Del Monte® Coppa Italia A2: otto Club in campo giovedì per centrare l’accesso alle Semifinali

Ad aprire le danze saranno Vibo e Cuneo alle 20.00, prima battuta alle 20.30 per Bergamo – Grottazzolina, Castellana – Porto Viro e Cantù – Santa Croce

Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia A2 alle porte: la chiusura del 2022 sta per regalare agli appassionati della seconda serie nazionale quattro scontri da dentro o fuori tra le otto squadre meglio piazzate al giro di boa della Regular Season.

Il via è atteso per le 20.00 di giovedì al PalaMaiata, dove i campioni d’inverno della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia attendono la BAM Acqua S. Bernardo Cuneo, finalista dell’ultima edizione (sconfitta da Reggio Emilia nella resa dei conti), che ha staccato il pass per i Quarti sfruttando l’ottava piazza in classifica. Il Club di casa è esperto della competizione vantando in bacheca tre Coppe Italia di A2 (2003/04, 2015/16 e 2016/17) e avendo digerito negli anni anche due sconfitte nella Finalissima del trofeo di A2, entrambe con Verona, oltre alla sconfitta nella resa dei conti della Coppa di A1 con Treviso (2004/05). Nell’unico incrocio, all’andata in Regular Season al Palasport di Cuneo, ha avuto la meglio il sestetto piemontese, che ritrova da rivale Alessio Tallone, fino allo scorzo anno in maglia cuneese. La Callipo dopo il giro di boa ha travolto Lagonegro 3-0, la BAM è caduta in casa per 3-1 contro Brescia.

La Pool Libertas Cantù si concentra sui Quarti del torneo che assegna la coccarda tricolore per riscattare il passo falso nel derby lombardo a Bergamo. Giovedì, alle 20.30, il PalaFrancescucci accoglie la Kemas Lamipel Santa Croce per un classico della categoria. Sempre eliminato nei Quarti, come nella passata stagione, il team canturino vuole rompere il tabù e può farlo tra le mura amiche contro i sesti classificati dopo la prima metà della stagione regolare. I Lupi toscani sono clienti scomodi e vantano in bacheca due coppe di categoria, la prima vinta nel 2004/05 in Finale con Corigliano, la seconda alzata al cielo nel 2010/11 contro Ravenna. Si tratta del primo incrocio in coppa tra le due squadre dopo gli 11 in campionato, con la Kemas vincitrice 8 volte (tra cui il 3-1 della seconda giornata in Regular Season, datato 16 ottobre). Il collettivo lombardo si ritrova a fronteggiare quattro ex: Manuel Coscione, Tino Hanzic, Matteo Maiocchi e Matheus Motzo. Il secondo allenatore Andrea Zingoni, invece, ha nel curriculum trascorsi da vice coach al PalaParenti.

Si attende il clima delle grandi occasioni al PalaIntred in vista del big match di giovedì, con fischio d’inizio alle 20.30, tra Agnelli Tipiesse Bergamo, quarta al giro di boa con 23 punti, e Videx Yuasa Grottazzolina, quinta con una lunghezza di ritardo dopo l’ultima giornata di andata della Regular Season. Distacco che si è accentuato dopo il primo turno di ritorno, con i bergamaschi balzati in terza posizione e i marchigiani scivolati al settimo posto. I giganti di casa sono arrivati più volte in fondo alla competizione e in due casi hanno conquistato il trofeo in versione “mista” A2/A3: nel 2019/20 grazie al tie break vincente all’Unipol Arena di Bologna contro Brescia, e l’anno successivo facendo la voce grossa contro Porto Viro al PalaPozzoni di Cisano Bergamasco. Gli ospiti hanno una lunga tradizione nella coppa di categoria a cavallo del 20° secolo, poi rinnovata dalla stagione 2017/18, ma si sono avvicinati di più alla conquista in occasione della Coppa di A3 persa al tie break della resa dei conti contro Prata nella passata stagione. Bergamo, che si è aggiudicato l’unico precedente in Coppa con la Videx, è avanti per 6 a 2 nei faccia a faccia. I marchigiani si sono aggiudicati per 3-1 tra le mura il match di Regular Season il 20 novembre.

Otto giorni dopo il match valido per il recupero della nona giornata si ritroveranno di fronte BCC Castellana Grotte e Delta Group Porto Viro: l’incontro aveva promosso i pugliesi al secondo posto al giro di boa, facendo loro rincontrare i veneti, settimi. Castellana Grotte, vincitrice della Coppa di A2 nel 2011/12 contro Segrate, vuole rinnovare i fasti di un tempo davanti al pubblico amico del PalaGrotte, e per farlo dovrà fare i conti con Porto Viro, che nel 2020/21 si è resa protagonista di una bella favola sportiva nel trofeo di A2/A3 rimanendo l’ultima rappresentante in lizza della terza categoria nazionale cedendo poi nella finalissima contro un’avversaria più attrezzata come Bergamo. 2-2 il bilancio totale dei precedenti tra le due, tra cui il successo esterno al tie break dei nerofucsia nei Quarti di Finale della scorsa edizione al PalaGrotte. Clima positivo su ambo i fronti dopo i successi nel primo turno di ritorno della Regular Season: netta l’affermazione della BCC sulla Videx, sfornato con il cuore l’exploit della Delta Group al fotofinish contro Prata. I padroni di casa si preparano a sfidare tre ex: Alex Erati, Fernando Garnica e Filippo Vedovotto. Nel team ospite Rocco Barone è in odore di record personale, solo 14 attacchi vincenti lo separano dai 1500 in carriera.

Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia A2

Giovedì 29 dicembre 2022, ore 20.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – BAM Acqua S.Bernardo Cuneo
Arbitri: Autuori Enrico, Talento Matteo
Video Check: Richichi Antonino
Segnapunti: Morello Elena
Diretta Volleyballworld.tv

Giovedì 29 dicembre 2022, ore 20.30
Pool Libertas Cantù – Kemas Lamipel Santa Croce
Arbitri: Clemente Andrea, Jacobacci Sergio
Video Check: Bacchella Vanessa
Segnapunti: Balconi Cristina
Diretta Volleyballworld.tv

Agnelli Tipiesse Bergamo – Videx Yuasa Grottazzolina
Arbitri: Nava Stefano, Selmi Matteo
Video Check: Fumagalli Gianluca
Segnapunti: Ricci Giacomo Ferdinando
Diretta Volleyballworld.tv

BCC Castellana Grotte – Delta Group Porto Viro
Arbitri: Grassia Luca, Vecchione Rosario
Video Check: Mancini Giuseppe
Segnapunti: Cinquepalmi Giuseppe
Diretta Volleyballworld.tv