Giovanile> Roma League, vai col bis

La Roma Volley ha inaugurato il 2018 organizzando la seconda edizione della Roma League nel giorno dell’Epifania al PalaTellene in un clima festoso davanti a un folto pubblico. A questo evento hanno partecipato le cinque società aderenti al progetto della Roma Volley Academy (la Nfa Saet, l’Apsia Vbc, la Duemila12, la Pol. Alpi e la stessa Roma Volley) e il Volley Group, i quali hanno concorso nel triangolare Under 16 maschile e nel torneo a quattro Under 16 femminile. Come nella prima edizione, tenutasi lo scorso 27 maggio al PalaTorrino, non è mancato l’agonismo in campo da parte di tutte le compagini. In mattinata la Pol. Alpi e la Duemila12 hanno prevalso nelle semifinali del torneo femminile sulla Nfa Saet e sul Volley Group, mentre nel triangolare maschile l’Apsia Vbc ha perso 3-0 contro la Roma Volley e 2-1 contro la Nfa Saet. Dopo una pausa di un’ora a base di teglie calde di pizza per tutti, la rassegna è proseguita con le ultime gare: la finalina tra il Volley Group e la Nfa Saet e la finalissima tra la Pol. Alpi e la Duemila12 nel torneo femminile, nonché la terza sfida del triangolare maschile tra la Roma Volley e la Nfa Saet. È spettato al gruppo allenato dal duo Cristini-Saia e a quello di coach Gubbiotti vincere la seconda edizione della Roma League nelle proprie categorie. A fine evento il DG della Roma Volley Christian Minciotti ha voluto commentare così questa intensa e positiva giornata di sport: “Come asserito dal presidente Barani poco prima delle premiazioni, lo sport trasmette divertendo valori educativi e sociali. Noi della Roma Volley dobbiamo ribadire tutto ciò non solo valorizzando il nostro settore giovanile, ma anche organizzando eventi di inclusione e di socializzazione come la stessa Roma League. L’enorme afflusso di genitori, amici e amanti della pallavolo al PalaTellene attesta l’ottima sinergia tra noi e le altre società aderenti al progetto della Roma Volley Academy. Come DG reputo positiva la crescita di ogni membro del progetto grazie a un modello unanime, poiché giova in generale alla pallavolo. Ci siamo impegnati in queste ultime due stagioni per costruire un valido settore giovanile, il quale ha ottenuto lo scorso novembre dalla Fipav il certificato di qualità standard. Quest’anno siamo riusciti a iscrivere, per la prima volta, i gruppi Under 13 e 14 maschili e quello Under 13 femminile ai rispettivi campionati agonistici di categoria: segno del nostro graduale e fiducioso progresso come società sportiva”.

Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Apd Roma Volley

Articoli correlati:

  1. Virtus Roma, il punto sul settore giovanile
  2. Giovanile> Dream Team Roma: Buoni risultati nella settimana prima di Natale
  3. Dream Team Roma: Analisi dei numeri della stagione giovanile
  4. Giovanile> Tre ragazze del Cv Volley convocate al Cqp di Roma.
  5. Roma Volley, settore giovanile operativo

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002