BM> Volley Prato: Prima dell’anno per la Kabel.

Si gioca domenica (ore 17.30, Palazzetto del Keynes, arbitri Papini e Calandra) e per la squadra di Novelli l’avversaria è l’Italchimici Foligno. Ospiti che, dopo un inizio di stagione difficilissimo, con cinque sconfitte consecutive, sembrano aver trovato il passo giusto in campionato. Da metà novembre Foligno ha conquistato quattro vittorie l’ultima delle quali sul terreno dei cugini dell’Edotto Ascensori. Insomma, una squadra in crescita quella allenata da coach Restani e che arriva a Prato per allungare la sua striscia positiva e per trovare punti che la facciano uscire e poi staccare dalla zona retrocessione. Avversaria quindi insidiosa per una Kabel che torna in campo dopo la vittoria contro Modena e che ritrova Matteo Alpini, reduce dall’infortunio contro Civita dell’11 dicembre. Un Volley Prato che deve cercare la posta piena per il proprio morale ma anche per migliorare una classifica che la vede a metà strada e quindi in posizione non propriamente tranquilla.

La rosa del Volley Prato:

Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Coletti, Giona Corti, Civinini J., Civinini M., Pini, Catalano, Bandinelli, Matteini, Menchetti.

Serie C

Gara interna per la squadra di Andrea Barbieri che questo sabato ospita la Pol. Remo Masi (ore 18.00, Palazzetto Keynes, arbitri Innella e De Rosa). E’ la prima di ritorno e c’è da “vendicare” la sconfitta dell’andata. Prato torna in campo dopo l’ottimo dicembre in cui ha raccolto tre vittorie. La giovane Kabel cerca adesso continuità e lo fa contro una Rufina che all’andata l’ha battuta per 3-1 ma che, tradizionalmente, fuori casa è meno performante. Una squadra, quella ospite che sopravanza Prato di due lunghezze e che contro cui vincere varrebbe il doppio in ottica play off.

Ufficio Stampa