A1F> La Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore si arrende alla UYBA

VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE – UYBA VOLLEY BUSTO ARSIZIO: 1-3 (20-25 / 16-25 / 25-17 / 24-26)

Vbc: Hancock 1, Smarzek 19, Lohuis 4, Manfredini 8, Edwards 1, Perinelli (K) 2, De Bortoli (L), Avenia 1, Obossa 1, Acosta 10, Cagnin 10, Colombo 1, Faraone. Non entrate: Marchi (L). All. Musso-Pintus

Uyba: Boldini 2, Frosini 14, Lualdi (K) 10, Sartori 9, Bracchi 21, Carletti 9, Zannoni (L), Wang, Giuliani 2, Valkova. Non entrate: Cesar, Piva (L), Sobolksa, Rojas. All. Velasco-Cichello

Durata set: 26′, 23′, 27′, 30′. Tot: 105′
Spettatori: 1.626

CREMONA. La Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore cambia marcia decisamente dall’inizio del terzo set in poi ma purtroppo non basta per portare la Uyba Busto Arsizio al tie break, Le padrone di casa hanno una bella reazione nella terza frazione ma, come confermato da capitan Perinelli, si è aspettato troppo. Le bustocche guidano bene il gioco nelle prime due frazioni mettendo l’ipoteca sulla gara lottando punto a punto con le rosa nel quarto e portando a casa il risultato da tre punti. Al PalaRadi sabato prossimo arriva Roma in una gara davvero importante per le rosa di Casalmaggiore, servirà la migliore Vbc Trasporti Pesanti.

Primo set. E’ la fast di Manfredini ad aprire il match, la battuta lunga di Hancock pareggia subito i conti 1-1. Ci pensa ancora Manfredini a portare le sue avanti, Carletti pareggia ancora, 2-2. Smarzek piega le mani del muro bustocco e fa 4-4, Capitan Perinelli riporta avanti la Vbc Trasporti Pesanti, 5-4 prima e 6-4 poi con una bella diagonale. Smarzek usa la sua palla morbida e il pallone cade al centro del campo, 8-8, l’errore di Bracchi poi regala il vantaggio alle rosa, 9-8, sostanziale equilibrio. E’ ancora Smarzek, questa volta in diagonale, a mettere a referto un punto, 10-9. Manfredini in primo tempo usa il touch out e fa 12-11, confermato dal video check, Frosini ci prova ma Lohuis è granitica, 14-13. Touch out di Smarzek che non perdona, 16-14 Vbc. La palla di Edwards esce, pareggia i conti 16-16 e coach Musso preferisce chiamare il primo time out di gara. Si torna in campo ed Edwards si fa subito perdonare, razzo a tutto braccio e 17-16. Busto si porta in vantaggio anche grazie a qualche errorino delle rosa, 19-17, altro time out per coach Musso. Sul 20-17 la panchina di Casalmaggiore preferisce invertire la diagonale inserendo Avenia e Obossa. Il muro bustocco trova la palla del set 24-17, Acosta però annulla, 18-24, Busto poi manda out il suo attacco, 19-24. Arriva anche l’ace imperioso di Obossa, 20-24, coach Velasco chiama time out. Il fallo fischiato a Obossa chiude 25-20. Top scorer: Smarzek 4, Frosini 5

Secondo set. Lualdi apre la seconda frazione, un’errore di Casalmaggiore poi manda Busto sul 2-0. La palla di Sartori è out e arriva il primo punto per la Vbc, 1-2. Le bustocche si portano sul 6-2, time out per Casalmaggiore. Sull’8-2 entra Cagnin per Edwards. Smarzek piazza la sua diagonale e interrompe la corsa delle avversarie, 3-9. Il muro di Lohuis su Carletti fa 5-11. Busto va sul 12-5, time out per Casalmaggiore. Mani out di Cagnin, 7-15. Arriva l’ace di Colombo, 9-17, Lohuis poi regala la doppia cifra alle sue, 10-17. Avenia di seconda beffa tutti, 12-18. L’attacco di Carletti finisce a rete, 14-22, l’ace di Lohuis poi accorcia, 15-22. Bracchi chiude 25-16. Top scorer: Cagnin 3, Bracchi 8

Terzo set. Si parte con Acosta per Edwards e Cagin per Perinelli, Bracchi apre la frazione in diagonale, 1-0, Smarzek pareggia i conti, le rosa poi si portano in vantaggio 2-1. Bel mani out potente di Acosta che fa 3-2, arriva poi l’ace di Hancock, 4-2. Ancora Acosta spara a tutto braccio e si va sul 5-3, Smarzek allunga nuovamente. Il mani out di Cagin fa 7-3 per la Vbc. L’ace di Smarzek fa 10-5 e costringe coach Velasco al time out. Si torna in campo e la palla morbida di Lohuis manda tutte in confusione, 11-5. Cagnin mette la palla tra le mani del muro che non contiene, 12-6, la stessa schiacciatrice poi mette a referto un ace, 13-6. Missile terra aria di Acosta, diagonale incontenibile, 14-7. Smarzek, in seconda battuta, slega il braccio e non ce n’è per nessuno, 15-7 time out Busto. Altro mani out di Acosta che sembra implacabile in questo fondamentale, 17-8. Primo tempo violento di Manfredini, 18-10. Busto si porta sul 13-18 e coach Musso preferisce chiamare Time out. Ci pensa Smarzek a mettere a terra il pallone al ritorno in campo, 19-13. Smarzek è attenta a muro e fa 20-14, Cagnin allunga dopo un super recupero di Acosta, 21-14. E’ ancora Cagnin a mettere a terra il pallone, 22-14. It’s Emma time! Cagnin spara la sua parallela e non ce n’è, 23-15. L’infrazione fischiata alle ospiti regala la palla set a Casalmaggiore, 24-16, Bracchi annulla. La stessa Bracchi manda out e fa 25-17. Top scorer: Smarzek e Cagnin 6, Bracchi 5

Quarto set. Si riparte con la stessa formazione del terzo set. Smarzek riceve una palla invitante e non se lo fa dire due volte, diagonale e 1-0, Carletti pareggia, 1-1. Busto spinge, va sul 4-1 e coach Musso chiama time out. Smarzek trova un bel mani out, 3-6. Arriva l’ace di Manfredini, 5-7. Gran botta di Smarzek che taglia tutto il campo, 6-8. Hancock manda out e coach Musso chiama time out, 12-7 Busto. Attacco devastante di Smarzek in parallela che fa 8-13, Acosta in seconda battuta accorcia nuovamente, 9-13. Mamma mia che razzo Acosta! Diagonale fulminante e 10-14, Sartori poi manda out, 11-14. La palla viaggia velocissima in carambola e Smarzek chiude, 13-15, l’infrazione fischiata alle ospiti fa 14-15. E’ out l’attacco di Busto, 15-16. Cagnin in diagonale fa 17-18. Acosta sale in cielo e pareggia i conti, diagonale e 19-19, time out per coach Velasco. Si torna in campo e Acosta ferma Bracchi, sorpasso 20-19. Manfredini è attenta sotto rete e fa 21-20. L’errore di Hancock regala la palla del match a Busto, 24-22, Smarzek annulla, 23-24, time out Busto. Smarzek pareggia i conti in diagonale 24-24. Giuliani chiude 26-24.

MVP: Martina Bracchi

Elena Perinelli, Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore: “E’ sempre difficile commentare partite così, perchè sono alla nostra portata. Loro hanno spinto forte fin dall’inizio e noi abbiamo aspettato troppo. Di buono c’è stata la reazione del terzo set, ma è un peccato perchè è la seconda partita che giochiamo in casa non in maniera ottimale. Sabato abbiamo Roma, dobbiamo lavorare bene fin da subito”.

Martina Bracchi, Uyba Busto Arsizio: “Partita difficilissima, soprattutto nell’ultimo set che è stato giocato punto a punto e risolto a nostro favore da una grande prestazione di gruppo. Ci tenevamo a vincere, sia per la classifica che per noi come squadra. Abbiamo trovato il gioco, come si è visto anche nella scorsa partita con Vallefoglia. Dobbiamo cavalcare l’onda e ci soffieremo sopra più forte che potremo”


(le foto sono di Gabriele Sturaro-L3Photo)
Manuel Bongiovanni
Ufficio Stampa VBC E’ Più Casalmaggiore
www.volleyballcasalmaggiore.it