A2F> Ultima giornata di Regular Season

si decidono Playoff e Pool Retrocessione
Nel girone A il rinvio di due gare rimanda i verdetti,
ma Olbia ha il destino nelle sue mani
Nel girone B già decisi i due raggruppamenti,
c’è da stabilire la graduatoria finale

Ultima giornata di stagione regolare per il campionato vivo Serie A2 Femminile. Molte posizioni sono ancora da stabilire, al di là della testa della classifica già matematicamente conquistata da Brescia e Pinerolo, entrambe in trasferta contro Sassuolo e Modica per capire chi avrà il fattore campo nello spareggio Promozione (al momento +2 Pinerolo). Nel girone A la lotta per entrare nella griglia playoff non terminerà nel weekend: rinviate infatti sia S.Giovanni-Marsala che Altino-Ravenna, decisive ai fini del piazzamento finale. Olbia proverà comunque ad assicurarsi un posto nella difficile trasferta contro Macerata, mentre l’altro match sarà quello tra Busto Arsizio e Sant’Elia. Anche nel girone B ci sarà un rinvio, quello tra Mondovì e Talmassons che verrà recuperato sabato prossimo e che stabilirà chi finirà alle spalle di Pinerolo e chi una posizione più indietro. Per la graduatoria finale di Pool Retrocessione e Playoff Promozione, con le squadre partecipanti ai due raggruppamenti già designate, basterà invece aspettare l’esito delle partite rimanenti: Catania-Como, Martignacco-Soverato e Montecchio-Club Italia.

GIRONE A
Importante per ragioni diverse la sfida del Pala Consolata tra le Green Warriors Sassuolo e la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Le neroverdi hanno bisogno di punti per il piazzamento finale in vista dei playoffs, che al momento le vede appaiate a 35 punti con S.Giovanni e Busto Arsizio, mentre le leonesse sperano fino all’ultimo di ottenere il fattore campo nello spareggio Promozione contro Pinerolo, che però è avanti di due punti e affronta Modica ultima in classifica. A presentare il match in casa Green Warriors è coach Venco: “Con la partita di domenica contro Brescia, chiudiamo un ciclo in cui abbiamo avuto chiaramente alti, molti, e bassi, per fortuna pochi. Non dico che domenica sarà una festa, però penso ce la giocheremo in modo più disteso, se così si può dire: penso che la gara potrà essere un buon allenamento per la seconda fase del campionato, per testarci e per testare la nostra capacità di resistere in vista dei Play Off, che sono sempre un momento del campionato durissimo, sia dal punto di vista fisico che mentale”. “Domenica scorsa abbiamo raggiunto uno degli obiettivi più importanti, – ha dichiarato la centrale bresciana Anna Caneva – è stato molto gratificante perché è stata una stagione lunga e il risultato non era scontato. Abbiamo lavorato tantissimo per questo ed è stata una bellissima soddisfazione. Ora ci aspetta Sassuolo ed è una partita da non sottovalutare, anche se la viviamo con più leggerezza mentale perché siamo già proiettate allo spareggio promozione, ma ci teniamo tanto perché ci ricordiamo di aver perso all’andata e perché sarebbe bello finire con un filotto di vittorie. Poi arriverà il bello, la vera lotta, ma ci penseremo da lunedì”.

Il traguardo dei playoff è letteralmente a un passo. La Volley Hermaea Olbia se lo è fatto sfuggire domenica scorso nel tie-break al cardiopalma contro Busto Arsizio. Ma ora, per le aquilotte, c’è una seconda (e ultima) chance: domenica pomeriggio, nell’ultimo turno della regular season, è necessario portare via almeno un punto dal campo della vice capolista Cbf Balducci Hr Macerata. Stavolta non ci sono prove d’appello anche se, nel caso di una sconfitta, bisognerebbe guardare ai risultati delle sfide tra Marignano e Marsala, e tra Altino e Ravenna, entrambe rinviate a data da destinarsi. In ogni caso, l’Hermaea vuole essere l’unica artefice del proprio destino, e andrà nelle Marche decisa a portare a casa la vittoria. Per riuscire nel suo intento, il sestetto di Guadalupi potrà contare anche sull’apporto della centrale Babatunde, ormai sulla via del pieno recupero dopo l’operazione al menisco: “La gara di domenica è fondamentale per il prosieguo della stagione, ma dovremo affrontarla con la massima tranquillità, mettendoci nelle condizioni di esprimere al meglio il nostro potenziale. Ci aspettiamo un avversario grintoso, sono un’ottima squadra e conosciamo bene il loro punti forti. Dovremo essere ciniche e sfruttare i loro errori con la massima determinazione”. “Una buona prestazione è sempre importante – ha dichiarato invece mister Paniconi – Soprattutto lo è in questo momento per due motivi: il primo è che si tratta dell’ultima partita prima dell’inizio dei Playoff, il secondo è legato al fatto che veniamo da una partita in cui volevamo fare di più e non ci siamo riusciti, sia per merito dei nostri avversari che un po’ per demerito nostro. Quindi c’è voglia di riscatto e il presupposto a livello motivazionale, oltre che tecnico, per poter impattare la partita in un certo modo. Non abbiamo perso tante gare quest’anno, tra quelle ricordiamo proprio la gara di Olbia, dove abbiamo fatto fatica ad entrare in partita, abbiamo vissuto una giornata complicatissima nella quale siamo usciti dal campo molto insoddisfatti. È un avversario molto ostico, che gioca bene, sarà sicuramente una partita di alto livello”.

La stagione regolare sta per giungere al suo gran finale: questa domenica la Futura Volley Giovani Busto Arsizio affronterà davanti al proprio pubblico l’ultimo turno della prima parte di campionato, in una partita da vincere per conquistare la migliore posizione possibile ai playoff contro l’Assitec Volleyball Sant’Elia, che ha invece l’obiettivo di aumentare il proprio bottino punti in vista della Pool Retrocessione. Il morale è alto in casa biancorossa, dopo le ultime due lunghe trasferte che hanno visto Lualdi e socie vittoriose su due contendenti molto vicine in classifica: la squadra vista a Marsala e Olbia non sarà stata impeccabile durante tutto l’arco delle due gare, ma ha saputo trovare la giusta reazione di carattere che in troppe occasioni precedenti era venuta a mancare. Matteo Lucchini ha parlato così prima della gara: “Siamo arrivati all’ultima giornata e si tratta di un match molto importante per definire la griglia playoff: dobbiamo procedere col nostro cammino, per cui dobbiamo portare a casa questi 3 punti per garantirci sicuramente il quarto posto, quindi il nostro obiettivo è chiaramente vincere per poterci poi concentrare sui playoff, sapendo di avere il primo incontro in casa. La rotta è ormai tracciata: dovremo quindi essere bravi a seguirla per chiudere questa stagione regolare con il morale alto“. Così invece Gino Russo, assistant coach dell’Assitec: “Siamo arrivati alla fine della regular season e come ultimo step ci aspetta una partita molto difficile. La Futura a mio avviso è una delle squadre più forti del nostro girone, sia fisicamente che tecnicamente. Deve essere uno stimolo in più per noi, affrontare questa ultima partita prima del pool salvezza. Cercheremo in tutti i modi di metterle in difficoltà, anche perché col lavoro duro che stiamo affrontando in palestra, e con il morale in buone condizioni dopo la partita della settimana scorsa contro Aragona, le ragazze si stanno impegnando tantissimo”.

GIRONE B
Si affrontano i poli opposti della classifica al Palarizza di Modica: le padrone di casa dell’Egea Pvt Modica, ultime in classifica, ospiteranno l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, già sicuro del primo posto e dello spareggio Promozione. I punti in palio nel match avranno però un significato per entrambe le squadre: le siciliane cercheranno di aumentare il bottino in vista della Pool Retrocessione, le piemontesi di mantenere il fattore campo nella finale con Brescia, assegnato alla formazione che conclude la regular season con più punti (al momento pinelle avanti di due). Per le modicane un’impresa difficile, ma non impossibile, come si evince dalle dichiarazioni di coach Luca D’Amico: “La vittoria di domenica contro il Club Italia ci ha dato sicuramente morale per poter affrontare questa settimana di lavoro nel migliore dei modi. Affrontiamo Pinerolo, la prima della classe, squadra costruita per il passaggio di categoria, che dovrà assolutamente fare bottino pieno per sfruttare il fattore campo per la finale. Troverà una PVT agguerrita e motivata nel fare il massimo. La classica sfida da Davide contro Golia. Ma come insegna la storia nulla è impossibile”. Michele Marchiaro non vuole sottovalutare l’impegno: “Modica è squadra coriacea. Hanno un potenziale offensivo che porta una media di 20 punti a set quindi per vincere ci vorrà la consueta concentrazione lungo tutto l’arco del match. La posta in palio è importante e faremo di tutto per non farcela sfuggire”.

Obiettivi diversi per la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania e la Tecnoteam Albese Volley Como. Le siciliane sono penultime con 16 punti e già certe della Pool Retrocessione, perciò cercheranno di sfruttare il fattore casa per aumentare il proprio bottino e sperare di essere una delle due squadre a salvarsi. Lato Albese, dopo la grande rimonta in classifica, l’obiettivo è il quarto posto per ottenere il fattore campo nei playoffs. Per farlo non solo servirà vincere, ma anche sperare che Montecchio non vinca il recupero con Talmassons e la gara casalinga contro il Club Italia.

Ultimo appuntamento di regular season per la Ranieri International Volley Soverato che domenica chiuderà in trasferta la stagione regolare, sul difficile campo dell’Itas Ceccarelli Group Martignacco. Soverato é attualmente sesto in classifica e, contro le ragazze di coach Gazzotti, ci sarà da difendere a denti stretti questa importante posizione in vista dei playoff. Nell’ultima gara contro Vicenza al Pala Scoppa, capitan Riparbelli e compagne hanno ottenuto un successo sofferto al tie-break, due punti che hanno permesso alle ioniche di staccare proprio Martignacco. Sarà certamente una partita dall’esito incerto come ormai ci ha abituati questo avvincente campionato di serie A2. Agata Tellone ha commentato così la sfida per Martignacco: “Anche se siamo già salve matematicamente, ci teniamo molto a concludere la stagione regolare nel migliore dei modi, ma soprattutto abbiamo la voglia di riscattare la prestazione dell’andata. La sfida di domenica sarà un’occasione ulteriore per riprendere il nostro gioco in attesa dei play-off che saranno sicuramente molto impegnativi, però puntiamo ad arrivarci il meglio possibile”.

Scendono in campo domenica le ragazze del Ipag Sorelle Ramonda Montecchio sul taraflex del Pala Collodi contro la giovane formazione del Club Italia Crai attualmente al nono posto in classifica a 19 punti. Le azzurrine hanno confermato lo scorso di weekend di essere una formazione dai mille volti, passando dalla vittoria con Talmassons alla sconfitta contro Modica. Per questo un impegno da non sottovalutare per una Montecchio che vuole consolidare il quarto posto, soprattutto dopo la sconfitta dell’andata. Mister Amadio ci tiene infatti a mettere in guardia le sue giocatrici: “È veramente difficile riuscire a parlare del Club Italia, loro fanno sempre molti alti e bassi. All’andata fecero una buonissima partita, commettendo davvero pochi errori, senza darci la possibilità di esprimere la nostra pallavolo. Questa volta dobbiamo riuscire a imporre il nostro gioco, riuscire ad avere la meglio sulla loro fisicità e intensità sarà il modo ideale per prepararci in vista dei play off. Noi dobbiamo concentrarci su di noi e sulla nostra condizione mentale e vedere alla fine di tutto quale sarà il risultato”.

VOLLEYBALL WORLD TV

Tutte le gare del Campionato di Serie A2 e della Coppa Italia saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

vivo SERIE A2 FEMMINILE
11^ GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
Domenica 6 marzo ore 17:00
Green Warriors Sassuolo – Banca Valsabbina Millenium Brescia ARBITRI: Kronaj-Giglio
Cbf Balducci Hr Macerata – Volley Hermaea Olbia ARBITRI: Lanza-Vecchione
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Assitec Volleyball Sant’Elia ARBITRI: Lentini-Faia
Omag – Mt S.Giov. In Marignano – Sigel Marsala Volley (Rinviata a data da destinarsi)
Tenaglia Altino Volley – Olimpia Teodora Ravenna (Rinviata a data da destinarsi)

GIRONE B
Domenica 6 marzo ore 15:30
Egea Pvt Modica – Eurospin Ford Sara Pinerolo ARBITRI: De Sensi-Scarfò
Domenica 6 marzo ore 16:00
Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania – Tecnoteam Albese Volley Como ARBITRI: Stancati-Giorgianni
Domenica 6 marzo ore 17:00
Itas Ceccarelli Group Martignacco – Ranieri International Soverato ARBITRI: Cecconato-Lorenzin
Ipag Sorelle Ramonda Montecchio – Club Italia Crai ARBITRI: Laghi-Sessolo
Sabato 12 marzo ore 20:00
Lpm Bam Mondovi’ – Cda Talmassons

LE CLASSIFICHE

GIRONE A
Banca Valsabbina Millenium Brescia 47 (17-2); Cbf Balducci Hr Macerata 40 (14-5); Omag – Mt S.Giov. In Marignano 35 (11-8); Futura Volley Giovani Busto Arsizio 35 (11-8); Green Warriors Sassuolo 35 (11-8); Volley Hermaea Olbia 33 (10-9); Olimpia Teodora Ravenna 31 (11-8); Sigel Marsala Volley 30 (11-8); Assitec Volleyball Sant’Elia 15 (5-14); Seap Dalli Cardillo Aragona 14 (4-16); Tenaglia Altino Volley 0 (0-19).
*Punti (Vinte-Perse)

GIRONE B
Eurospin Ford Sara Pinerolo 49 (17-2); Cda Talmassons 43 (14-4); Lpm Bam Mondovi’ 42 (14-5); Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 32 (11-7); Tecnoteam Albese Volley Como 32 (11-8); Ranieri International Soverato 27 (10-9); Itas Ceccarelli Group Martignacco 25 (7-12); Anthea Vicenza 20 (6-14); Club Italia Crai 19 (7-12); Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 16 (5-14); Egea Pvt Modica 7 (2-17).
*Punti (Vinte-Perse)

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. A2F> Ultima giornata di Regular Season.
  2. Samsung Galaxy Volley Cup A2: domenica pomeriggio ultima giornata di Regular Season
  3. A2M> Ultima giornata di Regular Season
  4. Serie A2 UnipolSai: Ultima giornata di Regular Season
  5. BM> Roma Volley, ultima della Regular Season

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002