Beach> Serie A: IBeach, RBT e GTA subito in testa

È partita a mille la serie A dell’AIBVC. Lo scorso fine settimana sui sei campi si sono svolti i primi concentramenti con in campo le migliori società del panorama nazionale. Una grande full immersion e grande adrenalina per questa seconda edizione dove si combatteva per il blasone, per la maglia e per il sodalizio. E a scendere in campo sono stati i migliori atleti, coloro che d’estate si danno grande battaglia lungo tutti gli arenili italiani. Tra gli uomini subito a spuntarla e a volare in testa alla classifica è stata l’Ibeach di Roma, nel raggruppamento BV Maremma e BSC. A Milano la spunta la BVA che mette in cascina sei punti e si attesta al secondo posto, subito davanti agli stessi padroni di casa della GTA. A quota 4 punti anche la BVU di Cesenatico che in casa raccoglie punti preziosi, stesse lunghezze anche per le altre due realtà che si sono sfidate nel fine settimana romagnolo come RBT e Mattabel. A quattro anche Chiavari, mentre chiudono Bergamo con 2 e Maremma con 1. Nel femminile è subito lotta a due in vetta con GTA di Milano e RBT, che si avvale quest’anno della collaborazione con Urban. La compagine milanese all’Active di Bologna si è imposta e ha conquistato 8 punti. Nell’impianto di Pesaro a conquistare la prima piazza è la RBT di Roma, tiene il passo la BVB di Bergamo che nella Capitale riesce a conquistare punti preziosi. Tra le mura amiche la BVA si è difesa e ha ottenuto 5 punti. Stessa cosa per l’Active che a Bologna incassa 4 punti come la Mattabel. Ancora rimaste a secco in questa prima giornata Point Beach, Royal e BVU. Ma siamo solo all’inizio, ne vedremo delle belle. In serie B grande partecipazione negli 8 campi in cui si è giocato. Nel femminile spiccano RBT, Fvg Beach Club, Beach Life And Volley Soul con 10 punti. Nel maschile in testa volano Beach Volley Novara, Real Beach, Mutina Beach, BVA e IBeach.

Ufficio Stampa
Associazione Italiana Beach Volley Club