A2F> Una bella Chromavis Eco DB non basta contro Busto

al PalaCoim passa Futura (1-3)

Dopo due vittorie consecutive la squadra di Giorgio Bolzoni impensierisce anche una “big” del campionato

OFFANENGO (CREMONA), 13 NOVEMBRE 2022 – E’ una Chromavis Eco DB che esce a testa alta quella che cede 3-1 al PalaCoim contro la Futura Giovani Busto Arsizio. Dopo due vittorie consecutive, il trittico più che positivo per Offanengo si chiude con un onorevole ko contro la forte formazione bustocca, una delle “big” del girone A, con la squadra di Giorgio Bolzoni che ha duellato caparbiamente per tutto l’arco dell’incontro, andando anche vicino a conquistare un punto in classifica. Busto ha saputo stringere i denti superando anche l’infortunio accorso ad Alessia Arciprete nel secondo set, venendo trascinata soprattutto dalla schiacciatrice americana Leketor Member-Meneh (21 punti) e dall’opposta Elisa Zanette. Per Offanengo, invece, in cattedra soprattutto l’asse di posto quattro: top scorer Giulia Bartesaghi con 20 punti, seguita a quota 16 dalla compagna di reparto Francesca Trevisan. A livello di fondamentali, invece, la fisicità della squadra di Daris Amadio è emersa soprattutto a muro (13 block contro i 4 neroverdi).
A fine partita, la premiazione dell’mvp: la centrale ospite Alexandra Botezat, premiata con il mazzo di fiori offerto dallo sponsor “Piante e fiori” di Emilio Zilioli e consegnato da Massimo Molaschi, responsabile dei Servizi generali di Chromavis.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:
Giorgio Bolzoni (coach Chromavis Eco DB): “Abbiamo affrontato bene la partita sia dal punto di vista agonistico sia da quello tecnico, con diverse azioni belle. A volte abbiamo un po’ subìto ed è mancato un po’ il gioco da posto due che avrebbe potuto darci una mano in più. Sicuramente continuando a giocare a questi livelli potremmo far buone cose. La strada è tracciata, la squadra sta crescendo partita dopo partita e questo match è un’esperienza per noi in vista di altre due gare impegnative. Aver giocato contro Futura fa sì che il nostro ritmo gara sia adatto in vista delle prossime sfide”.
Daris Amadio (coach Futura Giovani Busto Arsizio) : “Anche oggi devo fare i complimenti ad Offanengo che ha giocato la partita in tutti i set sia nel primo e nel secondo e poi hanno recuperato veramente bene anche quando hanno iniziato male. Ancora una volta secondo me siamo un po’ troppo concentrati su quello che vorremmo fare invece di concentrarci su quello che facciamo e sappiamo fare. Dobbiamo essere un po’ più libere di testa in alcune situazioni di gioco, ma soprattutto anche oggi abbiamo peccato in contrattacco. Ogni squadra quando gioca contro di noi dà sempre il massimo quindi dobbiamo mettercelo in testa di stare tranquille. Non dobbiamo perdere concentrazione in battuta come accaduto nel secondo set commettendo troppi errori; quello che è importante poi è anche tutto ciò che succede dopo il muro. Noi siamo una squadra che tocchiamo abbastanza quindi dobbiamo saper contrattaccare con più efficacia e più calma”.

CHROMAVIS ECO DB-FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO 1-3
(23-25, 20-25, 25-19, 21-25)
CHROMAVIS ECO DB: Trevisan 16, Anello L. 9, Martinelli 5, Bartesaghi 20, Cattaneo 8, Galletti 5, Porzio (L), Anello I.. N.e.: Tommasini (L), Marchesi, Pinali, Menegaldo, Casarotti. All.: Bolzoni
FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Member-Meneh 21, Botezat 11, Zanette 17, Arciprete 6, Tonello 7, Balboni 1, Mistretta (L), Venco, Fiorio 6, Badalamenti. N.e.: Milani, Morandi (L), Pandolfi. All.: Amadio
ARBITRI: Stellato e Pernpruner
NOTE: Durata set 28′, 29′, 28′, 27′ per un totale di 2 ore 2 minuti di gioco
Chromavis Eco DB: battute sbagliate 13, ace 7, ricezione positiva 55% (perfetta 28%), attacco 36%, muri 4, errori 25
Futura Giovani Busto Arsizio: battute sbagliate 13, ace 4, ricezione positiva 38% (perfetta 20%), attacco 37%, muri 13, errori 26.

LA PARTITA – La Chromavis Eco DB scende in campo con Galletti in palleggio, Martinelli opposta, Trevisan e Bartesaghi in banda, Cattaneo e Letizia Anello centrali e Porzio libero. Il primo break è di marca Futura con la schiacciatrice Leketor Member-Meneh protagonista in attacco e anche a muro fermando Martinelli (3-7). Zanette firma il 5-10 in contrattacco (time out Bolzoni), poi è Trevisan a mettere giù palloni importanti. L’errore in pallonetto del martello ospite a stelle e strisce vale il 14-11, poi il gap si riduce ulteriormente sul turno in battuta di Cattaneo, con Offanengo che no nriesce a mettere giù la palla della possibile parità a quota 14 (muro di Member-Meneh), poi Busto riallunga (14-17). Bartesaghi suona la carica (16-17), con Letizia Anello che chiude una battuta insidiosa di Trevisan: 17-17 e time out Amadio. La Futura reagisce (17-19 con Zanette), trovando anche il prezioso ace di Botezat: 17-20 e time out Bolzoni. Offanengo non demorde e si rifà minacciosamente sotto (20-21 con Martinelli). Anzi, fa di più: l’ace di Bartesaghi sancisce il 23-22 (time out Amadio), lanciando la volata che premia Busto (23-25 con Member- Meneh).
Scampato il pericolo, la squadra di Amadio riparte forte nel secondo set (2-5), che poi beneficia della verve di Viola Tonello, con la centrale a segno a muro e in attacco per il 5-10. L’ace di nastro di Trevisan riporta in carreggiata la Chromavis Eco DB (8-11) prima della parallela al bacio di Bartesaghi per il -2. La Futura, però, non si scompone e riallunga sul 9-13. Sull’11-14 infortunio alla caviglia per Alessia Arciprete, sostituita da Fiorio, anche se l’episodio non scalfisce la Futura, che anzi scappa sull’11-17 con l’ace di Zanette. L’opposta biancorossa trova il diagonale del 14-19, preludio al 15-21 che vale il time out neroverde. L’ace di Trevisan tiene accesa la fiammella locale (17-21), con Offanengo che arriva -3 con due attacchi out di Botezat (19-22). Time out Amadio, la centrale bustocca si riscatta con l’ace del 19-24 che spiana la strada verso il 20-25 e il 2-0 Futura.
Il terzo set inizia com’era finito il precedente, ossia con l’ace di Botezat (0-2), ma Offanengo risponde pan per focaccia con una rigenerata Martinelli (3-3). Bartesaghi la imita al servizio (6-4), poi Member-Meneh non trova le mani del muro attaccando out per il +3 cremasco. Il nastro aiuta ancora Bartesaghi per la doppietta dalla linea dei nove metri (8-4, time out Amadio). Out Letizia Anello per il 9-8, poi l’asse di posto quattro Bartesaghi-Trevisan confeziona il 12-9, con il muro di Giulia a segno per il 14-11. Member-Meneth reagisce con la parallela del -1 (14-13), ma la Chromavis Eco DB non demorde, anzi scappa sul 19-14 con l’ace di Cattaneo. Dentro Badalamenti per la schiacciatrice americana, poi entra Venco al servizio. Futura accorcia a muro (20-17), ma Bartesaghi stampa il block del 24-19, per poi firmare il diagonale del 25-19 che riapre il match.
Nella quarta frazione, Busto parte subito forte con il muro di Botezat e gli attacchi tecnici di Fiorio (0-4). Bolzoni avvicenda Martinelli con Ilaria Anello, Offanengo risponde (3-4), poi l’equilibrio è rotto dal break di Member-Meneh, autrice di due attacchi a segno da posto quattro per il 7-9. Busto aggiunge un mattoncino (8-11), Trevisan ricuce lo strappo (12-13), poi un’invasione regala la parità a quota 14. Offanengo ci crede (15-14), dentro Badalamenti in banda per Fiorio, l’equilibrio prosegue (17-17), poi viene rotto dal muro di Zanette (17-19). Rientra Martinelli, time out Bolzoni, Member-Meneh trova il muro del 18-20 che impedisce il pareggio locale, Botezat stoppa Letizia Anello firmando il +3 bustocco. Zanette trova il varco tra il muro per il 18-22 (time out Bolzoni), la Chromavis Eco DB resiste (21-23, time out Amadio), ma ancora l’opposta della Futura va a segno per il 21-24. Chiude Member-Meneh in pipe: 21-25.

Nelle foto di Matteo Benelli, il match del PalaCoim tra Chromavis Eco DB e Futura Giovani Busto Arsizio

Ufficio stampa Volley Offanengo
Luca Ziliani