BM> Federico Boschi (Canottieri Ongina) e l’avvicinamento ai play off

Il palleggiatore parmigiano inquadra il periodo della formazione piacentina che sabato concluderà la regular season

MONTICELLI (PIACENZA), 3 MAGGIO 2023 – Ultima gara di regular season poi via ai play off. Sabato alle 18 a Monticelli la Canottieri Ongina ospiterà il Cus Genova nel match conclusivo del girone A di serie B maschile per poi tuffarsi nell’ennesima off-season della propria storia. Il pass matematico è arrivato sabato scorso a Santo Stefano di Magra (La Spezia) grazie al punto conquistato sul campo della Zephyr Mulattieri. A fare il punto della situazione è il palleggiatore parmigiano Federico Boschi, che insieme a Thomas Ramberti compone la coppia della cabina di regia giallonera.
Una qualificazione ai play off che rispecchia l’obiettivo stagionale ma che assume ancor più valore vista la costante emergenza stagionale.
“E’ una soddisfazione maggiore aver raggiunto questo traguardo intermedio perché abbiamo avuto tanti problemi fisici, tra l’altro non ancora risolti al 100%; siamo stati al completo solo per qualche allenamento durante l’anno e tutt’ora alcuni di noi si allenano con fastidi e qualche limitazione”.
Quanto hanno inciso il gruppo e la quotidianità di lavoro?
“Il contesto ha fatto molto, siamo stati aiutati dalle tante vittorie che abbiamo centrato. Anche se si è in difficoltà, se inizi a vincere la tua mente vince; se viceversa arrivano un po’ di sconfitte e non sei al top della forma, ti infili in un loop negativo. Siamo stati sfortunati: se fossimo stati completi fin da subito, probabilmente avremmo giocato un campionato ancora migliore; molte delle partite perse a mio avviso le avremmo portate a casa”.
Ora ultima di regular season poi play off: quali saranno i punti di forza della Canottieri Ongina?
“Continuare a lavorare e non abbattersi nelle difficoltà. Non ho mai disputato i play off di serie B, ma sono sicuramente un campionato a parte e non c’è tempo per gli alibi: bisogna sempre giocare al massimo e stare sempre sul pezzo. Sarà importante continuare a esprimere la nostra pallavolo, aiutarci e fidarci l’uno dell’altro anche in allenamento”.

Nella foto di Deborah Frittoli, Federico Boschi (Canottieri Ongina)

Ufficio stampa Canottieri Ongina