B2F> Futura Terracina supera Ostia 3 a 1

Si sono ritrovate di fronte con l’intervallo di una stagione. Due anni fa Futura Terracina e Ostia diedero vita ad un appassionante testa a testa per la promozione in B2. Ebbero la me-glio le lidensi. La scorsa stagione il salto delle terracinesi che si sono vendicate, sportiva-mente parlando, superando le atlete care al patron Piero Colantonio con il punteggio di 3 a 1. Un risultato importante per le padrone di casa che raggiungono a 12 punti in classifica proprio Corrao e compagne. Una posizione tranquilla a ridosso delle prime della classe. Bella partita con Ostia che iniziava meglio, ma sul filo di lana, le futurine operavano il sorpasso sul 25-23. Stesso discorso nel secondo parziale con la squadra di Mario Milazzo particolarmente attenta nei momenti topici del set. 25-22. Ostia però non rimaneva a guardare e nel terzo set riapriva la gara vincendo il parziale 25-19. Quarta frazione decisiva. Le pontine iniziavano bene portandosi subito sul 6 a 1. Ritorno delle ospiti, ma Barboni (33 punti) e compagne acceleravano di nuovo chiudendo in crescendo sul 25-19. “Temevamo questa gara-ha detto Clarissa Federici-tre punti importanti contro una buona squadra”. Minutaggio maggiore per il giovane libero Giorgia La Rocca, classe 2007. “Orgogliosa di dare un contributo alla squadra- ha detto-, poi giocare a casa mia a Sperlonga è qualcosa di speciale”. Ma per la società questo continua ad essere un problema. Disputare le gare casalinghe lontano dal PalaCarucci è davvero un peccato. “Siamo delusi e amareggiati-ha detto il Presidente Giovanni Massaro- ma allo stesso tempo ringraziamo Sperlonga per averci ospitato”.
Intanto brinda al successo anche la formazione di Prima Divisione. Le ragazze di Mirko Carnevale hanno superato la Giò Volley Aprilia 3 a 2 al termine di una rimonta clamorosa dopo essere andate sotto per due set a zero.

Ufficio Stampa