Il settore giovanile della Dream Team Roma rompe il ghiaccio

Partono i gruppi giovanili della società romana

il settore giovanile della Dream Team Roma rompe finalmente il ghiaccio
in campionato, con le prime gare che restituiscono subito la cifra delle
ambizioni dei vari gruppi, che con entusiasmo e giovanile voglia di fare
hanno ben impressionato già dalla primissima uscita. In attesa di
confermare nelle occasioni (che in stagione saranno tante) che si
prospettano d’ora in avanti il proprio potenziale, ad intessare
maggiormente i tecnici gialloblù sono ovviamente le prestazioni, ancor
prima e ancor più dei risultati di campo. Infatti, l’obiettivo condiviso
da tutto lo staff è quello di misurare la crescita, passo dopo passo,
dei vari colletivi.

L’Under 18 parte con un bel successo esterno sulla Virtus Roma, in un
campo sicuramente tra i più difficili della stagione. Una lunga
battaglia serale conferisce 2 punti al gruppo di Liguori, capace di
superare le avversarie al tie break controllando agevolmente l’ultimo
parziale. Un risultato che rende onore al merito al gruppo avversario ma
che fa partire col piede giusto il gruppo delle ragazze in gialloblù:
sarà una lunga stagione, con già una seconda gara in arrivo, stasera, in
casa (live streaming sul canale Youtube della Dream Team Roma), con
Duemila12 Volley.

L’under 16 inizia in casa, ed inizia benissimo. Un secco – e senza
storie – 3-0 su Don Orione per partire con 3 punti, senz’altro voluti e
necessari, per affrontare la gara esterna di mercoledì nel difficile
campo di Fenice. Il gruppo di coach Rossi ha tanta voglia di mostrare le
sue qualità in campo, grazie all’amalgama di nuove atlete e “vecchie
conoscenze” dell’ambiente DTR.

In campo per l’esordio ufficiale anche l’Under 13 a girone unico di
coach Nardinocchi (in foto la gara giocata in esterna domenica 6),
sconfitta al primo turno ma già capace di vincere un set nel duro campo
di Mentana. I parziali rendono la verità di una gara assolutamente
equilibrata, per un gruppo che è un grande cantiere aperto: è questa
d’altronde l’anima della società, improntata alla crescita di un grande
settore giovanile.

In forza di questo spirito, infatti, stanno arrivando di gran carriera
le convocazioni nei vari CQT di tutte le età: Arianna Passafaro per
l’anno 2009 (convocazione nominativa), Cecilia Schippa sempre per le
2009, Mancuso, Sardelli e Trentini per le 2010, ed ancora, sempre per il
2010, è il turno di Franceschini e Sartacci. Va aggiunta a questo novero
anche, come da comunicazioni già effettuate in precedenza sui social
della Dream Team Roma, la notizia della nomina di coach Nardinocchi a
selezionatrice territoriale. Un combinato di grande livello, che rende
orgogliosa tutta la società.

Paolo Brescia
Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione ASD Dream Team Roma
Pallavolo