A2F> La Seap-Sigel Marsala: non semplice partita con le più quotate giallorosse di Roma Volley Club

Ha riscontrato la più auspicabile partenza di stagione possibile la Seap-Sigel Marsala Volley. Solo settimana scorsa due eventi quali la presentazione ufficiale alla città in grande stile e la prima assoluta di torneo con annesso “pieno” da tre punti e per di più in trasferta hanno gasato l’ambiente che gravita attorno alle giovani di coach Bracci. Le stesse domenica 6 novembre con inizio delle operazioni anticipato alle ore 15.00 alla palestra comunale “Fortunato Bellina” riceveranno la attuale capolista Roma Volley Club che viaggia a punteggio pieno in classifica e che è finora scesa in campo domenicalmente in tutte le occasioni. La squadra capitolina allenata da coach Cuccarini, secondo le stime fatte alla vigilia di questa competizione, è considerata da più parti per strafavorita per la vittoria del girone “B” e per uno dei due posti per l’immediato ritorno in serie A1, tra l’altro dalla quale proviene. La ragione si rintraccia già alla sola lettura del roster dai nomi altisonanti per la categoria e per l’infinita esperienza che esprimono alcuni degli elementi delle wolves. Per la Seap-Sigel Marsala Volley, che ricordiamo è rinnovata di 11/12 delle interpreti rispetto alla scorsa annata, subito un esordio a mille davanti al pubblico amico al cospetto di una squadra che in A2 è solo di passaggio e al cui interno presenta alcuni “crack” tra cui la palleggiatrice Marta Bechis, l’opposto Bici e le bande Marika Bianchini e Giulia Melli per citarne alcune. A questo vi è da aggiungere che le giallorosse, giá vittoriose con Sant’Elia e San Giovanni in M.no, sono forti in tutti i fondamentali (anche il reparto delle centrali è blindato da chi la serie A2 la conosce bene come Sofia Rebora e Michela Ciarrocchi, ndr), ma per diventare una macchina perfetta in grado di mietere vittime indifferentemente dal giocare in casa o fuori occorre giustamente tempo e completare il processo di assemblamento di una formazione che è stata stravolta in sede di mercato dopo che ha perso la massima serie sul campo. Tradotto: prese singolarmente ottime individualità facenti parte di un gruppo che deve trovare i suoi equilibri interni (e siamo sicuri sia sulla buona strada per raggiungerli attraverso i duri allenamenti) e diventare definitivamente squadra. Sicuramente, non sarà lo stesso quando il calendario metterà di fronte una formazione già rodata, con una identità di gioco ben definita qualche giornata o mese più avanti. Sarà necessario al “Fortunato Bellina” da parte delle locali una performance coraggiosa, sfrontata, di rischiare la giocata qualora se ne presenti la possibilità (memori dell’esibizione di Messina, questo è nelle corde del team di Bracci, ndr) e una difesa ad oltranza fino allo stremo della seconda linea. Tutto dipenderà da come verrà approcciato il match. Partire con un servizio aggressivo può mettere in apprensione l’avversaria.

In settimana, Marco Bracci, interpellato al Sito Ufficiale, si è soffermato sull’exploit delle azzurre a Messina che è stato l’esordio assoluto di stagione e non disdegnando altresì di spendere alcune parole sulla avversaria di turno nella strada della Seap-Sigel Marsala Volley:
“Il campionato sarà difficile e noi dovremo lottare come occorso a Messina in ogni partita. Ho spiegato alle ragazze che è fondamentale lottare ogni gara, nessuno ci regalerà niente. Non pensiamo certamente di essere una squadra così superiore, a titolo esemplificativo, rispetto a Messina, al Volley Soverato che affronteremo tra due partite. Ce la giochiamo con tutte. L’unica che merita un discorso a parte è Roma, una squadra che si distingue per la sua forza. Roma è fortissima”.

La dirigenza della Seap-Sigel Marsala Volley per la prima assoluta in casa ha deciso di aprire le porte dell’impianto di gioco. Pertanto, l’ingresso sarà libero con una probabile rappresentanza ospite a colorare la domenica di volley sui gradoni. Per coloro che non avessero la possibilità di assistere dal vivo al match, due le uniche possibilità da casa: in simulcast sul canale Youtube “Volleyball World Italia” e sulla piattaforma Volleyball Tv, grazie al supporto logistico prestato da LaTr3-Canale 211 DT. Altri modi per seguire l’andamento in tempo reale dell’incontro saranno l’aggiornamento punto a punto consultabile dal sito della Lega Volley Femminile (www.legavolleyfemminile.it) o dalla pratica app “Livescore – Lega Volley Femminile”.

Arbitri designati per Seap-Sigel Marsala Volley-Roma Volley Club, incontro in programma per il 3°turno di andata del campionato di serie A2, saranno Barbara Manzoni di Malgrate (Lecco) e David Kranaj di Varese.

UFFICIO STAMPA SEAP-SIGEL MARSALA VOLLEY