A1F> Abbuffata domenicale: Sky offre l’aperitivo Milano-Novara

cena RaiSport con VBC-UYBA

L’anticipo del sabato è Chieri-Bergamo, domenica alle 17 Scandicci-Cuneo, Vallefoglia-Perugia e la sfida salvezza Macerata-Pinerolo

Si chiude questo weekend il turno cominciato mercoledì 23 novembre con il successo di Conegliano su Firenze. Occhi puntati certamente sul big match tra Milano e Novara, domenica alle 18 su Sky Sport Arena, di particolare interesse dopo lo stop delle pantere della scorsa giornata, oltre che per i valori in campo. Altrettanto importante, per la lotta retrocessione, la partita tra Macerata e Pinerolo in terra marchigiana. Poi, quattro partite determinanti per l’accesso in Coppa Italia, a tre giornate dalla fine del girone d’andata. Il fine settimana comincia infatti sabato sera con l’interessante incontro tra la quinta in classifica Chieri e la sesta Bergamo, separate da un punto, e si chiude, in diretta Rai Sport, con lo scontro tra Casalmaggiore, settima, e Busto Arsizio, decima a -5. Domenica alle 17, Cuneo deve vincere in casa di Scandicci per tentare il sorpasso su Firenze, mentre Vallefoglia è obbligata a conquistare i tre punti in casa contro Perugia per sperare in una complicata rimonta.

L’undicesima giornata del campionato di A1 si apre con l’anticipo fra Reale Mutua Fenera Chieri ’76 e Volley Bergamo 1991. All’ultimo impegno prenatalizio di campionato in casa, le ragazze di Bregoli affronteranno la squadra che più da vicino le segue in classifica. Chieri e Bergamo infatti occupano al momento il quinto e il sesto posto, rispettivamente con 21 e 17 punti. Dopo due sconfitte, le biancoblù sono tornate alla vittoria la scorsa settimana superando Vallefoglia, mentre le orobiche battendo Macerata hanno ottenuto la quarta affermazione delle ultime cinque giornate. Oltre che per il campionato, in palio ci sono punti molto importanti anche per la Coppa Italia. Con una vittoria, Chieri si garantirebbe matematicamente la qualificazione con due giornate d’anticipo, a prescindere dai risultati dagli altri campi. Negli otto precedenti fra i due club, Chieri si è imposta sette volte. “Penso che la nostra squadra sia partita molto molto forte nella prima metà del campionato, e sono davvero orgogliosa per quanto siamo stati costanti finora – fa il punto Brionne Butler – Con Bergamo ci aspetta sicuramente un’altra partita difficile. Credo che la cosa più importante sia restare concentrati su noi stessi e sul nostro gioco, cercando da subito di imporlo”. Bozana Butigan, miglior blocker della Serie A1 con 32 punti conquistati finora nel fondamentale, sottolinea l’importanza del prossimo appuntamento: “Arrivano tre gare in cui dobbiamo dare tutto e il meglio di noi. Cominciamo con Chieri, che sta facendo un bel campionato e sta confermando quanto di buono fatto nella passata stagione. Sarà il primo scoglio da superare in questo finale d’anno, ma abbiamo già dimostrato che possiamo fare bene contro tutti: anche quando ci troviamo sotto, sappiamo reagire e rialzarci. E’ importante, perché significa che lo spirito del gruppo è forte e che ognuna di noi è pronta a fare la sua parte, anche quando entra dalla panchina”.

Morale alle stelle per la Savino Del Bene Scandicci, reduce dall’incredibile vittoria contro Conegliano della scorsa settimana. Le toscane sono ora ad un solo punto dal secondo posto occupato da Milano, con l’intenzione di ottenere il miglior piazzamento in vista della Coppa Italia. Prossima avversaria a Palazzo Wanny la Cuneo Granda S.Bernardo, una delle migliori squadre del mese di novembre, reduce dal k.o. contro la stessa Milano della scorsa settimana dopo aver messo in fila cinque successi. Le gatte sono ad un solo punto dall’ottavo posto di Firenze, ultimo valido per l’accesso in Coppa. Per inseguirlo sarà importante anche il ritorno di Lucille Gicquel che, dopo il pesante infortunio, è alla ricerca della forma migliore. Coach Barbolini presenta la sfida: “Inizia un periodo molto importante, in cui si dovranno anche trarre un po’ di conclusioni sul nostro lavoro. Iniziamo questo ciclo di partite con Cuneo, che è una squadra che sta giocando bene. Hanno cominciato la stagione senza due titolari importanti, Hall e Giquel, ma adesso le hanno recuperate. Sono una squadra molto ben allenata che, a parte l’ultima sconfitta con Milano, veniva da una bella striscia vincente. Dovremo giocare una buona partita, ricordandoci del bel successo di domenica, ma anche che con Conegliano abbiamo ottenuto la vittoria grazie alla grande attenzione che abbiamo messo in campo sin dall’inizio”. Queste invece le parole del libero cuneese Alice Gay: “Scandicci è una squadra molto forte, con buonissime individualità. Noi la affronteremo con l’obiettivo di ritrovare quella continuità e quel coraggio che sono mancati nella partita con Milano. Dovremo essere aggressive fin da subito, metterle in difficoltà in ricezione e prestare grande attenzione alla fase muro difesa. Giocare contro avversarie come Scandicci, Busto Arsizio, Novara è sempre bello perché sprona a superare i propri limiti. Nelle prossime tre partite faremo il massimo per portare a casa più punti possibile”.

Domenica, al Palacarneroli di Urbino, la Megabox Ond. Savio Vallefoglia incontra la Bartoccini-Fortinfissi Perugia. Le due formazioni hanno due punti di differenza, con le tigri a quota 9 e distanti cinque punti dall’ottavo posto di Firenze: sperare nell’accesso in Coppa Italia non è follia, ma servirà cambiare marcia dopo le cinque sconfitte consecutive. Situazione analoga per le umbre, che invece non vincono da quattro incontri, nonostante l’impresa sfiorata lo scorso weekend contro Novara. Un’occasione ghiotta per entrambe le compagini quindi, che devono cercare di uscire da un periodo buio. Non è da trascurare il ruolo della ex Perugia Imma Sirressi nel riscatto delle urbinati. Questa l’analisi del libero pugliese: “Ho molta fiducia nella mia squadra, da martedì abbiamo dovuto spingere, sia dal punto di vista mentale, fisico che tecnico. L’approccio con il campo, l’aggressività, devono partire da ‘dentro’, perché solo in questo modo si riesce ad imporre il proprio bel gioco e non subire quello altrui. Dobbiamo stare insieme come un esercito, compatte per costruire la mentalità vincente”. Questo invece il punto di coach Bertini: “Quello italiano è un campionato molto difficile, dove ogni settimana si deve affrontare una squadra molto forte che appena cali un poco con l’intensità ti può mettere in difficoltà e ti può far perdere punti. Vallefoglia è una squadra forte, andremo a giocare in un campo dove non è facile farlo, mi aspetto una battaglia, soprattutto perché in classifica siamo molto vicini. Sarà una gara importante per entrambe le formazioni sia per il punteggio in classifica che per il morale: veniamo da risultati che non ci hanno soddisfatto e credo che sarà una sfida dove bisognerà gestire lo stress. Confido che le ragazze possano riuscire a vincere, perché fare punti è sempre importante e quindi ce la metteremo tutta”.

Una delle sfide più importanti del weekend vedrà la CBF Balducci HR Macerata ospitare la Wash4Green Pinerolo. In un Banca Macerata Forum che si trasformerà in un inferno arancione, le padrone di casa tenteranno il tutto per tutto per portare a casa altri punti preziosi, sostenute dall’innesto di caratura mondiale di Laura Dijkema, pronta a prendere le redini della regia marchigiana. A soli tre punti di distanza, le pinelle sognano invece lo sgambetto, anche per conquistare il primo successo in Serie A1 dopo una serie di dieci sconfitte consecutive. Presenta l’incontro coach Luca Paniconi: “Sarà una partita molto importante che arriva in un momento di crescita e anche particolare per le novità che si sono succedute in quest’ultima settimana. Sicuramente sarà un impegno complicato perché Pinerolo ha dimostrato, nonostante la classifica, di aver spesso se non sempre di aver giocato alla pari con gli avversari. Noi arriviamo alla gara di domenica dopo una settimana standard, con tutti gli allenamenti a disposizione, e mi auguro che questo possa servire a consolidare i nostri meccanismi che hanno bisogno di continuità”. Dal lato opposto, c’è Michele Marchiaro: “Il nostro focus non cambia di una virgola. Siamo alla ricerca di una prima grande soddisfazione senza guardare troppo avversari e classifiche; proseguendo su questa strada ogni domenica può essere quella giusta. Penso che sarà una gara equilibrata poiché entrambe le squadre hanno fatto vedere cose interessanti e per questo conterà molto la fame anche per controbilanciare il fattore campo. In settimana la musica è sempre la stessa. Abbiamo trasformato l’emergenza nella nostra normalità e lavoriamo con molta serietà per alzare ulteriormente il nostro livello di gioco senza calare nelle cose in cui siamo progrediti in questo periodo”.

Il big match di giornata va in scena all’Arena di Monza: la Vero Volley Milano ospita nel suo palazzetto l’Igor Gorgonzola Novara. Entrambe le formazioni sono reduci dalle due gioie europee contro Dnipro e Postdam e sono separate in classifica da soli due punti. L’anno scorso, dopo che le zanzare avevano chiuso il campionato davanti alle milanesi, la vendetta arrivò ai playoff, con le ragazze di coach Gaspari che ottennero l’accesso in Finale a discapito della squadra di Lavarini. Tra le file milanesi ci sarà finalmente anche Jordan Larson: l’americana ha svolto le prime sedute tecniche con la squadra e sarà quindi schierabile per la prima apparizione dell’annata sportiva in maglia rosa. Milano, che in campionato ha inanellato due vittorie consecutive contro Cuneo e Chieri dopo lo stop di Conegliano, unico finora rimediato tra Italia ed Europa, sta facendo registrare il miglior inizio di stagione di sempre nella massima serie. Momento delicato per Novara, che già priva di Adams da qualche settimana, dovrà sicuramente fare a meno per tutta la stagione di Jordyn Poulter, a causa della rottura del crociato subita nella partita contro Perugia. Ma i big match danno spesso nuove motivazioni, per un incontro tutto da vivere. Presenta l’incontro Marco Gaspari: “Contro Novara ci aspetta una partita molto complicata. È vero che loro hanno avuto defezioni importanti durante il cammino, prima con Danesi e Adams e ora con Poulter, ma hanno sempre dimostrato di saper sopperire alle difficoltà portando a casa il risultato. Basta guardare l’ultima uscita contro Perugia, dove sotto nel quarto set hanno recuperato e vinto. Da parte nostra c’è voglia di dare continuità all’imbattibilità casalinga stagionale e soprattutto di tenerle lontane per provare a raggiungere il miglior posizionamento possibile in regular season. Larson? Farà parte della partita perché ha iniziato a lavorare con il gruppo. Sta bene, anche se ha bisogno di recuperare il ritmo gara. È una atleta di una qualità eccelsa e sarà una delle 14″. Così invece Ilaria Battistoni: “Contro Monza sarà una partita tosta e combattuta, da vivere con aggressività e lucidità dal primo all’ultimo scambio. Affrontiamo una squadra forte, completa e in salute e con cui nell’ultimo triennio ci siamo confrontati costantemente. Loro si sono ulteriormente rinforzate e stanno giocando bene, noi veniamo da una serie di difficoltà nelle quali comunque siamo riuscite a tirare fuori il nostro carattere, tanto da aver vinto due partite con Perugia e Potsdam che potevano essere molto complicate. Sappiamo che non sarà facile ma faremo di tutto per cercare di ottenere un risultato positivo: servirà tanto cinismo, specie nei momenti cruciali della partita”.

Dopo la positiva trasferta fiorentina è ora tempo per capitan Emiliya Dimitrova e compagne di tornare sul campo amico del PalaRadi di Cremona. La TrasportiPesanti Casalmaggiore affronterà infatti la e-work Busto Arsizio in un’altra importante sfida classifica in ottica Coppa Italia. Le due formazioni sono separate da cinque punti, con le casalasche settime e le bustocche decime: necessario raccogliere punti da ambo i lati, per consolidare la propria posizione o per tentare una rimonta che fino a qualche settimana fa sembrava impossibile. I tre successi di fila della formazione di coach Musso sono un pericoloso biglietto da visita per le rosa, che dovranno mantenere il ritmo alto per non compromettere l’accesso alla coppa. Sono ventisei ad oggi i confronti totali tra le due squadre, con un bilancio favorevole alle farfalle, sia in casa che fuori. “La vittoria a Firenze – dice l’assistant coach Michele Moroni – è servita a dare consapevolezza di noi stessi. Non è certo un punto di arrivo, ma un’idea dalla quale crescere ulteriormente. Busto è una squadra che, rispetto alle prime partite della stagione, in questo momento è in salute. Fin dai primi giorni della settimana abbiamo come sempre studiato gli avversari nel particolare. Importante sarà un approccio deciso fin dallo 0-0, ed il pubblico di casa potrà aiutarci ancora di più in questa direzione”. Rosamaria presenta così la partita: “Casalmaggiore sta crescendo tanto e sta giocando benissimo, anche giocare al Pala Radi non sarà semplice, ma come dico sempre guardiamo prima nel nostro campo. La TrasportiPesanti ha giocatrici forti e di esperienza, ma sarà molto importante il nostro atteggiamento che dovrà essere aggressivo come nelle ultime partite”.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 58 del digitale terrestre e 21 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Playoff Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 11 dicembre alle ore 20.30, in diretta su Rai Sport + HD con la sfida Trasportipesanti Casalmaggiore – E-Work Busto Arsizio. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani

SKY SPORT
Come l’anno scorso Sky Sport trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato. Per la 11^ giornata, l’appuntamento è per domenica 11 dicembre alle ore 18.00 su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) con la sfida Vero Volley Milano – Igor Gorgonzola Novara. Telecronaca affidata a Roberto Prini e Francesca Piccinini.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

SERIE A1
11° GIORNATA
Mercoledì 23 novembre ore 20.30
Prosecco Doc Imoco Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-1 (25-18 20-25 25-18 28-26)
Sabato 10 dicembre ore 18.00
Reale Mutua Fenera Chieri – Volley Bergamo 1991 Arbitri: Papadopol-Giardini
Domenica 11 dicembre ore 17.00
Savino Del Bene Scandicci – Cuneo Granda S.Bernardo Arbitri: Brancati-Cruccolini
Megabox Ond. Savio Vallefoglia – Bartoccini-Fortinfissi Perugia Arbitri: Mattei-Piperata
Cbf Balducci Hr Macerata – Wash4green Pinerolo Arbitri: Caretti-Saltalippi
Domenica 11 dicembre ore 18.00 diretta Sky Sport Arena
Vero Volley Milano – Igor Gorgonzola Novara Arbitri: Lot-Curto
Domenica 11 dicembre ore 20.30 diretta Rai Sport + HD
Trasportipesanti Casalmaggiore – E-Work Busto Arsizio Arbitri: Canessa-Simbari

LA CLASSIFICA
Prosecco Doc Imoco Conegliano 32 (11 – 1); Vero Volley Milano 24 (9 – 1); Savino Del Bene Scandicci 23 (7 – 3); Igor Gorgonzola Novara 22 (8 – 2); Reale Mutua Fenera Chieri 21 (7 – 3); Volley Bergamo 1991 17 (5 – 5); Trasportipesanti Casalmaggiore 16 (5 – 5); Il Bisonte Firenze 14 (4 – 7); Cuneo Granda S.Bernardo 13 (5 – 5); E-Work Busto Arsizio 11 (4 – 6); Megabox Ond. Savio Vallefoglia 9 (3 – 7); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 7 (2 – 8); Cbf Balducci Hr Macerata 5 (2 – 9); Wash4green Pinerolo 2 (0 – 10).

Lega Femminile