cercare subito per capire quando sarei tornato per la prima volta da avversario a Monza. Rivedrò tanti amici e spero che si possa respirare ancora una volta una grande atmosfera perché in Brianza ho passato tantissime belle stagioni e vissuto grandi emozioni. Al di là del mio ritorno, però, sappiamo bene quanto la posta in palio sia importante. Vogliamo prendere i tre punti per continuare la nostra scalata in classifica e per voltare pagina rispetto ad una Final Four di Supercoppa vissuta comunque da protagonisti”.