B2F> Futura Terracina, finalmente a casa

mde

Casa dolce casa per la Futura Terracina che, anche se nel finale di stagione, riassapora il gusto di giocare tra le mura amiche. Giovedì infatti il Commissario Prefettizio Francesco Antonio Cappetta ha firmato l’ordinanza che permette alla squadra di Mario Milazzo di lasciare Sperlonga e giocare davanti al proprio pubblico che si attende numeroso. Appuntamento alle 17 contro il Talete Roma, una delle formazioni che all’andata superarono le futurine in una delle partite meno brillanti della stagione. Ed a proposito di momento poco positivo, Barboni e compagne sono reduci da tre sconfitte consecutive e il ritorno a casa dà degli stimoli per ritornare al successo. Ad oggi la classifica è comunque ragguardevole per una neo promossa dopo venti giornate. La Futura è sesta in classifica con 36 punti. A questo punto l’obiettivo è quantomeno entrare tra le prime cinque. Sarebbe un risultato clamoroso ed inaspettato, ma sicuramente meritato. “Non vediamo l’ora di giocare davanti ai nostri tifosi-ha detto Arianna Barboni-, mancano tre gare casalinghe e vogliamo fare il pieno”. Ci si attende il pubblico delle grandi occasioni, soprattutto i tesserati del settore giovanile quest’anno privati di uno spettacolo che lo scorso anno avevano solo assaporato. Nel settore giovanile si chiude l’Under 16 con la sfida alle 16 alla palestra G.Manzi contro Cisterna. A seguire in campo la Prima Divisione al cospetto della Volta Latina.

Ufficio Stampa