A2F> Cristian Bressan (Volley Offanengo): “Al 2023 chiedo la salvezza prima possibile”

Il presidente del sodalizio cremasco fa il punto della situazione tra la prima squadra targata Chromavis Eco DB, il settore giovanile e lo sviluppo societario

OFFANENGO (CREMONA), 30 DICEMBRE 2022 – Dodici mesi sottorete indimenticabili, che hanno segnato la storia del sodalizio, prima con la promozione in A2 femmminile e poi con l’avventura numero uno nella seconda serie nazionale “rosa”. Nel libro del Volley Offanengo, la pagina 2022 resta un qualcosa di indelebile. Tutto questo anche grazie a chi ha creduto e sostenuto questa crescita, impegnativa sotto il profilo economico e organizzativo. L’anno solare agli sgoccioli è stato speciale anche per Cristian Bressan, da fine luglio presidente del sodalizio cremasco.
E’ stato per tanti anni dirigente societario in serie B e ora è presidente della prima serie A di Offanengo: come sta vivendo questa nuova avventura?
“Finora sta andando abbastanza bene, naturalmente gli impegni sono maggiori rispetto alla B1, ma sono molto supportato da tutti i dirigenti. Le difficoltà ovviamente ci sono, ma questa avventura mi entusiasma; insieme sopportiamo e cerchiamo di risolvere gli intoppi che si presentano sul cammino”.
Cosa la rende più orgoglioso a livello societario?
“Se escludiamola la partita di Milano contro il Club Italia, abbiamo fatto una bella figura ovunque. Sono contento della squadra, anche dell’organizzazione alle sue spalle”.
Nell’ambiente, invece, cresce il fermento degli sponsor che sostengono il Volley Offanengo.
“E’ così e con la conferma del credito d’imposta nel periodo gennaio-marzo 2023 speriamo vada ancora meglio. I nostri sponsor sono molto partecipi e mostrano grande entusiasmo affiancandoci in questa avventura”.
Il 2022 si è concluso con la “cartolina” del PalaCoim gremito per il derby contro l’Esperia Cremona: è soddisfatto della risposta del pubblico in questi mesi?
“A parte il derby, che è stato spettacolare con il pubblico delle grandi occasioni, siamo soddisfatti del seguito alle partite casalinghe, dove abbiamo mediamente tra i 250 e i 300 ingressi a partita”.
Un giudizio sul cammino della Chromavis Eco DB in A2, attualmente nona nel girone A con 14 punti.
“Potevamo avere qualche punto in più, ma sono contento; la squadra c’è e ha dato dimostrazione di potersela giocare contro tutti”.
Parallelamente, cresce anche il settore giovanile tra la la sinergia “Uniti per la pallavolo” e l’ingresso nel Vero Volley Network.
“E’ un’annata di crescita, gli accordi stretti sono sicuramente positivi e cerchiamo di sviluppare sempre di più il nostro vivaio, che per ora conta una novantina di tesserati”.
Cosa chiede infine al 2023?
“Una salvezza in A2 da raggiungere il più presto possibile”.

Nella foto di Matteo Benelli, il presidente del Volley Offanengo Cristian Bressan

Ufficio stampa Volley Offanengo
Luca Ziliani