Superlega> Perugia, festa doppia: vittoria con Milano e Supercoppa

Sir Safety Susa Perugia vs Allianz Milano, 6ª giornata Regular Season - Superlega Credem Banca 2022/23. Volley Pallavolo Volleyball presso PalaBarton Perugia IT, 6 novembre 2022. Foto: Michele Benda [riferimento file: 2022-11-06/_MB69397]

I Block Devils sconfiggono in tre set l’Allianz nella sesta di Superlega e si confermano in vetta alla classifica. Leon a riposo, Rychlicki Mvp con 17 punti. Alla fine giro di campo con il trofeo conquistato martedì a Cagliari tra gli applausi del pubblico –

PERUGIA – Festa doppia stasera al PalaBarton!
La Sir Safety Susa Perugia supera in tre set l’Allianz Milano e conquista la sesta vittoria piena in Superlega. A fine match luci basse, giro di campo con la Supercoppa Italiana conquistata martedì a Cagliari e standing ovation di tutto il palazzetto.
Questa l’estrema sintesi della serata a Pian di Massiano con i Block Devils che proseguono il loro cammino in campionato a punteggio pieno confermandosi capolista al termine di una gara per larghi tratti combattuta ed equilibrata con le due fasi break capaci di lavorare con qualità a muro ed in difesa e di tenere su basse percentuali le opposte fasi offensive.
Perugia, con Leon e Russo a riposo, presenta Plotnytskyi e Solè e la vince con un servizio più ficcante (7 ace, di cui 3 proprio del martello ucraino, contro 2) ed alla fine attaccando meglio dei propri avversari (47% contro 40%).
L’Mvp di serata è l’opposto lussemburghese di Perugia Kamil Rychlicki che ne mette a terra 17 con 1 ace ed 1 muro. Doppia cifra in casa bianconera anche per Semeniuk (11 punti) e per Flavio che ne sigla 10 col 64% sotto rete. 9 con 3 ace i punti di Plotnytskyi.
Il tour de force di Perugia prosegue mercoledì sera, sempre al PalaBarton, alle ore 20:00 con l’esordio in Champions contro Lubiana.

IL MATCH

Solè e Plotnytskyi sono le scelte di Anastasi. Ace di Solè in avvio (2-1). Contrattacco vincente di Flavio poi doppio ace di Plotnytskyi (7-3). Fuori Rychlicki e Semeniuk (7-6). Solè in primo tempo (9-7). Lungo scambio chiuso da Vitelli e parità (12-12). Muro vincente di Solè (15-13). Out Semeniuk (15-15). Ace di Vitelli, Milano mette la freccia (15-16). Due in fila di Rychlicki (17-16). Maniout di Ebadipour che capovolge ancora (19-20). Ancora ace di Plotnytskyi (22-21). Muro Allianz (22-23). Semeniuk pareggia (23-23). Ancora il polacco sulle mani del muro avversario e set point Perugia (24-23). Vitelli manda il parziale ai vantaggi (24-24). Di nuovo Semeniuk (25-24). Fuori Ishikawa, Perugia va avanti (26-24).
Vantaggio Milano in avvio di secondo set con il muro di Vitelli (4-5). Maniout di Patry (5-7). Fuori Ishikawa e parità (7-7). Out anche Plotnytskyi (8-10). Flavio vince l’ingaggio sotto rete a pareggia nuovamente (10-10). A segno Rychlicki dalla seconda linea, +2 Perugia (15-13). Single wall di Rychlicki (19-16). Altro muro, stavolta di Flavio (20-16). Il muro di Porro dimezza (22-20). Fuori Semeniuk, Milano torna a contatto (23-22). Si riscatta subito Semeniuk e porta Perugia al set point (24-22). Super scambio quello successivo con Semeniuk che fa esplodere il PalaBarton (25-22).
Avanti Perugia nel terzo set con Flavio a segno per le vie centrali (6-3). Patry riporta i suoi a contatto (8-7). Lo stesso opposto francese va a segno a muro a pareggia (8-8). Elegante Rychlicki nel contrattacco (12-10). Ace di Ebadipour che impatta nuovamente (13-13). Invasione del muro Allianz (15-13). Altra invasione degli ospiti (17-14). Fuori Ishikawa (19-15). Arriva l’ace di Semeniuk (21-16). Ace di Rychlicki e match point Perugia (24-18). La chiude Giannelli (25-18).

I COMMENTI

Sebastian Solè (Sir Safety Susa Perugia): “Eravamo consapevoli che, dopo la vittoria della Supercoppa, ci poteva essere un calo di attenzione e che l’approccio sarebbe stato importante contro una bella squadra come Milano che era venuta a Perugia a giocarsela ed a cercare punti. Siamo stati bravi, siamo stati lì con la testa e credo che abbiamo conquistato una vittoria di squadra. Giocare contro Loser? È stato un piacere e molto bello, è un amico, un gran giocatore ed una bella persona. Tra l’altro era la prima volta che giocavamo uno contro l’altro”.

IL TABELLINO
      
SIR SAFETY SUSA PERUGIA – WITHU ALLIANZ MILANO 3-0
Parziali: 26-24, 25-22, 25-18
SIR SAFETY SUSA PERUGIA: Giannelli 3, Rychlicki 17, Flavio 10, Solè 4, Plotnytskyi 9, Semeniuk 11, Colaci (libero), Russo. Ropret, Cardenas. N.e.: Leon, Mengozzi, Herrera, Piccinelli (libero). All. Anastasi, vice all Valentini.
ALLIANZ MILANO: Porro 1, Patry 11, Vitelli 10, Loser 4, Ebadipour 7, Ishikawa 7, Pesaresi (libero), Lawrence, Bonacchi, Piano 2, Mergarejo. N.e.: Colombo (libero). All. Piazza, vice all. Daldello.
Arbitri: Marco Zavater – Lorenzo Mattei
LE CIFRE – PERUGIA: 13 b.s., 7 ace, 56% ric. pos., 29% ric. prf., 47% att., 4 muri. MILANO: 11 b.s., 2 ace, 49% ric. pos., 33% ric. prf., 40% att., 6 muri.

Simone Camardese
Ufficio Stampa Sir Safety Susa Perugia